Il sito ufficiale del calcio europeo

2013: Ewa Pajor

Anche se la Polonia ha vinto il Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA grazie all'organizzazione e al lavoro di squadra, una delle frecce più importanti al suo arco è stata l'attaccante Ewa Pajor.
di Paul Woloszyn
da Nyon
2013: Ewa Pajor
Ewa Pajor (Poland) ©Sportsfile

2013: Ewa Pajor

Anche se la Polonia ha vinto il Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA grazie all'organizzazione e al lavoro di squadra, una delle frecce più importanti al suo arco è stata l'attaccante Ewa Pajor.

Anche se la Polonia ha vinto il Campionato Europeo Under 17 femminile UEFA grazie all'organizzazione e al lavoro di squadra, una delle frecce più importanti al suo arco è stata l'attaccante Ewa Pajor.

Pajor è stata la trascinatrice della Polonia e, per tecnica, movimenti e visione della porta, è stata addirittura paragonata a Lionel Messi. Se è vero che dovrà confermare le sue qualità a livello professionistico, come tutte le grandi campionesse ha fatto irruzione sul palcoscenico più importante già in tenera età.

Prima del torneo, Pajor si era già messa in mostra nella sua nazione, arrivando in prima squadra al KKPK Medyk Konin e conquistando il secondo posto in Premier League femminile con nove gol in 16 presenze. Quindi, è entrata nell'intervallo nella finale di coppa nazionale contro l'RTP Unia Racibórz, segnando due gol e suggellando un trionfo memorabile.

Inoltre, ha avuto un ruolo fondamentale nelle qualificazioni per l'Europeo Under 17. Dopo i due assist nella gara vinta 4 0 sulla Slovacchia, ha messo a segno una doppietta nel 3-0 sulle Isole Faroe. Al secondo turno di qualificazione ha segnato il primo gol nel 2-1 sulla Repubblica d'Irlanda, trovando la rete anche nel 3-0 sulla Norvegia che ha assicurato alla sua squadra un posto in Svizzera.

Quindi, Pajor è andata in gol nella semifinale vinta 3-1 contro il Belgio. Pericolo costante nel 4-2-3-1 schierato dalla Polonia, ha segnato il terzo gol aggirando il portiere Diede Lemey e realizzando con una freddezza che va ben oltre la sua giovane età.

Pur non andando a segno, Pajor è stata protagonista anche della finale contro la Svezia, con tre conclusioni a lato di un soffio nel primo tempo. "Ewa Pajor è sicuramente una delle nostre pedine più importanti, come tutti avranno notato", ha commentato il Ct Zbigniew Witkowski dopo la finale, mentre Ewelina Kamczyk, autrice del gol della vittoria, ha aggiunto: "È la perla della nostra squadra. Quando è in campo ci aiuta molto. Ha un gioco simile a quello di Cristiano Ronaldo, ma dà anche consigli alle altre ragazze e lotta sempre fino alla fine. Semplicemente, è un aiuto enorme".

Ultimo aggiornamento: 25/11/13 17.46CET

http://it.uefa.com/womensunder17/history/season=2013/goldenplayer/index.html#2013+ewa+pajor