UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Qualificazioni europee al Mondiale: guida alle partite di mercoledì

Un altro blocco di partite di qualificazione al Mondiale FIFA si giocheranno questa settimana, con tante sfide decisive in vista del rush finale.

Robert Lewandowski dovrebbe partire dal primo minuto mercoledì contro l'Inghilterra
Robert Lewandowski dovrebbe partire dal primo minuto mercoledì contro l'Inghilterra POOL/AFP via Getty Images

Le ultime partite di settembre per le Qualificazioni Europee al Mondiale, si disputeranno mercoledì con tante gare decisive per le classifiche dei dieci gironi.

UEFA.com vi racconta il quadro generale delle qualificazioni che si vanno delineando sempre di più.

Classifiche dei gironi

Mercoledì 8 settembre

Gruppo B: Grecia - Svezia, Kosovo - Spagna
Gruppo C: Italia - Lituania, Irlanda del Nord - Svizzera 
Gruppo E: Bielorussia - Belgio, Galles - Estonia
Gruppo I: Albania - San Marino, Ungheria - Andorra, Polonia - Inghilterra 
Gruppo J: Armenia - Liechtenstein (18:00), Islanda - Germania, Macedonia del Nord - Romania

Calcio d'inizio alle 20:45 CET se non indicato diversamente

Il big match 

Highlights: Inghilterra-Polonia 2-1 Poland (2 min)
Highlights: Inghilterra-Polonia 2-1 Poland (2 min)

Polonia - Inghilterra 

Inghilterra e Polonia stanno dominando il Gruppo I nonostante i tentativi di interferenza di Ungheria e Albania. L'Inghilterra, finalista di EURO, ha avuto la meglio sulla Polonia a Wembley per 2-1 a marzo, e ciò significa che la squadra di Paulo Sousa dovrà provare a portare i tre punti nel ritorno per ripristinare l'equilibrio.

La nazionale polacca ha una buona tradizione quando si tratta di ostacolare l'Inghilterra - chiedete a Jan Tomaszewski e ai suoi compagni della celebre vittoria del 1973 nelle qualificazioni. La Polonia tuttavia non batte l'Inghilterra da 48 anni da allora. Gli infortuni di Bartosz Bereszyński e Piotr Zieliński preoccupano Paulo Sousa che però potrà contare questa volta su Robert Lewandowski, grande assente nella sfida di Wembley. Il tecnico portoghese della Polonia è fiducioso: “I giocatori devono continuare a credere in loro stessi. Non sarà facile ma speriamo di vincere”.

Dopo aver vinto 4-0 in Ungheria, l'Inghilterra ha lasciato a riposo gran parte dei titolari nel 4-0 di domenica su Andorra e adesso ha cinque punti di vantaggio sul secondo posto del Gruppo I. Tuttavia, il Ct Gareth Southgate, vuole mantenere alta l'attenzione della squadra dato che i risultati positivi potrebbero dare all'Inghilterra l'impressione di essere "migliori di come siamo" nella sfida contro "uno dei migliori attacchi del calcio europeo".

Altre partite da non perdersi

• L'Islanda è diventata la nazione meno popolosa del mondo a raggiungere una fase finale del Mondiale nel 2018. Le speranze di ripetere l'impresa passano dalla terza gara interna della settimana che la vedrà contrapposta a una temibile Germania. I padroni di casa, battuti 3-0 nell'andata in Germania e mai vincenti contro i tedeschi, partono naturalmente sfavoriti; tuttavia la Macedonia del Nord era in una posizione simile quando ha battuto la nazionale del Mannschaft a marzo nel Gruppo J.

Martedì 7 settembre

Gruppo A: Azerbaijan - Portogallo, Repubblica d'Irlanda - Serbia
Gruppo D: Bosnia-Erzegovina - Kazakistan, Francia - Finlandia
Gruppo F: Austria - Scozia, Danimarca - Israele, Isole Faroe - Moldavia
Gruppo G: Montenegro - Lettonia, Olanda - Turchia, Norvegia - Gibilterra 
Gruppo H: Croazia - Slovenia, Russia - Malta, Slovacchia - Cipro