L'Ungheria non pensa al passato

Bernd Storck ha detto che l'Ungheria "non pensa al passato" dopo la vittoria per 1-0 in Norvegia di giovedì. La sua squadra cercherà di qualificarsi per la prima fase finale dal 1986.

L'Ungheria non pensa al passato
©AFP/Getty Images
  • L'Ungheria, che ha vinto 1-0 l'andata, è totalmente concentrata per portare a termine la missione contro la Norvegia
  • L'ultimo torneo finale disputato dall'Ungheria è la Coppa del Mondo FIFA 1986
  • Per-Mathias Høgmo annuncia cambiamenti nell'undici iniziale della Norvegia
  • Le squadre indosseranno il lutto al braccio e osserveranno un minuto di silenzio dopo gli eventi di Parigi
  • Zoltán Gera sarà squalificato ma rientrerà Roland Juhász dopo aver saltato l'andata per squalifica

Probabili formazioni
Ungheria: Király; Kádár, Juhász, Guzmics, Fiola; Dzsudzsák, Elek, Nagy, Kleinheisler; Németh, Szalai. 
Assenti: Gera (squalificato)
In dubbio: Fiola

Norvegia: Nyland; Elabdellaoui, Forren, Hovland, Aleesami; Skjelbred, Tettey, Johansen, Berget; Henriksen; Pedersen.
Assenti: nessuno
In dubbio: nessuno

Bernd Storck, ct Ungheria
Volevamo giocare bene a Oslo e ci siamo riusciti. Volevamo essere compatti, disciplinati in campo e segnare, e lo abbiamo fatto. Vogliamo giocare un buon calcio domani. Non pensiamo al passato o alla storia (riguardante la lunga assenza dell'Ungheria dai tornei finali) - siamo concentrati per mettere in pratica ciò che abbiamo studiato per questa gara. Siamo in una buona posizione in vista del ritorno e abbiamo ottenuto un grosso vantaggio segnando in trasferta.

Per-Mathias Høgmo, ct Norvegia
Eravamo dispiaciuti per aver perso a Ullevaal, ma ho detto ai giocatori che era solo la prima parte della sfida. Ci basta un gol a Budapest per cambiare le sorti del doppio confronto. Sarà interessante vedere come l'Ungheria affronterà la gara – se si difenderanno o attaccheranno.

La sfida non è chiusa. Il calcio è uno sport pieno di sorprese: è per questo che lo amiamo. Anche prima della gara casalinga pensavo di dover cambiare formazione domenica per avere forze fresche in campo, e non ho cambiato idea.

Record nelle qualificazioni
Ungheria, terza nel Gruppo F
V4 P4 S2 GF11 GS9

Norvegia, terza nel Group H
V6 P1 S3 GF13 GS10

Record agli spareggi EURO
Ungheria: nessun precedente
Norvegia: V0 S1

L'opinione del reporter: Matthew Watson-Broughton (@UEFAcomMattWB)
Tanti sentimenti contrastanti per l'Ungheria: gioia per la vittoria di Oslo, tristezza per la scomparsa nello stesso giorno dei due ex nazionali Márton Fülöp and Pál Várhidi; eccitazione per essere vicini a UEFA EURO 2016, paura che un gol possa non bastare.

L'Ungheria ha mantenuta inviolata la porta in cinque delle ultime otto gare di qualificazione, ma se la Norvegia creerà tante occasioni come giovedì, siamo sicuri che non riuscirà a segnare? Credo che sarà dura e non mi stupirei se la partita andasse ai supplementari.  E dopo chissà.

Lo sapevate?
L'Ungheria stava per qualificarsi come migliore terza prima del gol nel finale della Turchia nell'ultima giornata di qualificazione.

Gli highlights dell'andata: Norvegia - Ungheria 1-0
Gli highlights dell'andata: Norvegia - Ungheria 1-0

Contenuti attinenti

In alto