Domenica: Portogallo qualificato, vittorie per Francia e Inghilterra

Il 99esimo gol di Cristiano Ronaldo in nazionale assicura un posto alla fase finale al Portogallo, mentre Inghilterra e Francia chiudono il girone vincendo.

AFP via Getty Images

Gruppo A

Kosovo - Inghilterra 0-4
Una già qualificata Inghilterra ha segnato tre gol sul finale dell’ultima partita delle qualificazioni a UEFA EURO 2020, collezionando l’ennesima vittoria roboante. A Pristina gli inglesi sono passati in vantaggio con Harry Winks ma a 11 minuti dalla fine la partita era ancora in equilibrio prima della 12esima rete personale del 2019 di Harry Kane, che ha così eguagliato il record dell’Inghilterra. Negli ultimi minuti hanno arrotondato il risultato due giocatori entrati dalla panchina, ovvero Marcus Rashford e Mason Mount.

Harry Kane a segno con l’Inghilterra contro il Kosovo
Harry Kane a segno con l’Inghilterra contro il KosovoGetty Images

Bulgaria - Repubblica Ceca 1-0
Vasil Bozhikov ha impattato di testa la potente punizione di Kiril Despodov segnando il gol decisivo poco dopo la ripresa per la prima vittoria della Bulgaria nella fase a gironi. La già qualificata Repubblica Ceca ha dominato la gara, ma i padroni di casa hanno giocato in contropiede. Tomáš Souček e Martin Doležal hanno avuto alcune occasioni d’oro, soprattutto quest’ultimo sul finale, ma la Bulgaria è stata brava e fortunata a negare loro il gol.

Gruppo B

Lussemburgo - Portogallo 0-2
La 99esima rete in nazionale di Cristiano Ronaldo ha blindato il risultato e garantito ai campioni in carica la qualificazione a UEFA EURO 2020. Il Lussemburgo ha giocato una gran partita irretendo la manovra dei portoghesi e ripartendo in contropiede, ma la svolta della gara è arrivata poco prima dell’intervallo con la splendida rete di Bruno Fernandes su lancio di Bernardo Silva. Poi è toccato a Ronaldo chiudere i conti sul finale con un gol dalla linea di porta.

Serbia - Ucraina 2-2
L’Ucraina ha segnato nei minuti di recupero la rete del pareggio in una partita al cardiopalma. Il gol di Artem Besedin ha permesso agli ucraini di chiudere senza sconfitte il Gruppo B e ha spento definitivamente i già deboli sogni di qualificazione dei padroni di casa. I serbi sono passati due volte in vantaggio, prima col rigore di Dusan Tadić e poi con una bella conclusione da distanza ravvicinata di Aleksandar Mitrović, ma gli ospiti hanno acciuffato due volte il pari prima col colpo di testa di Roman Yaremchuk e poi con la rasoiata di Artem Biesiedin.

 Artem Besyedin festeggia il gol con l’Ucraina
Artem Besyedin festeggia il gol con l’Ucraina AFP via Getty Images

Gruppo H

Albania - Francia
Antoine Griezmann ha permesso alla Francia di chiudere al primo posto il Gruppo H con una prestazione maiuscola a Tirana. Tutto è successo nel primo tempo, con la stella del Barcellona che ha confezionato l’assist dell’1-0 e segnato la rete del 2-0. Olivier Giroud ha solo sfiorato il gol che gli è stato negato prima dal portiere Etrit Berisha e poi dal palo.

Corentin Tolisso ha aperto le marcature per la Francia
Corentin Tolisso ha aperto le marcature per la FranciaAFP via Getty Images

Moldavia - Islanda
L’Islanda è passata in vantaggio al 17’ con Birkir Bjarnason perfettamente imbeccato da Mikael Anderson. I padroni di casa nel secondo tempo hanno segnato la rete del pari con Nicolae Milinceanu ma è stato Gylfi Sigurdsson a riportare in vantaggio l’Islanda. Lo stesso Sigurdsson sul finale ha avuto l’occasione di blindare il risultato ma il suo rigore è stato parato da Alexei Koşelev.

Andorra - Turchia
La doppietta nel primo tempo di Enes Ünal è bastata alla Turchia per chiudere il girone con una vittoria. I turchi sono scesi in campo con una formazione profondamente rinnovata rispetto a quella che ha chiuso il discorso qualificazione sabato. Gli ospiti sono passati in vantaggio al 17’ con Enes Ünal che ha ribattuto in porta il tiro/cross di Ömer Bayram, prima di trasformare il rigore concesso per fallo commesso dal portiere Josep Gomes.

In alto