UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Italia-Irlanda del Nord 2-0: gli Azzurri partono bene

A Parma l'Italia di Roberto Mancini batte 2-0 l'Irlanda del Nord e inizia nel migliore dei modi il suo cammino nel Gruppo C: sblocca Berardi, chiude Immobile che ritrova il gol in Azzurro.

I giocatori dell'Italia festeggiano Ciro Immobile, a segno nel 2-0 contro l'Irlanda del Nord
I giocatori dell'Italia festeggiano Ciro Immobile, a segno nel 2-0 contro l'Irlanda del Nord Getty Images

Inizia con il piede giusto l’avventura dell’Italia nelle qualificazioni al Mondiale in Qatar. Al Tardini, nel loro esordio nel Gruppo C, gli Azzurri superano 2-0 l’Irlanda del Nord: sono i gol nel primo tempo di Domenico Berardi e Ciro Immobile a regalare i primi tre punti alla nazionale guidata da Roberto Mancini.

L’Italia gioca un po’ sotto ritmo nel primo tempo, favorendo a volte le giocate difensive della squadra di Ian Baraclough, molto rocciosa fisicamente. Immobile sciupa una buona chance sul lancio di Alessandro Florenzi, favorendo l’intervento di Bailey Peacock-Farrell, ma al 14’ i padroni di casa sono già avanti.

Highlights: Bosnia-Erzegovina - Italia 0-2

Grande lancio di Florenzi per Berardi, il talento del Sassuolo - da destra - entra in area e da posizione defilata batte il portiere avversario con un gran tiro sotto la traversa. La squadra di Mancini va vicina al raddoppio con Immobile, “ipnotizzato” da Peacock-Farrell, poi tenta altre due volte il tiro con Lorenzo Insigne e Florenzi.

Il gol del vantaggio degli Azzurri realizzato da Domenico Berardi
Il gol del vantaggio degli Azzurri realizzato da Domenico BerardiGetty Images

A sei minuti dal riposo, comunque, i padroni di cas raddoppiano. Immobile, sempre da posizione defilata, calcia sul primo palo e inganna di sinistro il portiere dell’Irlanda del Nord: il bomber della Lazio ritrova il gol azzurro dopo quasi un anno e mezzo [non segnava da Italia-Armenia 9-1, novembre 2019].

Nella ripresa gli ospiti si fanno notare con Gavin Whyte, prima che Immobile sfiori il tris con un colpo di testa da due passi sul cross di Insigne. C’è lavoro anche per Gianluigi Donnarumma, che “mura” prima Whyte e poi Michael Smith, poi il Ct Mancini prova a mettere forze fresche.

L’Italia corre un grosso rischio con Paddy McNair, che solo davanti a Donnarumma calcia incredibilmente alto; poi è Immobile a sciupare l’opportunità del 3-0, aggirando il portiere avversario sul lancio del neo-entrato Leonardo Spinazzola ma calciando sul fondo.

Finisce 2-0 per gli Azzurri, che dopo aver vinto 10 gare su 10 nelle qualificazioni europee non steccano l’esordio in quelle mondiali. Domenica sarà sfida alla Bulgaria, sconfitta in casa dalla Svizzera all’esordio.