Il sito ufficiale del calcio europeo

2012: Sandie Toletti

Nonostante la seconda sconfitta consecutiva in una finale con la Francia, il capitano transalpino si è messo in luce più di chiunque altro nell'edizione 2011/12.
di Steven Rogers
2012: Sandie Toletti
Sandie Toletti (Francia) ©Getty Images

2012: Sandie Toletti

Nonostante la seconda sconfitta consecutiva in una finale con la Francia, il capitano transalpino si è messo in luce più di chiunque altro nell'edizione 2011/12.

La Germania ha conquistato il Campionato Europeo UEFA Under 19 Femminile per la terza volta nel 2012 battendo ai rigori la Francia, ma è stato il capitano transalpino a stupire più di chiunque altro giocatore nel corso del torneo.

Finalista ma perdente nell'edizione 2010/11, Sandie Toletti si è rivelata decisiva per la Francia fin dalle gare di qualificazione 2011/2012: sei gol e cinque assist hanno certamente aiutato la nazionale francese a strappare il biglietto per le finali di Nyon. In semifinale è proprio la giovane promessa a ispirare la rimonta contro la Svizzera siglando la rete del pareggio e propiziando tante azioni e gol. L'errore dal dischetto nel finale di gara non ha potuto compromettere un'eccellente prestazione ribadita appena tre giorni dopo nella finalissima contro la Germania. 

Nonostante la sconfitta della sua squadra ai calci di rigore, Toletti si è messa in luce più di tutti grazie ad una tecnica sopraffina, stile, visone di gioco e dinamismo.

Il tecnico della Francia ha detto a UEFA.com: "Forse Sandie non ha giocato al meglio in finale, ma ha davvero grande classè, è un leader tra le ragazze, dentro e fuori dal campo. Sa come difendere e come segnare. Anche il suo atteggiamento è straordinario. Non ho dubbi che tra qualche anno sarà considerata tra le migliori di tutte". 

Ultimo aggiornamento: 24/08/12 18.55CET

Informazioni collegate

Profili giocatori

http://it.uefa.com/womensunder17/history/season=2012/goldenplayer/index.html#2012+sandie+toletti