Il sito ufficiale del calcio europeo

Il messaggio di speranza di Corradini

Pubblicato: Martedì, 15 gennaio 2013, 10.21CET
Corrado Corradini ha parlato a UEFA.com del presente e del futuro del calcio femminile in Italia, e ha riposto le proprie speranze nella nuova generazione di talenti azzurri.
Il messaggio di speranza di Corradini
Corrado Corradini ha portato al successo l'Under 19 nel 2008 ©Sportsfile
Pubblicato: Martedì, 15 gennaio 2013, 10.21CET

Il messaggio di speranza di Corradini

Corrado Corradini ha parlato a UEFA.com del presente e del futuro del calcio femminile in Italia, e ha riposto le proprie speranze nella nuova generazione di talenti azzurri.

Il futuro del calcio femminile in Italia è ancora incerto, ma Corrado Corradini resta un fervente ammiratore della dedizione e della diligenza mostrata dalle attuali giocatrici della nazionale maggiore azzurra, e lo ha confermato quando ha parlato a UEFA.com dopo il sorteggio per il terzo turno preliminare di Nyon. 

"Sfortunatamente, non abbiamo molte giocatrici tra le quali poter scegliere", ha detto il Ct. "Dopo il Mondiale in Giappone ad agosto abbiamo iniziato a lavorare con un gruppo di giocatrici nuove. Penso che le giocatrici che abbiamo ora siano di un ottimo livello. Abbiamo in difesa [Elena] Linari e [Carolina] Cannone, e a centrocampo Cecilia Re. In attacco, abbiamo diverse giocatrici di origini americane, fisicamente molto forti ma che stanno ancora ambientandosi nel calcio italiano".

Otre al fatto di non poter scegliere tra molte alternative, Corradini sta anche facendo i conti con la differenza di standard tra il calcio femminile italiano e quello nel resto d'Europa. "C'è una grande differenza", ha ammesso il 68enne. "In Europa, la qualità delle ragazze è stata già dimostrata ad alti livelli; in Italia, la qualità del calcio a livello di club non è altrettanto alta. Il ritmo al quale si gioca è completamente differente".

Nonostante una frustrazione comprensibile, Corradini – che ha perso solo nove delle 48 partite con l'Under 19 nelle competizioni UEFA – ama crescere nuovi talenti. "Le giocatrici lavorano con grande intensità, sono molto intelligenti e pronte a farsi strada", ha detto. "Dobbiamo lavorare duramente per permettere loro di capire i concetti del calcio europeo".

Vincitrice degli Europei UEFA Under 19 nel 2008, l'Italia ha davanti un compito molto duro da svolgere se vorrà rivincere il titolo dopo un sorteggio per il secondo turno preliminare che la vede nello stesso girone dei detentori della Spagna, oltre a Olanda e Repubblica d'Irlanda. Le Azzurre apriranno il raggruppamento in casa dell'Irlanda il 4 aprile.

Ultimo aggiornamento: 23/01/13 12.57CET

Informazioni collegate

Profili allenatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/womensunder19/news/newsid=1911855.html#il+messaggio+speranza+corradini

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo e il trofeo dei Campionati Europei Femminili Under 19 UEFA sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.