UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Svensson stende l'Irlanda

Repubblica d'Irlanda - Svezia 1-2
Alla 143esima presenza in nazionale Anders Svensson segna un gol che potrebbe rivelarsi fondamentale nella corsa al secondo posto del Gruppo C.

Svensson stende l'Irlanda
Svensson stende l'Irlanda ©Getty Images

Anders Svensson segna quello che forse è il gol più importante delle sue 143 presenze in nazionale e regala alla Svezia di Erik Hamrén una vittoria fondamentale in Repubblica d’Irlanda.

L’Irlanda, di fronte ad una Dublin Arena gremita in ogni ordine di posto per la prima volta dall’inaugurazione del 2010, passa in vantaggio al 22’ con Robbie Keane. Ma il pareggio quasi immediato di Johan Elmander e il raddoppio nella ripresa dell’ormai 37enne Svensson regalano la vittoria che permette alla Svezia di superare la stessa Irlanda, e l’Austria, nella corsa al secondo posto del Gruppo C.

Keane sigla il 60esimo gol in nazionale approfittando di un rinvio errato di Mikael Lustig. Il suo primo tentativo colpisce il palo ma sul rimbalzo è ancora lui a raccogliere e battere Andreas Isaksson. Il vantaggio dei padroni di casa dura poco. Al 33’, infatti, Johan Elmander raccoglie di testa un cross di Lustig e batte David Forde.

Nel secondo tempo sale in cattedra il capitano ospite Zlatan Ibrahimović. Al 57’, il suo perfetto assist viene raccolto da Svensson che supera Forde e decide l’incontro. L’Irlanda dovrà ora vincere in Austria, mentre la Svezia farà visita al Kazakistan.