Il sito ufficiale del calcio europeo

Amichevoli per debuttanti e veterani

Pubblicato: Mercoledì, 30 gennaio 2013, 19.06CET
Tre nuovi allenatori, un potenziale 'centenario' come Ashley Cole e il 150esimo anniversario della FA sono tra gli spunti più interessanti delle prossime amichevoli internazionali.
Amichevoli per debuttanti e veterani
Kaká e Steven Gerrard contro nel 2007 ©Getty Images

Pubblicato: Mercoledì, 30 gennaio 2013, 19.06CET

Amichevoli per debuttanti e veterani

Tre nuovi allenatori, un potenziale 'centenario' come Ashley Cole e il 150esimo anniversario della FA sono tra gli spunti più interessanti delle prossime amichevoli internazionali.

Le qualificazioni al Mondiale FIFA riprendono in Europa il mese prossimo, e le amichevoli internazionali di mercoledì rappresentano l'occasione ideale per affinare la tecnica e testare i giocatori prima dello sprint verso Brasile 2014.

I padroni di casa saranno protagonisti dell'amichevole più suggestiva, dato che saranno a Wembley per sfidare l'Inghilterra, come parte dei festeggiamenti per il 150esimo anniversario della FA. Sarà una ripetizione della prima partita dell'Inghilterra al nuovo Wembley nel 2007, che si è conclusa sul pareggio per 1-1.

Potrebbe essere una serata particolarmente speciale per il difensore del Chelsea FC Ashley Cole, che potrebbe diventare il settimo inglese a collezionare 100 presenze con la maglia della nazionale. "Devo dire che è un traguardo da non sottovalutare", ha detto il Ct Roy Hodgson.

Mentre Hodgson ha avuto in mano la squadra per nove mesi, tre dei suoi omologhi europei affronteranno la loro prima partita al timone. Poco più a nord, Gordon Strachan è stato nominato Ct della Scozia a inizio mese, e si prepara ad accogliere l'Estonia al Pittodrie dell'Aberdeen FC, stadio dove si era fatto conoscere come giocatore.

Altrove, Mykhailo Fomenko ha preso il posto di Oleh Blokhin sulla panchina ucraina e inizierà la sua avventura contro la Norvegia. Parte da zero anche Srečko Katanec, che però è alla seconda parentesi alla guida della Slovenia - dieci anni dopo la prima - contro la Bosnia-Erzegovina.

Mentre la Bosnia-Erzegovina è una delle squadre sorprendentemente in testa al girone, due delle storiche 'big', Olanda e Italia, si sfidano ad Amsterdam. Non è l'unica partita tra pesi massimi della serata, però, dato che si incontrano anche Francia e Germania a meno di un anno da quando i Bleus hanno battuto la squadra di Joachim Löw 2-1 a Brema.

I campioni del mondo e d'Europa della Spagna affrontano invece l'Uruguay, mentre un'altra superpotenza sudamericana, l'Argentina, sfida la Svezia a Solna. Belgio, Svizzera e Russia, tutte e tre in vetta al rispettivo girone di qualificazione, se la vedranno rispettivamente con Slovacchia, Grecia e Islanda.

Amichevoli internazionali (mercoledì 6 febbraio se non specificato)
Albania - Georgia
Azerbaijan - Liechtenstein
Belgio - Slovacchia
Croazia - Corea del Sud
Cipro - Serbia
Inghilterra - Brasile
Francia - Germania
ERJ Macedonia - Danimarca
Grecia - Svizzera
Ungheria - Bielorussia
Islanda - Russia
Israele - Finlandia
Giappone - Lettonia
Kazakistan - Moldavia
Lussembrugo - Armenia (martedì)
Malta - Irlanda del Nord
Olanda - Italia
Norvegia - Ucraina
Portogallo - Ecuador
Repubblica d'Irlanda - Polonia
Romania - Australia
Scozia - Estonia
Slovenia - Bosnia-Erzegovina
Spagna - Uruguay
Svezia - Argentina
Turchia - Repubblica Ceca
Galles - Austria

Ultimo aggiornamento: 05/02/13 18.31CET

http://it.uefa.com/worldcup/news/newsid=1915186.html#amichevoli+debuttanti+veterani

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.