UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Qualificazioni europee al Mondiale: classifiche gironi e combinazioni

La situazione nei dieci gironi in attesa nelle sfide decisive di novembre.

Il Belgio è sicuro di un posto fra le prime due squadre del girone
Il Belgio è sicuro di un posto fra le prime due squadre del girone Photonews via Getty Images

Le qualificazioni europee per la Coppa del Mondo FIFA 2022 sono quasi giunte al capolinea.

Le squadre avranno solo una o due partite da giocare tra l'11 e il 16 novembre, quindi si conosceranno le dieci squadre qualificate direttamente e le 12 che andranno agli spareggi. Ecco la situazione nei dieci gironi.

Qualificate come prime del girone: Germania, Danimarca

Matematicamente nelle prime due posizioni: Belgio, Croazia, Italia, Portogallo, Russia, Serbia, Svizzera

Possono qualificarsi direttamente anche: Albania, Bosnia ed Erzegovina, Inghilterra, Finlandia, Francia, Olanda, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia, Turchia, Ucraina, Galles

Possono ancora arrivare seconde nel girone: Armenia, Repubblica Ceca, Grecia, Islanda, Israele, Montenegro, Macedonia del Nord, Romania, Scozia

Può arrivare agli spareggi solo tramite la classifica di UEFA Nations League: Austria

Come funzionano le qualificazioni

Qualificate direttamente
Le dieci vincitrici dei gironi si qualificano direttamente alla fase finale della Coppa del Mondo 2022, che si svolgerà dal 21 novembre al 18 dicembre in Qatar.

Spareggi
Per gli spareggi che si svolgeranno dal 24 al 29 marzo, alle dieci seconde classificate si aggiungono le due migliori prime dei gironi della classifica generale della UEFA Nations League 2020/21 che non si sono qualificate direttamente ai Mondiali come vincitrici dei gironi delle qualificazioni europee, né sono andate agli spareggi come seconde classificate dei gironi delle qualificazioni europee. Queste 12 squadre qualificate agli spareggi, saranno suddivise tramite sorteggio in tre percorsi che prevedono semifinali in gara unica e finale. I vincitori dei tre percorsi si qualificano alla fase finale della Coppa del Mondo.

Questo articolo è solo a titolo informativo e tutto è soggetto alla conferma finale della UEFA. Tutti i dettagli su come funzionano le qualificazioni e gli spareggi dei gironi si trovano nel regolamento ufficiale. Ultimo aggiornamento 11 ottobre.

La classifica dei gironi

Gruppo A: Serbia (7 partite giocate, 17 punti), Portogallo (6, 16), Lussemburgo (6, 6), Repubblica d'Irlanda (6, 5), Azerbaijan (7, 1)

Highlights: Portogallo - Lussemburgo 5-0
Highlights: Portogallo - Lussemburgo 5-0

11 novembre: Azerbaigian - Lussemburgo, Repubblica d'Irlanda - Portogallo
14 novembre: Portogallo - Serbia, Lussemburgo - Repubblica d'Irlanda

  • Portogallo e Serbia sono matematicamente fra le prime due. Il primo posto sarà deciso dallo scontro diretto del 14 novembre.

Gruppo B: Svezia ( 6, 15), Spagna (6, 13), Grecia (6, 9), Giorgia (6, 4), Kosovo (6, 4)

11 novembre: Grecia - Spagna, Georgia - Svezia
14 novembre: Spagna - Svezia, Grecia - Kosovo

  • La Svezia si qualifica se batte la Georgia e la Spagna non batte la Grecia. La Svezia arriverà fra le prime due se evita la sconfitta o se la Grecia non vince.
  • La Spagna arriverà matematicamente fra le prime due se evita la sconfitta contro la Grecia.
  • La Grecia deve vincere per poter ambire a un posto fra le prime due.
  • Georgia e Kosovo non possono arrivare fra le prime due.

Gruppo C: Italia (6, 14), Svizzera (6, 14), Bulgaria (7, 8), Irlanda del Nord (6, 5), Lituania (7, 3)

Highlights: Lituania - Svizzera 0-4
Highlights: Lituania - Svizzera 0-4

12 novembre: Italia - Svizzera, Irlanda del Nord - Lituania
15 novembre: Svizzera - Bulgaria, Irlanda del Nord - Italia

  • Italia e Svizzera sono matematicamente fra le prime due. Il primo posto non può essere deciso dallo scontro diretto del 12 novembre.

Gruppo D: Francia (6, 12), Ucraina (7, 9), Finlandia (6, 8), Bosnia-Erzegovina (6, 7), Kazakistan (7, 3)

13 novembre: Francia - Kazakistan, Bosnia ed Erzegovina - Finlandia
16 novembre
: Finlandia - Francia, Bosnia ed Erzegovina - Ucraina

  • La Francia si qualifica se batte il Kazakistan, oppure se pareggia e anche la gara tra Bosnia-Erzegovina e Finlandia finisce in parità. La Francia arriverà fra le prime due se evita la sconfitta.
  • L'Ucraina può rimanere in corsa per il primo posto solo se la Francia perde e la Finlandia non vince.
  • La Finlandia rimarrà in corsa per il primo posto se vince e la Francia non vince, oppure se la Finlandia pareggia e la Francia perde.
  • La Bosnia ed Erzegovina non potrà arrivare fra le prime due se perde contro la Finlandia.
  • Il Kazakistan non può arrivare fra le prime due.

