2014: vince l'Olanda sotto il sole norvegese

L'estate del 2014 rimarrà indimenticabile per la Norvegia, che gioca il Campionato Europeo Under 19 UEFA sotto un sole cocente. Chi brilla più di tutte, però, è l'attaccante olandese Vivianne Miedema.

Highlights: vittoria olandese con Miedema

L'estate del 2014 rimarrà indimenticabile per la Norvegia, che gioca il Campionato Europeo Under 19 UEFA sotto un sole cocente e a temperature da record. Chi brilla più di tutte, però, è un'attaccante nelle cui vene scorre il ghiaccio.

Vivianne Miedema rischia di non andare a Oslo. Pur avendo compiuto da poco i 18 anni, è già una delle giocatrici più affermate in nazionale, con 11 gol in 10 presenze. Tuttavia, dopo un colloquio tra gli allenatori olandesi e la sua nuova squadra, l'FC Bayern München, è autorizzata ad andare al torneo.

Dopo aver saltato il pareggio contro le padrone di casa alla prima giornata per un problema all'inguine, la giocatrice si presenta alla grande contro la Scozia, segnando due gol e provocando un'autorete nei primi 24 minuti. Dopo la sua sostituzione nell'intervallo a scopo precauzionale, le sue compagne subiscono due gol e strappano un 3-2 in un finale rocambolesco.

Le scozzesi arrivano alla gara dopo la prima vittoria alla fase finale in 10 tentativi, un 2-0 contro il Belgio che nelle qualificazioni aveva eliminato la Germania. Tuttavia, le belghe non riescono a confermarsi ed escono di scena dopo tre sconfitte. La Scozia paga i suoi sforzi all'ultima gara del Gruppo A, perdendo 5-0 contro la Norvegia capolista.

Vivianne Miedema (Netherlands)
Miedema, capocannoniere con sei gol©Sportsfile

Miedema torna al centro della scena con una tripletta in semifinale contro la Repubblica d'Irlanda, diventando un "fenomeno" agli occhi di tutti. Il 4-0 è un punteggio fin troppo amaro per le irlandesi, che avevano conteso i titoli a Miedema per le loro prodezze al pianoforte durante il ritiro.

Le vittorie contro la Spagna, la giovane Inghilterra e la Svezia vedono le irlandesi passare il turno a punteggio pieno. Le inglesi, seconde un anno prima in Galles, e la Svezia, che nelle qualificazioni aveveno eliminato la Francia, escono dal torneo alla seconda settimana. La Spagna raggiunge l'Irlanda in semifinale grazie a due vittorie per 2-0 dopo una sconfitta alla prima giornata.

2014 group stage standings
Le classifiche dopo la fase a gironi©UEFA.com

La squadra di Jorge Vilda segna tre gol in semifinale, impedendo alla Norvegia di trionfare davanti al suo pubblico e concludendo l'avventura del Ct Jarl Torske dopo 14 anni. Nella finale allo stadio Ullevaal, la protagonista assoluta è ancora una volta Miedema.

La Spagna ha la meglio per la maggior parte dell'incontro e alla fine sarà riconosciuta come superiore da entrambi i Ct. Miedema, però, ha un'occasione al 21' e la sfrutta subito. Notando Sara Serrat fuori porta, la No9 fa partire un pallonetto con nonchalance e firma il suo sesto gol, permettendo all'Olanda di scrivere per la prima volta il proprio nome sul trofeo.

Risultati fase finale
Gruppo A:
NOR -NED 0-0, BEL - SCO 0-2; NOR - BEL 2-1, NED - SCO 3-2; SCO - NOR 0-5, NED - BEL 1-0
Gruppo B: ENG - SWE 0-2, IRE - ESP 1-0; ENG - IRE 1-2, SWE - ESP 0-2; ESP - ENG 2-0, SWE - IRE 1-2
Semifinali: NOR - ESP 0-2, IRE - NED 0-4
Finale: ESP - NED 0-1

In alto