EURO 1980: alla Germania Ovest basta il pari contro la Grecia

Grecia - Germania Ovest 0-0
Gli ellenici vanno più vicini alla vittoria dei tedeschi, che però raggiungono la finale per la terza volta consecutiva.

Hans-Peter Briegel contro la Grecia
Hans-Peter Briegel contro la Grecia ©Getty Images

Devastante nella partita precedente contro l'Olanda, la Germania Ovest non va oltre lo 0-0 contro la Grecia ma raggiunge la finale degli Europei UEFA per la terza volta consecutiva.

Bernd Schuster era stato grande protagonista contro l'Olanda ma non c'è contro la Grecia. Senza di lui si spegne la luce. Gli ellenici, che nelle prime due gare avevano ben impressionato pur perdendo, potevano chiudere il torneo con due punti invece di uno.

EURO 1980: guida completa


Hristos Ardizoglu colpisce infatti il palo a 20 minuti dalla fine con un gran tiro, e in precedenza i greci avevano avuto anche altre occasioni. Konstantinos Kouis, Dimitris Nikoloudis e Ilias Galakos non erano infatti riusciti a concretizzare ottime palle gol.

Guarda Allofs in azione a EURO 1980
Guarda Allofs in azione a EURO 1980

La squadra di Jupp Derwall è invece pericolosa con i colpi di testa di poco fuori da parte di Horst Hrubesch e Karl-Heinz Rummenigge. Pur non riuscendo a cambiare marcia, i tedeschi prenotano comunque un'altra finale.

EURO 1980: squadra del torneo


Formazioni

La Grecia prima del fischio d'inizio
La Grecia prima del fischio d'inizioIcon Sport via Getty Images

Grecia: Poupakis; Gounaris, Nikolaou, Ravusis; Xanthopoulos, Nikoloudis (c) (Kudas 65'), Livathinos, Kouis; Ardizoglou, Galakos, Mavros (Kostikos 79')
A disposizione: n/d
Ct: Alketas Panagoulias

Germania Ovest: Schumacher; Kaltz, Karl-Heinz Förster, Briegel, Cullmann (c), Bernd Förster (Votava 46'); Stieleke, Müller, Memering; Rummenigge (Del’Haye 66'), Hrubesch
A disposizione: n/d
Ct: Jupp Derwall

Arbitro: Brian McGinley (Scozia)