Il sito ufficiale del calcio europeo

Germania, Francia e Spagna avanti tutta

Pubblicato: venerdì, 29 novembre 2013, 9.58CET
Le tre squadre sono a punteggio pieno nelle qualificazioni e procedono spedite verso la fase finale del Mondiale Femminile FIFA 2015.
di Paul Saffer
Germania, Francia e Spagna avanti tutta
Dzsenifer Marozsán (dx) festeggia uno dei suoi quattro gol nell'8-0 rifilato dalla Germania alla Croazia ©Getty Images
Pubblicato: venerdì, 29 novembre 2013, 9.58CET

Germania, Francia e Spagna avanti tutta

Le tre squadre sono a punteggio pieno nelle qualificazioni e procedono spedite verso la fase finale del Mondiale Femminile FIFA 2015.

Germania e Francia hanno compiuto passi importanti verso il Mondiale Femminile FIFA 2015. Entrambe le squadre hanno ottenuto vittorie convincenti nell'ultima tornata di gare di qualificazione di quest'anno. Anche la Spagna è rimasta a punteggio pieno con due vittorie. UEFA.com riassume i risultati e la situazione nei sette gironi.

Gruppo 1 

La Germania prosegue la sua marcia inarrestabile verso il Canada con due larghe vittorie esterne, 6-0 in Slovacchia e 8-0 in Croazia, con Dzsenifer Marozsán autrice di quattro reti. La Germania guida il girone a punteggio pieno con 40 gol fatti e nessuno subito. La Repubblica d'Irlanda è seconda, staccata di otto punti ma con due gare in meno. La sua imbattibilità sarà messa a dura prova nel prossimo turno, in programma il 5 aprile in casa contro la Germania. La Russia ha giocato soltanto due partite, sconfitta per 9-0 in Germania e vittoria per 2-0 in Slovacchia, e giocherà la prima gara in casa il 5 aprile contro la Slovenia prima di ospitare la Croazia quattro giorni più tardi.

Gruppo 2 

Dopo le vittorie in casa contro Estonia e Italia, la Spagna ha allungato la striscia vincente battendo 1-0 la Romania e 3-2 la Repubblica Ceca, ancora imbattuta. L'ultima gara interna della Spagna è in programma il 13 febbraio contro la Repubblica Ex Jugoslava di Macedonia. Quello stesso giorno l'Italia, staccata di sei punti ma con una partita in meno, ospiterà la Repubblica Ceca. Le sorti del girone sembrano ruotare intorno alla prima delle cinque trasferte della Spagna, il 5 aprile in Italia.

Gruppo 3

La Danimarca ha reagito alla sconfitta casalinga per 1-0 contro la Svizzera a ottobre imponendosi 5-0 a Malta, ma resta a cinque lunghezze dalla capolista, a punteggio pieno dopo tre gare, e a meno due da Israele, vittorioso 3-1 contro la Serbia. Israele e Svizzera si sfideranno il 12 febbraio. L'Islanda, a tre punti dopo due gare avendo perso in casa contro la Svizzera a settembre, riparte il 5 aprile in Israele. Al momento la Svizzera appare in buona posizione per centrare la prima qualificazione alla fase finale di un grande torneo.

Gruppo 4 

Nell'unica gara giocata a novembre, la Polonia ha superato 3-0 l'Irlanda del Nord portandosi a sei lunghezze dalla Scozia e a tre dalla Svezia, che ha giocato una gara in meno e come la capolista è a punteggio pieno. Le prossime gare sono in programma il 5 aprile: trasferta della Svezia in Irlanda del Nord, Scozia in casa contro la Polonia e sfida tra Isole Faroe e Bosnia-Erzegovina, entrambe a un punto.

Gruppo 5 

Sconfitta in casa contro la Norvegia a ottobre, l'Olanda ha superato 7-0 la Grecia a Rotterdam con una tripletta della 17enne Vivianne Miedema, dopo la tripletta nello spazio di 15 minuti in Portogallo lo scorso mese. Olanda e Belgio, che si sfidano il 12 febbraio, sono a pari punti con la Norvegia a quota nove, sebbene le campionesse del mondo 2005 abbiano giocato una gara in meno e siano a punteggio pieno avendo battuto le prime due. La Norvegia giocherà in Grecia il 13 febbraio. Il giorno dopo il Portogallo se la vedrà con l'Albania.

Gruppo 6
Nelle due gare in programma a novembre, il Galles si è imposto 3-0 in Montenegro, sconfitto 3-1 in Turchia. L'Inghilterra ha 12 punti in quattro gare ed è a più sei dal Galles, che ha giocato una gara in meno, mentre l'Ucraina ha vinto finora soltanto l'ultima partita. I suoi prossimi impegni sono in programma il 13 febbraio contro la Turchia e in casa contro la Bielorussia il 6 aprile.

Gruppo 7 

La Francia è a punteggio pieno dopo quattro gare avendo vinto la doppia sfida con la Bulgaria, 10-0 in trasferta e 14-0 in casa, con Gaëtane Thiney autrice di una tripletta a Lovech e di un poker davanti a 14000 spettatori a Le Mans e in testa alla classifica marcatori con nove reti. La Finlandia ha vinto tutte e tre le gare ed è impegnata in Ungheria il 5 aprile, quando la Francia se la vedrà con il Kazakistan e la Bulgaria ospiterà l'Austria, a tre punti dal secondo posto ma con una gara in più.

Accedono alla fase finale le sette squadre prime classificate, mentre le quattro seconde con i migliori risultati contro le squadre prime, terze, quarte e quinte classificate nei rispettivi gironi accederanno agli spareggi in programma il prossimo autunno, con in palio l'ultimo posto riservato alla UEFA per il Canada. All'Europa sono stati conferiti otto posti nella fase finale allargata a 24 squadre.


Ultimo aggiornamento: 05/06/15 5.22CET

Informazioni collegate

Profili squadre

https://it.uefa.com/womensworldcup/news/newsid=2030667.html#germania+francia+spagna+avanti+tutta