Qualificazioni a EURO 2020: Belgio e Olanda partono forte

Olanda e Belgio fanno faville nella serata inaugurale delle qualificazioni, successi anche per Croazia e Polonia.

Qualificazioni a EURO 2020: Belgio e Olanda partono forte
©Getty Images

GRUPPO C

Irlanda del Nord - Estonia 2-0
Niall McGinn e Steven Davis piegano la resistenza dell'Estonia. La squadra di casa domina nel primo tempo, ma non punge. La svolta nella ripresa: McGinn apre le danze e Davis raddoppia dal dischetto.

Olanda - Bielorussia 4-0
Memphis Depay ruba la scena e si conferma in forma irresistibile. L'attaccante del Lione segna due gol e confeziona due assist a Rotterdam, a vantaggio di Georginio Wijnaldum e Virgil Van Dijk.

GRUPPO E

Slovacchia - Ungheria 2-0
Ondrej Duda sfrutta al meglio un cross basso di Albert Rusnák poco prima dell'intervallo. Nella ripresa Martin Dúbravka compie un paio di interventi importanti quindi Duda propizia il raddoppio di Rusnák.

Croazia - Azerbaigian 2-1
Andrej Kramarić firma il gol partita per la Croazia con una pregevole conclusione a giro. A Zagabria è l'Azerbaigian a passare in vantaggio con Ramil Sheydaev, prima del pareggio di Borna Barišić a ridosso dell'intervallo. Poi, il colpo da maestro di Kramarić

GRUPPO G

Israele- Slovenia 1-1
La sfida si accende nella ripresa, con due gol nello spazio di sette minuti. Andraž Šporar sfrutta al meglio un'incertezza della difesa israeliana e porta avanti la Slovenia, ma Ersan Zahavi rimette la sfida in equilibrio con il suo terzo gol in altrettante gare giocate in nazionale. 

ERJ Macedonia - Lettonia 3-1
La Macedonia si impone grazie a un gol di  Egzijan Alioski e a una doppietta del subentrato Eljif Elmas. Lettonia quasi mai pericolosa e già sotto di due reti alla mezz'ora. Nel finale gli ospiti dimezzano lo svantaggio grazie a un autogol di Darko Velkoski, prima della seconda rete di Elmas in pieno recupero.

Krzysztof Piątek ha firmato il gol-partita per la Polonia
Krzysztof Piątek ha firmato il gol-partita per la Polonia©Getty Images

Austria - Polonia 0-1
Un gol di Krzysztof Piątek nella ripresa basta alla Polonia. L'attaccante del Milan firma la sua seconda rete in tre presenze in nazionale avventandosi sulla ribattuta di Heinz Lindner sulla conclusione di Tomasz Kędziora. Nel finale di gara Marc Janko fallisce di testa una ghiotta opportunità per il pareggio.

GRUPPO I

Kazakistan - Scozia 3-0
Il Kazakistan parte forte e segna due gol nei primi dieci minuti con Yuriy Pertsukh e Yan Vorogovskiy. La reazione scozzese si rivela poca cosa e in avvio di ripresa un imperioso stacco di testa di Baktiyor Zainutdinovsuggella il successo kazako.

Cipro - San Marino 5-0
Cipro eguaglia il successo più ampio della sua storia grazie a due rigori di Pieros Sotirou in rapida successione a un gol da opportunista di Ioannis Kousoulos. George Efrem cala il poker e nella ripresa Kostas Laifas firma il quinto gol di testa.

Youri Tielemans ha aperto le marcature per il Belgio
Youri Tielemans ha aperto le marcature per il Belgio©AFP/Getty Images

Belgio - Russia 3-1
Youri Tielemans apre le marcature con il suo primo gol in nazionale, ma la Russia pareggia subito con Denis Cheryshev, abile a sfruttare un errore di Thibaut Courtois. Eden Hazard riporta avanti il Belgio dal dischetto a ridosso dell'intervallo e cala il tris nel finale di gara. La Russia chiude in dieci per l'espulsione di Aleksandr Golovin.

In alto