UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Qualificazioni Europee: anche l'Olanda va ai mondiali, Turchia, Galles e Ucraina agli spareggi

Gli Orange segnano due gol nel finale e si qualificano direttamente in Coppa del Mondo FIFA, mentre Turchia, Galles e Ucraina conquistano il secondo posto.

Memphis Depay e Steven Bergwijn esultano dopo il secondo gol contro la Norvegia
Memphis Depay e Steven Bergwijn esultano dopo il secondo gol contro la Norvegia

L'Olanda conquista l'ultimo posto disponibile in Coppa del Mondo FIFA, mentre Turchia, Ucraina e Galles raggiungono gli spareggi insieme ad Austria e Repubblica Ceca, che si qualificano tramite la UEFA Nations League.

UEFA.com riepiloga i verdetti dopo le ultime partite della decima giornata.

Chi si è qualificato?

Qualificate: Belgio, Croazia, Danimarca, Inghilterra, Francia, Germania, Olanda, Serbia, Spagna, Svizzera

Agli spareggi: Austria (tramite la UNL), Repubblica Ceca (tramite la UNL), Galles, Italia, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Scozia, Svezia, Turchia, Ucraina

Tutte le partite di martedì

Gruppo D: Bosnia ed Erzegovina - Ucraina 0-2, Finlandia - Francia 0-2
Gruppo E: Repubblica Ceca - Estonia 2-0, Galles - Belgio 1-1
Gruppo G: Gibilterra - Lettonia 1-3, Montenegro - Turchia 1-2, Olanda - Norvegia 2-0

L'Olanda batte la Norvegia, Turchia seconda

L'Olanda trova la qualificazione in Coppa del Mondo solo all'84', quando una potente conclusione di Steven Bergwijn abbatte il muro della Norvegia. Nel recupero, il giocatore del Tottenham serve Memphis Depay per il 2-0, che condanna definitivamente la squadra scandinava al terzo posto nel Gruppo G.

La Turchia, impegnata in Montenegro, subisce il gol di Fatos Bećiraj al 4' e scivola per un breve periodo al terzo posto in classifica, ma Kerem Aktürkoğlu pareggia a metà del primo tempo e Orkun Kökçü segna il gol che vale un piazzamento fra le prime due.

L'Ucraina spezza il cuore alla Finlandia

L'Ucraina festeggia la qualificazione agli spareggi
L'Ucraina festeggia la qualificazione agli spareggiFedja Krvavac

Seconda in classifica a inizio serata, la Finlandia vive una serata da incubo proprio in occasione della 100ª presenza in nazionale di Teemo Pukki. Karim Benzema e Kylian Mbappé segnano nelle battute finali e regalano alla Francia un 2-0, che permette all'Ucraina di strappare il secondo posto nel Gruppo D.

In Bosnia-Erzegovina, l'Ucraina sa che con una vittoria e una simultanea sconfitta della Finlandia può ancora arrivare agli spareggi. La squadra ospite si porta in vantaggio con un tap-in di Olexandr Zinchenko poco prima del quarto d'ora della ripresa, mentre il subentrato Artem Dovbyk chiude la partita.

Il meglio delle altre partite

  • Con un gol di Kieffer Moore, il Galles pareggia in casa contro il Belgio, precedentemente a segno con Kevin De Bruyne, e si assicura il secondo posto nel Gruppo E.
  • Il pareggio del Galles condanna la Repubblica Ceca al terzo posto, nonostante la vittoria per 2-0 in Estonia con gol di Jakub Brabec e Jan Sýkora. Insieme all'Austria, però, i cechi andranno agli spareggi perché sono tra le due migliori vincitrici dei gironi nella classifica di UEFA Nations League 2020/21 che non si sono qualificate direttamente alla fase finale vincendo il girone di qualificazione e non sono arrivate agli spareggi in virtù del secondo posto.

Tutte le partite di lunedì

Gruppo C: Irlanda del Nord - Italia 0-0, Svizzera - Bulgaria 4-0
Gruppo F: Austria - Moldavia 4-1, Israele - Isole Faroe 3-2, Scozia - Danimarca 2-0
Gruppo I: Albania - Andorra 1-0, Polonia - Ungheria 1-2, San Marino - Inghilterra 0-10

La Svizzera manda l'Italia agli spareggi

Highlights: Svizzera - Bulgaria 4-0
Highlights: Svizzera - Bulgaria 4-0

I campioni d'Europa dell'Italia devono passare dagli spareggi per andare in Qatar nel 2022 dopo lo 0-0 contro l'Irlanda del Nord e il contemporaneo 4-0 della Svizzera contro la Bulgaria. La Svizzera era dietro agli Azzurri per gol subiti e differenza reti prima della gara ma, prima poco dopo l'intervallo, un cross di Xherdan Shaqiri (alla 100esima presenza con la Svizzera) trova la testa di Noah Okafor per il vantaggio degli svizzeri. Sempre nella ripresa, i padroni di casa completano la rimonta e chiudono il discorso qualificazione con le reti di Ruben Vargas, Cédric Itten e Remo Freuler.

