Format e regolamento

Il torneo è diventato la UEFA Women's Champions League nel 2009/10.

Louisa Nécib (Olympique Lyonnais) & Bianca Schmidt (1. FFC Turbine Potsdam)
©Getty Images

I maggiori club europei si mettono in mostra in questa competizione annuale dall'inaugurazione della UEFA Women's Cup nel 2001/02, ma il nuovo format è partito nel 2009/10. Si divide in una fase di qualificazione e in una a eliminazione diretta che culmina con la finalissima che si tiene in una sede scelta.

La competizione inizia a fine estate con la fase di qualificazione, con mini-tornei a quattro squadre, in cui si affrontano tutte le altre formazioni del girone in una città sede. Le vincitrici dei vari gironi e, in base al numero delle partecipanti, le migliori seconde, si qualificano per i sedicesimi di finale che si disputano con gare di andata e ritorno. Si procede ad eliminazione diretta fino alla finale che si gioca il giovedì prima della finale della UEFA Champions League maschile.

Regolamento
Il regolamento della UEFA Women's Champions League è stato approvato dal Comitato Esecutivo UEFA.