Il sito ufficiale del calcio europeo

Le creste fanno sognare anche Prandelli

Pubblicato: Lunedì, 4 febbraio 2013, 18.51CET
El Shaarawy e Balotelli sono pronti a decollare anche in Azzurro dopo aver fatto vedere già buone cose contro la Francia: "Il fatto che giochino insieme nel Milan è un vantaggio per noi", ha detto il Ct.
di Paolo Menicucci
Le creste fanno sognare anche Prandelli
Stephan El Shaarawy & Mario Balotelli (Italia) ©Getty Images

Pubblicato: Lunedì, 4 febbraio 2013, 18.51CET

Le creste fanno sognare anche Prandelli

El Shaarawy e Balotelli sono pronti a decollare anche in Azzurro dopo aver fatto vedere già buone cose contro la Francia: "Il fatto che giochino insieme nel Milan è un vantaggio per noi", ha detto il Ct.

Cesare Prandelli spera che ‘l’effetto-Balotelli’ faccia volare anche la sua nazionale, impegnata mercoledì in amichevole in casa dell’Olanda, dopo aver galvanizzato l’AC Milan.

Supermario e Stephan El Shaarawy erano stati provati insieme proprio dal Ct azzurro nell’amichevole contro la Francia, persa 2-1 ma giocata bene ad agosto. E in quella occasione era stato il piccolo faraone ad andare a segno - primo centro con la maglia azzurra - al termine di un’azione che aveva visto protagonisti proprio Balotelli e l’altro rossonero Riccardo Montolivo.

“Beh Mario ha già dimostrato di essere un campione – aveva detto El Shaarawy parlando con UEFA.com il giorno dopo quella partita -. Ormai gioca ai massimi livelli da diversi anni. In campo ci siamo trovati bene, c’è stata grande intesa. E’ anche un ragazzo molto simpatico, è stato bello giocargli a fianco”.  

Adesso lo farà spesso. Intanto Prandelli ammette di essere felice per il recente trasferimento di Balotelli dal Manchester City FC al Milan. “Abbiamo trovato un ragazzo molto più sorridente e disponibile, ha riacquistato la serenità che aveva perso – le parole del Ct -. Certe situazioni extra-calcistiche erano diventate insopportabili per lui. E poi possiamo controllarlo meglio, in tutti i sensi, visto che è a Milano”.

“Mario è un predestinato, però ora deve far parlare solo il campo, come ieri contro l’Udinese – continua -. E’ questo che ci siamo detti nelle ultime telefonate”. Contro l’Olanda verrà quindi riproposta la coppia Balotelli-El Shaarawy . “Il fatto che giochino insieme nel loro club è un vantaggio per noi – è sicuro Prandelli -.  Non è ancora tempo di scelte definitive, ma un pensiero lo stiamo sicuramente facendo. Avevamo già pensato a questo tandem in agosto con la Francia e abbiamo visto le loro enormi potenzialità”.

Dopo l’Olanda, l’Italia sfiderà anche il Brasile in amichevole e poi si ritufferà nelle qualificazioni per il Mondiali del 2014. Con una coppia così là davanti si può sognare e il Ct sorride quando gli chiedono se si farà anche lui la famosa cresta in caso di trionfo in Brasile: “Pur di vincere, me la farei anche doppia”.

Ultimo aggiornamento: 05/02/13 14.29CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/worldcup/news/newsid=1916359.html#le+creste+fanno+sognare+anche+prandelli

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.