Tutti i numeri di UEFA Women's EURO 2017

Dalle squadre che non hanno subito gol nelle qualificazioni, alle calciatrici che hanno stabilito record nella competizione - ecco tutti i numeri da conoscere in vista della fase finale di UEFA Women's EURO 2017.

La Germania – imbattibile nelle qualificazioni e infallibile nella fase finale
La Germania – imbattibile nelle qualificazioni e infallibile nella fase finale ©Getty Images

0: i gol subiti da Francia e Germania nelle qualificazioni.

1: cinque squadre sono all'esordio nella fase finale di UEFA Women's EURO – ovvero Austria, Belgio, Portogallo, Scozia, e Svizzera.

2: appena due nazioni hanno raggiunto la finale in passato senza mai vincere, ed entrambe ci sono riuscite due volte - Inghilterra (1984 e 2009) e Italia (1993 e 1997).

3: appena tre nazioni hanno vinto la competizione in passato – Germania (otto volte), Norvegia (due) e Svezia (una).

4: una sola calciatrice è riuscita a segnare quattro gol in una singola partita di una fase finale di UEFA Women's EURO – la norvegese Marianne Pettersen nel 5-0 sulla Danimarca nella fase a gironi del 1997. Quella è anche la vittoria più ampia di una fase finale in condivisione con Germania-Russia del 2001 e Svezia-Finlandia del 2013.

©Getty Images

5: l'italiana Melania Gabbiadini è l'unica calciatrice ad aver segnato complessivamente cinque gol nelle fasi a gironi della fase finale di UEFA Women's EURO.

6: la tedesca Inka Grings ha segnato sei gol (un record) nella fase finale del 2009 vincendo per la seconda edizione di fila la classifica cannonieri della competizione.

7: le sette sedi della fase finale che ospiteranno le 31 partite sono: Breda, Deventer, Doetinchem, Enschede, Rotterdam, Tilburg e Utrecht.

8: quattro squadre non hanno concesso punti agli avversari vincendo tutte e otto le partite delle qualificazioni – Francia, Germania, Spagna e Svizzera.

9: la belga Tessa Wullaert ha confezionato più assist di tutte nelle qualificazioni: nove.

10: tre calciatrici hanno segnato dieci gol nelle qualificazioni – la norvegese Ada Hegerberg, l'islandese Harpa Thorsteinsdóttir e la scozzese Jane Ross.

16: per la prima volta ci sono 16 squadre nella fase finale. Nel 2009 e 2013 erano 12, mentre prima erano otto.

19: Célia Šašić (ovvero Okoyino da Mbabi) ha segnato ben 19 gol (un record) nella cavalcata vincente della Germania verso il titolo del 2013, qualificazioni comprese.

20: gli anni passati dall'ultima tripletta in una fase finale di un UEFA Women's EURO – Angélique Roujas per la Francia nel 3-1 sulla Russia nella fase a gironi del 2 luglio 1997.

22: gli anni nei quali la Germania è stata campione in carica, riprendendosi il titolo dalla Norvegia nel 1995 e confermandosi campione nel 1997, 2001, 2005, 2009 e 2013.

34: la calciatrice più anziana ad aver segnato in una fase finale post-1991 è Patrizia Panico, che nei quarti di finale del 2009 è andata in rete per l'Italia contro la Germania all'età di 34 anni e 208 giorni. Le giocatrici di movimento che potrebbero superare questo record sono Ife Dieke e Leanne Ross della Scozia.

40: la tedesca Birgit Prinz ha segnato 40 gol (un record) a UEFA Women's EURO, compresi dieci nelle fasi finali (traguardo che condivide con Grings). Prinz detiene anche il record di 23 presenze nelle fasi finali e cinque titoli (1995, 1997, 2001, 2005 e 2009).

47: ben 47 nazioni (un record) hanno partecipato all'edizione del 2017.

55: Patrizia Panico ha giocato ben 55 partite di UEFA Women's EURO (un record), qualificazioni comprese e, dato che si è ritirata, salterà per la prima volta la fase finale dall'introduzione della fase a gironi risalente al 1997.

104: la Germania nell'edizione del 2013 è diventata la prima squadra ad aver superato la soglia dei 100 gol nelle fasi finali, e adesso è a quota 104. Le tedesche hanno subito appena 23 reti in queste 44 partite, vincendo 35 volte e perdendo appena due.

©FPF

105: il minuto del ritorno degli spareggi contro la Romania nel quale il Portogallo ha segnato il gol decisivo in trasferta nei supplementari grazie all'esordiente Andreia Norton entrata dalla panchina.

200: venerdì scorso Gemma Fay ha raggiunto quota 200 presenze con la nazionale della Scozia. La calciatrice scozzese è l'unica della fase finale ad aver superato quota 200.

368: il numero delle calciatrici (un record) presente a questa fase finale che è la più grande di sempre.

41.301: il record spettatori della competizione in occasione della vittoria della Germania sulla Norvegia nella finale del 2013 alla Friends Arena di Stoccolma.

216.888: il numero totale di spettatori che hanno assistito alle 25 partite della fase finale del 2013 in Svezia.