La Spagna va fino in fondo

La nazionale iberica si è aggiudicata il titolo continentale a Nyon dopo essere stata battuta 7-0 nella finale precedente dalla Germania, il cui monopolio europeo è stato interrotto dall'esordiente Repubblica d'Irlanda.

Un anno dopo aver perso 7-0 la finale dei Campionati Europei UEFA Under 17 Femminili contro la Germania, la Spagna è tornata al Colovray Stadium di Nyon e si è assicurata il titoolo continentale 2009/10.

Per la prima volta in tre edizioni del torneo, la vittoria non è andata alla Germania, sconfitta 1-0 in semifinale dall'esordiente Repubblica d'Irlanda. La Spagna ha regolato 3-0 l'Olanda in semifinale, mentre la finale si è decisa ai calci di rigore dopo lo 0-0 sul campo.

La serie finale dal dischetto non sarebbe potuta cominciare meglio per l iberiche: mentre Sara Mérida, Laura Gutiérrez e Amanda Sampedro trasformano le prime tre conclusioni, l'estremo difensore Dolores Gallardo sbarra la strada a Rianna Jarrett e Jessica Gleeson. Ciara O'Brien va quindi a bersaglio per l'Irlanda, ma Ana Maria Catala trasforma il rigore decisivo regalando ala Spagna il successo 4-1.

Il trionfo finale ripaga la Spagna della pesante sconfitta dell'anno pecedente contro la Germania, ma testimonia anche la continuità del progetto. Alla guida delle iberiche, infatti, figura il 28enne Jorge Vilda, il cui padre Ángel aveva portato la squadra in finale la stagione precedente. Inoltre, Gutiérrez e Sampedro - due delle cinque reduci di quella formazione - erano entrambe in campo nella finalissima del 2009.

Sampedro, che ha conquistato il trofeo nel giorno del suo 17esimo compleanno, ha dichiarato a UEFA.com: "Abbiamo imparato molto dalla lezione dello scorso anno. Questa volta abbiao pensato esclusivamente a vincere la finale".

L'Irlanda, dal canto suo, non può che essere soddisfatta per il proprio cammino nonostante la sconfitta in finale. Nessun nazionale femminile del paese si era mai qualificata in passato alle fasi finali di un grande torneo internazionale, mentre ora la rappresentativa Under 17 prenderà parte alla Coppa del Mondo FIFA di categoria. Inoltre, la sconfitta inflitta dall'Irlanda alla Germania è stata la prima per la formazione tedesca dal 2007/08, anno della nascita del torneo.

"Abbiamo imparato molto, ma possiamo ancora migliorare - ha dichiarato al termine della finale il Ct irlandese Noel King, che guida anche la nazionale maggiore femminile -. Questo è uno dei giorni più belli per il calcio femminile irlandese e per tutto il movimento del nostro paese".

La sconfitta contro l'Irlanda ha rappresentato una specie di choc per la Germania, che non aveva mai subito reti nel torneo, ma quattro giorni più tardi la formazione tedesca ha ritrovto la sua abituale compostezza battendo 3-0 l'Olanda nella finale per il terzo e quarto posto e qualificandosi così per le fasi finali della Coppa del Mondo di categoria a Trinidad e Tobago.

L'Olanda Under 17, proprio come la nazionale femminile Under 19 e quella femminile maggiore nelle ultime edizioni dei rispettivi Campionati Europei, ha interrotto il proprio camino in semifinale com era già succeso nelle scorse due stagioni, quando peraltro era stata esclusa dalla finale senza subire mai una sconfitta sul campo.