UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Santos lascia la Grecia dopo il Mondiale

Fernando Santos concluderà il suo incarico come Ct della nazionale ellenica dopo la Coppa del Mondo FIFA in programma quest'estate in Brasile.

Fernando Santos lascerà la nazionale ellenica dopo il Mondiale
Fernando Santos lascerà la nazionale ellenica dopo il Mondiale ©Getty Images

Il Ct della Grecia Fernando Santos concluderà il suo mandato di quattro anni sulla panchina ellenica dopo la Coppa del Mondo FIFA di quest’estate. Il tecnico non ha accettato la proposta della Federcalcio greca (EPO) di prolungare il suo contratto.

Santos, che aveva preso il posto di Otto Rehhagel nel luglio 2010, spiegherà le ragioni della sua decisione venerdi in una conferenza stampa, inizialmente convocata per annunciare i giocatori scelti in vista dell’amichevole del 5 marzo contro la Corea del Sud.

Il 59enne portoghese ha guidato la Grecia a UEFA EURO 2012 e siederà sulla panchina nella Coppa del Mondo in Brasile, dove i campioni europei del 2004 affronteranno Colombia, Giappone e Costa d’Avorio nel Gruppo C.

La decisione di Santos è stata annunciata dal presidente EPO Giorgos Sarris, che ha detto: "Ho appena informato i membri del consiglio amministrativo dell'EPO che Fernando Santos concluderà il suo mandata con la nazionale ellenica alla fine del Mondiale". 

"E' ovvio che, nonostante la sua decisione di non prolungare il contratto, abbiamo il massimo rispetto per Mr Santos e continueremo a lavorare per raggiungere gli obiettivi comunemente prefissati nella Coppa del Mondo". 

Sarris ha anche sottolineato che la "squadra nazionale merita il massimo e io sono determinato a fare del mio meglio. La mia priorità è quella di trovare una soluzione per l'incarico di Ct, con l'intenzione di assicurare una fase di transizione agevole in vista delle qualificazioni per UEFA EURO 2016 a settembre". La Grecia è stata inserita nel Gruppo F di qualificazione insieme a Isole Faroe, Finlandia, Ungheria, Irlanda del Nord e Romania. 

Contenuti attinenti