Gruppo E: Belgio (6, 16), Repubblica Ceca (7, 11), Galles (6, 11), Estonia (6, 4), Bielorussia (7, 3)

13 novembre: Belgio - Estonia, Galles - Bielorussia
16 novembre: Galles - Belgio, Repubblica Ceca - Estonia

  • Il Belgio si conferma nelle prime due posizioni. Si qualificherà con una vittoria contro l'Estonia oppure se il Galles (unica squadra che può ancora raggiungerla) non riuscirà a battere la Bielorussia.
  • Estonia e Bielorussia non possono arrivare nelle prime due posizioni.

Gruppo F: Danimarca (8, 24 – qualificata), Scozia (8, 17), Israele (8, 13), Austria (8, 10), Isole Faroe (8, 4), Moldavia (8, 1)

Highlights: Isole Faroe - Scozia 0-1
Highlights: Isole Faroe - Scozia 0-1

12 novembre: Danimarca - Isole Faroe, Austria - Israele, Moldavia - Scozia
15 novembre: Scozia - Danimarca, Israele - Isole Faroe, Austria - Moldavia

  • La Danimarca ha vinto il girone.
  • La Scozia arriverà seconda se batte la Moldavia, oppure se pareggia e anche Israele pareggia contro l'Austria, oppure se Israele perde.
  • Austria, Isole Faroe e Moldavia non possono arrivare fra le prime due.

Gruppo G: Olanda (8, 19), Norvegia (8, 17), Turchia (8, 15), Montenegro (8, 11), Lettonia (8, 5), Gibilterra (8, 0)

13 novembre: Turchia-Gibilterra, Norvegia-Lettonia, Montenegro-Olanda
16 novembre: Olanda-Norvegia, Montenegro-Turchia, Gibilterra-Lettonia

  • L'Olanda si qualificherà se vince in Montenegro e se la Norvegia non riesce a battere la Lettonia. L'Olanda sarà matematicamente nelle prime due posizioni con una vittoria, oppure con un pareggio se la Turchia non batte il Montenegro, oppure in caso di sconfitta della Turchia.
  • La Norvegia arriverà tra le prime due se batte la Lettonia e la Turchia non batte Gibilterra.
  • Lettonia e Gibilterra non possono arrivare nelle prime due posizioni.

Gruppo H: Russia (8, 19), Croazia (8,17), Slovacchia (8, 10), Slovenia (8, 10), Malta (8, 5), Cipro (8, 5)

11 novembre: Russia-Cipro, Slovacchia-Slovenia, Malta-Croazia
14 novembre: Croazia-Russia, Slovenia-Cipro, Malta-Slovacchia

  • Russia e Croazia sono certe di arrivare nelle prime due posizioni.
  • La Russia si qualificherà se batte Cipro e la Croazia non batte Malta.

Gruppo I: Inghilterra (8, 20), Polonia (8, 17), Albania (8, 15), Ungheria (8, 11), Andorra (8, 6), San Marino (8, 0)

Highlights: Inghilterra - Ungheria 1-1
Highlights: Inghilterra - Ungheria 1-1

12 novembre: Inghilterra - Albania, Ungheria - San Marino, Andorra - Polonia
15 novembre: Albania - Andorra, San Marino - Inghilterra, Polonia - Ungheria

  • L'Inghilterra si qualifica se batte l'Albania e la Polonia non batte Andorra, oppure se l'Inghilterra pareggia e la Polonia perde. L'Inghilterra arriverà tra le prime due se evita la sconfitta.
  • La Polonia arriverà fra le prime due se batte Andorra e l'Albania non batte l'Inghilterra.
  • L'Albania deve battere l'Inghilterra per poter arrivare prima nel girone. L'Albania non potrà arrivare fra le prime due se non vince e la Polonia vince.
  • L'Ungheria deve battere San Marino, sperando che la Polonia perda e l'Albania non vinca, per poter arrivare seconda.
  • Andorra e San Marino non possono arrivare fra le prime due.

Gruppo J: Germania (8, 21 – qualificata), Romania (8, 13), Macedonia del Nord (8, 12), Armenia (8, 12), Islanda (8, 8), Liechtenstein (8, 1)

11 novembre: Armenia - Macedonia del Nord, Germania - Liechtenstein, Romania - Islanda
14 novembre: Macedonia del Nord - Islanda, Armenia - Germania, Liechtenstein - Romania

  • La Germania si è qualificata.
  • Il secondo posto non potrà essere deciso l'11 novembre.
  • Il Liechtenstein non può arrivare primo o secondo.

Classifica delle vincitrici dei gironi di UEFA Nations League (le due più in alto nel ranking che non hanno occupato le prime due posizioni nei gironi di qualificazione andranno agli spareggi)

Lega A
1 Francia
2 Spagna
3 Italia
4 Belgio

Lega B
5 Galles
6 Austria*
7 Repubblica Ceca
8 Ungheria

Lega C
9 Slovenia**
10 Montenegro
11 Albania
12 Armenia

Lega D
13 Gibilterra**
14 Isole Faroe**

Le squadre in corsivo sono già certe di essere nelle prime due posizioni dei gironi di qualificazione
*Non può arrivare nelle prime due posizioni dei gironi di qualificazione
**Non può arrivare nelle prime due posizioni dei gironi di qualificazione né raggiungere gli spareggi attraverso la classifica di UEFA Nations League