Il sito ufficiale del calcio europeo

Storia

La prima edizione dei Campionati Europei UEFA Under 17 Femminili è stata disputata nel 2007/08.
Storia
(Germany) ©Sportsfile

Storia

La prima edizione dei Campionati Europei UEFA Under 17 Femminili è stata disputata nel 2007/08.

I Campionati Europei UEFA Under 17 Femminili si sono disputati per la prima volta nella stagione 2007/08, dopo l'approvazione del Comitato Esecutivo UEFA il 22 maggio 2006.

La decisione, che ha seguito la presentazione della Coppa del Mondo FIFA Under 17 2008 (per la quale il torneo europeo funge da fase di qualificazione), ha permesso alla UEFA di sottolineare ulteriormente l'impegno verso il calcio femminile e di riconoscere il costante aumento di attività nel settore.

La UEFA sperava anche che il nuovo campionato incoraggiasse e motivasse a iscriversi le Federcalcio affiliate che attualmente non partecipano alle competizioni femminili.

Le aspettative della UEFA sono state superate: 40 nazioni, infatti, si sono iscritte alla prima edizione e il primo turno di qualficazione si è svolto il 19 febbraio 2007. Per la prima stagione è stato deciso che quattro quadre si qualificassero per la fase finale e la UEFA stessa ha svolto il ruolo di padrona di casa nella sua sede svizzera di Nyon. La Germania ha vinto superando Francia, Danimarca e Inghilterra - queste quattro squadre si sono tutte qualificate per la Coppa del Mondo FIFA.

Anche nel torneo successivo la Germania ha vinto il titolo, superando con un netto 7-0 la Spagna, mentre la Francia ha battuto per 3-1 la Norvegia e si è classificata terza. La Spagna si è poi riscattata nel 2010, sconfiggendo in finale ai rigori la Repubblica d'Irlanda, che in semifinale aveva avuto la meglio sulla Germania. La nazionale di Jorge Vilda ha poi difeso il trofeo nel 2011 battendo la Francia con un gol nelle ultime battute.

La Germania ha rivendicato il titolo l'anno seguente, eliminando la Spagna nel secondo turno di qualificazione e vincendo in finale contro la Francia ai rigori - la nazionale transalpina ha perso all'ultimo ostacolo per la terza volta ma si sarebbe poi rifatta con il Mondiale FIFA Under 17 seguente in Azerbaijan. Nel 2013, dopo che la Germania non è riuscita a qualificarsi per la prima volta, la Polonia ha vinto il suo primo titolo femminile, battendo la Svezia 1-0 in finale.

Questa è stata l'ultima fase finale a quattro squadre a Nyon. Dal 2013/14 le finali si sono allargate a otto squadre con padroni di casa diversi ogni anno. La Germania ha vinto di nuovo nella prima edizione delle finali allargate in Inghilterra, quindi è toccato alla Spagna nel 2015; gli iberici hanno però perso la finale 2016 ai rigori contro la Germania di fronte a un pubblico record di oltre 10.000 persone in Bielorussia.

http://it.uefa.com/womensunder17/history/index.html#storia