Il poker di Kane lancia l'Inghilterra

L'Inghilterra dissipa ogni dubbio sulla qualificazione travolgendo 10-0 San Marino mentre la Polonia si arrende all'Ungheria e arriva seconda nel Gruppo I. Gli inglesi vanno in vantaggio al 6' con Harry Maguire ma poi Harry Kane ruba la scena e segna la quinta tripletta con l'Inghilterra nell'arco di 13 minuti del primo tempo. Kane pochi minuti dopo realizza il poker personale segnando la sua 48esima rete in nazionale che gli permette di superare un altro beniamino del Tottenham, Gary Lineker. In gol per i Tre Leoni anche Emile Smith Rowe e Tyrone Mings, autori dei primi gol in nazionale.

Il meglio delle altre partite

  • La Danimarca, ultima squadra a punteggio pieno nelle Qualificazioni Europee del Mondiale 2022, cade ad Ampden Park contro la Scozia, seconda forza del Gruppo F. Il centrale dell'Heart of Midlothian, John Souttar, nel primo tempo segna di testa il suo primo gol in nazionale su un corner, mentre sul finale Ché Adams (entrato a partita in corso) raddoppia.
  • Dopo le quattro reti al San Marino, Kane raggiunge le 12 marcature, ma col polacco Robert Lewandowski e l'israeliano Eran Zahavi che non riescono ad allungare, a questo punto solo l'olandese Memphis Depay (attualmente a quota 11) è l'unico in grado di superare Kane nella classifica marcatori delle qualificazioni.

Tutti i risultati di domenica

Gruppo A: Lussemburgo - Repubblica d'Irlanda 0-3, Portogallo - Serbia 1-2
Gruppo B: Grecia - Kosovo 1-1, Spagna - Svezia 1-0
Gruppo H: Croazia - Russia 1-0, Malta - Slovacchia 0-6, Slovenia - Cipro 2-
Gruppo J: Armenia - Germania 1-4, Liechtenstein - Romania 0-2, Macedonia del Nord - Islanda 3-1

Mitrović affonda il Portogallo in extremis

Highlights: Portogallo - Serbia 1-2
Highlights: Portogallo - Serbia 1-2

Un gol di Aleksandar Mitrović al 90' suggella la qualificazione della Serbia in Coppa del Mondo FIFA e nega al Portogallo il punto che gli serviva per vincere il Gruppo A. I lusitani, mai sconfitti dagli avversari di stasera, si portano in vantaggio dopo appena 2' con Renato Sanches, ma gli ospiti dominano il resto della prima frazione di gioco e colpiscono un palo con Dušan Vlahović. Al 33' arriva il meritato pareggio grazie a un tiro deviato di Dušan Tadić. Il gol della vittoria arriva allo scadere per opera di Mitrović, che capitalizza un cross profondo di Tadić e relega il Portogallo agli spareggi. Ironia della sorte, i portoghesi avevano sempre vinto in casa nelle qualificazioni mondiali da ottobre 2013.

Morata porta la Spagna in Qatar

Highlights: Spagna - Svezia 1-0
Highlights: Spagna - Svezia 1-0

Un gol all'86' di Álvaro Morata qualifica la Spagna e condanna la Svezia agli spareggi. La Spagna domina nel possesso palla, ma gli ospiti si procurano le migliori occasioni e concludono due volte a lato con Emil Forsberg. Mentre alla Spagna basta il pareggio, la Svezia cerca un'ispirazione e fa entrare Zlatan Ibrahimović dalla panchina. Ma è un altro subentrato a decidere l'incontro: Morata, alla presenza numero 50, accende Siviglia ribadendo in rete dopo una traversa dalla distanza di Dani Olmo all'86'.

Russia condannata da un autogol

Highlights: Croazia - Russia 1-0
Highlights: Croazia - Russia 1-0

La Croazia scavalca la Russia e vince il Gruppo H, qualificandosi alla fase finale grazie a un'autorete di Fedor Kudryashov nel nel finale. Gli ospiti, ai quali basta un punto per assicurarsi il primo posto, si preoccupano soprattutto di difendere e sfiorano il gol solo con un colpo di testa di Mario Pašalić a inizio ripresa, ma Matvei Safonov para d'istinto. L'undici di Zlatko Dalić non riesce più a impegnare il portiere del Krasnodar e sembra destinato agli spareggi, ma lo sfortunato Kudryashov devia nella propria porta un cross dalla sinistra di Borna Sosa e regala la qualificazione ai croati.

Il meglio delle altre partite

Highlights: Macedonia del Nord - Islanda 3-1
Highlights: Macedonia del Nord - Islanda 3-1
  • Nel Gruppo J, Macedonia nel Nord, Romania e Armenia scendono in campo con la speranza di arrivare agli spareggi, ma sono i macedoni a qualificarsi grazie a un 3-1 sull'Islanda. L'eroe dei padroni di casa è Eljif Elmas, che segna due gol dopo il vantaggio di Ezgjan Alioski e il pareggio di Jón Dagur Thorsteinsson dopo l'intervallo.
  • La Romania manca gli spareggi ma scrive una pagina di storia. Entrando nel finale, Enes Sali diventa il giocatore più giovane a disputare una gara ufficiale con la nazionale a soli 15 anni e 264 giorni.
  • La Germania, prima classificata nel Gruppo J, vince la 18ª trasferta consecutiva nelle qualificazioni mondiali battendo l'Armenia per 4-1 (doppietta di İlkay Gündoğan).
Classifiche finali