Il sito ufficiale del calcio europeo

Italia e Spagna vanno ai mondiali: guida alle qualificazioni

Pubblicato: mercoledì, 13 giugno 2018, 1.39CET
Italia e Spagna sono le prime squadre europee a raggiungere la Coppa del Mondo FIFA 2019. UEFA.com fa il punto della situazione nei sette gironi di qualificazione, che si concluderanno il 30 agosto e il 4 settembre.
di Paul Saffer
Italia e Spagna vanno ai mondiali: guida alle qualificazioni
L'Italia festeggia la qualificazione ©Getty Images
Pubblicato: mercoledì, 13 giugno 2018, 1.39CET

Italia e Spagna vanno ai mondiali: guida alle qualificazioni

Italia e Spagna sono le prime squadre europee a raggiungere la Coppa del Mondo FIFA 2019. UEFA.com fa il punto della situazione nei sette gironi di qualificazione, che si concluderanno il 30 agosto e il 4 settembre.

Italia e Spagna sono le prime squadre europee a qualificarsi per la Coppa del Mondo FIFA della prossima estate in Francia. Le altre cinque vincitrici dei gironi e le quattro partecipanti agli spareggi saranno decise dal 30 agosto al 4 settembre.

  • Calendario qualificazioni: tutte le partite
  • I sette gironi 
  • Le sette vincitrici dei gironi raggiungeranno la Francia alla fase finale, in programma dal 7 giugno al 7 luglio 2019.
  • Le quattro seconde con i migliori risultati contro la prima, terza e quarta classificata nei rispettivi gironi andranno agli spareggi, che prevedono due turni con gare di andata e ritorno a ottobre e novembre 2018 e decreteranno l'ultima squadra qualificata.
  • In caso di parità, si tiene conto degli scontri diretti ed eventualmente del numero di gol in trasferta.

IN BREVE (squadre elencate in ordine di girone)
  • Qualificate: Italia, Spagna
  • Possono ancora vincere il girone: Galles, Inghilterra, Svizzera, Scozia, Olanda, Norvegia, Svezia, Danimarca, Islanda, Germania
  • Possono ancora andare agli spareggi: Ucraina, Repubblica Ceca, Belgio, Austria, Finlandia

Elenco completo delle squadre qualificate
: Australia, Brasile, Cile, Cina, Francia (nazione ospitante), Italia, Giappone, Corea del Sud, Spagna, Thailandia
 
Posti da assegnare: 3 per l'Africa, 6 per l'Europa, 3 per l'America centro-settentrionale, 1 per l'Oceania, 1 con lo spareggio tra Argentina e la 4a classificata in America centro-settentrionale

Gruppo 1

  • Possono ancora vincere il girone: Galles (G7, P.ti 17), Inghilterra (6, 16)
  • Partite principali: 31 agosto, Galles - Inghilterra; 4 settembre, Kazakistan - Inghilterra

La vincitrice tra Galles e Inghilterra il 31 agosto andrà in Francia. In caso di pareggio, l'Inghilterra può arrivare prima con un punto contro il Kazakistan il 4 settembre.

Gruppo 2

  • Possono ancora vincere il girone: Svizzera (G6, P.ti 18),  Scozia (6, 15)
  • Partite principali: 30 agosto, Scozia - Svizzera; 4 settembre, Polonia - Svizzera e Albania - Scozia

La Scozia ha perso 1-0 in Svizzera, quindi dovrà vincere con due gol di scarto contro la capolista per andare al primo posto. Se la Scozia vince 1-0 ed entrambe le capolista vincono (o perdono) il 4 settembre, si guarda la differenza reti: la Svizzera inizierebbe con un vantaggio di cinque gol.

Gruppo 3

  • Possono ancora vincere il girone: Olanda (G7, P,ti 19), Norvegia (6, 15)
  • Partite principali: 31 agosto, Slovacchia - Norvegia; 4 settembre, Norvegia - Olanda

La Norvegia può scavalcare le campionesse d'Europa vincendo le ultime due partite. Se la Slovacchia pareggia contro la Norvegia, quest'ultima deve vincere con due gol di scarto contro l'Olanda per arrivare prima.

Gruppo 4

  • Possono ancora vincere il girone: Svezia (G6, P.ti 15), Danimarca (6, 15)
  • Possono ancora andare agli spareggi: Ucraina (6, 10)
  • Partite principali: 30 agosto, Danimarca - Croazia e Svezia - Ucraina; 4 settembre, Danimarca - Svezia

Grazie alla vittoria contro la Svezia, l'Ucraina è rimasta in corsa per gli spareggi e ha dato una grossa mano alla Danimarca. Se le prime due in classifica dovessero vincere il 30 agosto, la Danimarca può vincere con qualsiasi risultato contro la Svezia, anziché dover ribaltare il 3-0 dell'andata (mentre un pareggio favorirebbe la Svezia). L'Ucraina necessita di due vittorie per andare agli spareggi ma non può arrivare prima, neanche in caso di spareggio a tre perché sarebbe dietro la Danimarca.

Gruppo 5

  • Possono ancora vincere il girone: Islanda (G6, P.ti 16), Germania (6, 15)
  • Possono ancora andare agli spareggi: Repubblica Ceca (6, 10)
  • Partite principali: 31 agosto, Repubblica Ceca - Slovenia; 1 settembre, Islanda - Germania; 4 settembre, Islanda - Repubblica Ceca e Isole Faroe - Germania

L'Islanda, vincitrice per 3-2 in casa della Germania a ottobre, ospita le tedesche l'1 settembre sapendo che una vittoria la manderebbe per la prima volta in Coppa del Mondo. In caso di pareggio, può qualificarsi vincendo il 4 settembre contro la Repubblica Ceca. La Germania non è mai mancata ai mondiali e può qualificarsi vincendo in Islanda. La Repubblica Ceca necessita di due vittorie deve sperare che Islanda-Germania non finisca in parità: in questo caso può andare agli spareggi.

Gruppo 6

  • Qualificata: Italia (G7, P.ti 21)
  • Possono ancora andare agli spareggi: Belgio (6, 13)
  • Partite principali: 31 agosto, Romania - Belgio; 4 settembre, Belgio - Italia

Grazie al 3-0 di venerdì sul Portogallo, l'Italia torna ai mondiali dopo 20 anni di assenza. Al Belgio, che arriverà secondo, potrebbero servire due vittorie per essere tra le quattro squadre che andranno agli spareggi.

Gruppo 7

  • Qualificata: Spagna (G6, P.ti 18)
  • Possono ancora andare agli spareggi: Austria (7, 13), Finlandia (6, 10)

La Spagna ha battuto Israele 2-0 e, grazie al 2-0 tra Austria Finlandia, è diventata la prima squadra europea qualificata (poche ore prima dell'Italia). La Finlandia deve fare visita a Spagna e Austria: per ora, la seconda classificata in questo girone sembra avere poche possibilità di andare agli spareggi, anche se tutto è ancora in precario equilibrio.

Ultimo aggiornamento: 13/06/18 17.36CET

Informazioni collegate

Profili squadre

https://it.uefa.com/womensworldcup/news/newsid=2563038.html#italia+spagna+vanno+mondiali+guida+alle+qualificazioni