Inizia la Champions League femminile

Appena 16 giorni dopo la conclusione di UEFA Women's EURO 2017, diverse protagoniste del torneo tornano in campo per l'inizio della UEFA Women's Champions League. UEFA.com pubblica la guida alle qualificazioni.

Desiree van Lunteren ha vinto UEFA Women's EURO con l'Olanda
Desiree van Lunteren ha vinto UEFA Women's EURO con l'Olanda ©AFP/Getty Images

Appena 16 giorni dopo la conclusione di UEFA Women's EURO 2017, diverse protagoniste del torneo tornano in campo per l'inizio della UEFA Women's Champions League.

Formato del torneo

  • Mentre il Lione campione in carica, le prime due squadre delle nove nazioni con il ranking più alto (tra cui il Lione) e le vincitrici del campionato nelle nazioni all'11° e 12° posto nel ranking per coefficienti (Austria, Scozia e Norvegia) sono qualificate direttamente ai sedicesimi, le altre 40 squadre tra le 61 in gara (un record) partecipano alle qualificazioni.
  • I 10 minitornei in sede unica si disputano martedì, venerdì e lunedì. Le 10 vincitrici dei gironi e le seconde classificate con i migliori risultati contro la prima e la terza nel girone raggiungono le 21 qualificate di diritto al sorteggio dei sedicesimi, in programma l'1 settembre. La fase a eliminazione diretta, con gare di andata e ritorno, comincerà a ottobre.

I gironi di qualificazione

Gruppo 1: Gintra Universitetas (LTU), Konak Belediyespor (TUR), Partizán Bardejov (SVK), Martve (GEO)*

Gruppo 2: Olimpia Cluj (ROU)*, Hibernian (SCO) , WFC-2 Kharkiv (UKR), Swansea City (WAL)

Gruppo 3: Standard Liège (BEL), Ajax (NED), Pärnu (EST)*, Rīgas Futbola skola (LVA)

Gruppo 4: Medyk Konin (POL), PK-35 Vantaa (FIN), Shelbourne (IRL), Linfield (NIR)*

Gruppo 5: Apollon (CYP)*, Sturm Graz (AUT), NSA Sofia (BUL), Noroc Nimoreni (MDA)

Gruppo 6: Zürich (SUI), Minsk (BLR), Olimpija Ljubljana (SVN)*, Birkirkara (MLT)

Gruppo 7: Stjarnan (ISL), Osijek (CRO)*, KÍ Klaksvík (FRO), SC Istatov (MKD)

Gruppo 8: BIIK-Kazygurt (KAZ), MTK Hungária (HUN)*, Sporting CP (POR), Hajvalia (KOS)

Gruppo 9: ŽFK Spartak (SRB), Avaldsnes (NOR), Kiryat Gat (ISR), Breznica (MNE)*

Gruppo 10: SFK 2000 Sarajevo (BIH)*, PAOK (GRE), KS Vllaznia (ALB), Bettembourg (LUX)

*squadra ospitante

Statistiche e curiosità

  • Squadre esordienti alle qualificazioni: Ajax, Olmpija Ljubljana, Sporting CP, WFC-2 Kharkiv, Shelbourne, Kiryat Gat, Partizán Bardejov, Linfield, Istatov, Bettembourg e Martve (prima rappresentante georgiana dal 2010/11).
  • L'Ajax schiera cinque vincitrici di UEFA Women's EURO 2017: Desiree van Lunteren, Stefanie van der Gragt, Sisca Folkertsma, Kelly Zeeman e Liza van der Most.
  • Altre squadre che schierano giocatrici che hanno partecipato a UEFA Women's EURO sono Standard, Sturm Graz, Zürich, Hibernian, Stjarnan, Sporting CP e Avaldsnes.
  • Il KÍ Klaksvík campione delle Isole Faroe vanta un primato: è l'unica squadra ad aver partecipato a tutte le 17 edizioni delle competizioni UEFA per club.
  • Zürich e BIIK-Kazygurt hanno raggiunto gli ottavi la scorsa stagione.
2016/17: il quarto trionfo del Lione
2016/17: il quarto trionfo del Lione

Qualificate direttamente ai sedicesimi

Lyon (FRA, campione in carica)
Wolfsburg (GER)
FC Rosengård (SWE)
Barcelona (ESP)
Fortuna Hjørring (DEN)
Bayern München (GER)
Brøndby (DEN)
Rossiyanka (RUS)
Manchester City (ENG)
Glasgow City (SCO)
Zvezda-2005 (RUS)
Brescia (ITA)
Slavia Praha (CZE)
Sparta Praha (CZE)
Linköping (SWE)
Chelsea (ENG)
Montpellier (FRA)
LSK Kvinner (NOR)
St. Pölten (AUT)
Atlético Madrid (ESP)
Fiorentina (ITA)

Calendario del torneo
Sorteggio sedicesimi: 1 settembre
Sedicesimi: 4/5 e 11/12 ottobre
Sorteggio ottavi: 16 ottobre
Ottavi: 8/9 e 15/16 novembre
Sorteggio quarti e semifinali: 24 novembre
Quarti: 21/22 e 28/29 marzo
Semifinali: 21/22 e 28/29 aprile
Finale: 24 maggio 2018, stadio Valeriy Lobanovskiy Dynamo, Kiev

In alto