Piţurcă accetta una nuova sfida

Il tecnico 55enne guiderà la Romania per la terza volta e ha dichiarato: "È un periodo difficile per la nazionale e sto correndo un rischio, ma mi piacciono le sfide".

Victor Piţurcă a UEFA EURO 2008
Victor Piţurcă a UEFA EURO 2008 ©Getty Images

Victor Piţurcă allenerà la Romania per la terza volta. Il neo Ct ha firmato fino a novembre 2015 e ha dichiarato: "È un periodo difficile per la nazionale e sto correndo un rischio".

Piţurcă, 55 anni, sostituisce Răzvan Lucescu, che a sua volta gli era subentrato nel 2009. Lucescu ha rassegnato le dimissioni qualche giorno fa, dopo il 3-0 sulla Bosnia-Erzegovina nelle qualificazioni a UEFA EURO 2012, per allenare l'FC Rapid Bucureşti.

Piţurcă ha guidato la Romania agli Europei UEFA del 2000 (ma è stato esonerato prima del torneo) e del 2008. Il tecnico contribuirà anche al più ampio programma di riforma del calcio nazionale voluto dalla Federcalcio rumena (FRF).

"Come potete vedere, sono tornato - ha commentato Piţurca, che dal 2009 ha allenato l'FC Steaua Bucureşti (per la quarta volta) e l'FC Universitatea Craiova. La Romania è attualmente quarta nel Gruppo D a cinque lunghezze dalla Francia capolista. Anche se l'obiettivo principale è raggiungere UEFA EURO 2016, Piţurca spera ancora in un posto in Polonia e Ucraina.

"È un periodo difficile per la nazionale e sto correndo un rischio, ma mi piacciono le sfide - ha commentato Piţurcă -. Anche se le possibilità di qualificarsi a EURO 2012 sono poche, non pensiate che ci concentreremo solo su EURO 2016. Sarà difficile, ma voglio qualificarmi per entrambi tornei. Anche per il 2012, perché no? E magari come primi nel girone".

Il 2 settembre, la Romania fa visita al Lussemburgo, mentre quattro giorni dopo ospita la Francia.

In alto