Confermate le squadre di Women's Champions League

Ben 61 squadre (un record) provenienti da 49 diverse federazioni parteciperanno alla UEFA Women's Champions League 2017/18, con Fiorentina, Ajax e Sporting CP tra le 12 esordienti.

©Getty Images

Ben 61 squadre (un record) provenienti da 49 diverse federazioni sono entrate nella UEFA Women's Champions League 2017/18, con 40 che daranno il via ufficiale alla competizione nel sorteggio del turno di qualificazione di venerdì, trasmesso in diretta streaming da Nyon alle 13:30CET.

Verso Kiev
• 21 squadre, ovvero i detentori del Lyon, i primi due club delle nove federazioni col ranking più alto (tra i quali compare il Lyon) e i campioni delle federazioni al 10°, 11° e 12° posto nel ranking per coefficiente club per paese (Austria, Scozia e Norvegia), si qualificano di diritto ai sedicesimi di finale, come previsto dalla lista d'accesso.

• Le altre 40 entranti (i vicecampioni di Austria, Scozia e Norvegia, e i campioni delle rimanenti 37 federazioni) si giocheranno gli ultimi 11 posti della fase a eliminazione diretta nel turno di qualificazione che si disputerà dal 22 al 28 agosto.

• Per il sorteggio del turno di qualificazione del 23 giugno a Nyon, le squadre verranno suddivise in quattro fasce a seconda del proprio coefficiente e ciascuno dei dieci gironi conterrà una squadra per fascia.

Dieci club sono stati designati per ospitare le gare: Apollon, Olimpia Cluj, SFK 2000 Sarajevo, MTK Hungária, Osijek, Parnu, Olmpija Ljubljana, Breznica Pljevlja, Linfield e Martve. Queste squadre verranno sorteggiate per prime da un'urna a parte e posizionate nel girone a seconda della fascia di appartenenza.

• Il Martve è la prima entrante della Georgia dopo il 2010/11.

• Le dieci vincenti dei gironi di qualificazione e la seconda coi risultati migliori contro le squadre prima e terza del proprio girone, prenderanno parte al sorteggio del 1° settembre per i sedicesimi di finale che si giocheranno a partire da ottobre con la formula del doppio confronto a eliminazione diretta.

Highlights: il quarto titolo del Lyon
Highlights: il quarto titolo del Lyon

Le contendenti
• Esordiente ai sedicesimi di finale: Fiorentina

• Esordienti al turno di qualificazione: Ajax, Sporting CP, Olmpija Ljubljana, WFC-2 Kharkiv, Shelbourne, Kiryat Gat, Partizán Bardejov, Linfield, Istatov, Bettembourg, Martve.

• I campioni faroesi del KÍ Klaksvík mantengono il curioso record di unica squadra ad aver partecipato a tutte e 17 le stagioni di competizioni UEFA femminili.

• I detentori del Lyon proveranno a diventare la prima squadra a vincere la competizione per tre edizioni consecutive, nonché l'unica ad avere cinque coppe in bacheca.

• Il Wolfsburg è l'altra unica squadra in corsa ad aver vinto in passato il titolo. Fortuna Hjørring e Zvezda-2005 invece in passato sono arrivate in finale.

• Il Paris Saint-Germain, vicecampioni della passata stagione, non è riuscito a qualificarsi in virtù del terzo posto nel campionato francese dietro il Montpellier.

Il Valeriy Lobanovskiy Dynamo Stadium ospiterà la finale
Il Valeriy Lobanovskiy Dynamo Stadium ospiterà la finale©UEFA.com

Calendario del torneo
Sorteggio turno di qualificazione: 23 giugno
Turno di qualificazione: 22–27 agosto
Sorteggio sedicesimi di finale: 1° settembre
Sedicesimi di finale: 4/5 e 11/12 ottobre
Sorteggio ottavi di finale: 16 ottobre
Ottavi di finale: 8/9 e 15/16 novembre
Sorteggio quarti di finale e semifinali: 24 novembre
Quarti di finale: 21/22 e 28/29 marzo
Semifinali: 21/22 e 28/29 aprile
Finale: 24 maggio 2018, Valeriy Lobanovskiy Dynamo Stadium, Kiev

Lista d'ingresso completa con coefficienti

Guarda gli highlights delle finali dal 2010 al 2016
Guarda gli highlights delle finali dal 2010 al 2016

Qualificati ai sedicesimi
1 Lyon (FRA, detentori) 111,400
2 Wolfsburg (GER) 129,380
3 FC Rosengård (SWE) 83,925
4 Barcellona (ESP) 68,520
5 Fortuna Hjørring (DEN) 54,705
6 Bayern München (GER) 48,380
7 Brøndby (DEN) 47,705
8 Rossiyanka (RUS) 37,715
9 Manchester City (ENG) 36,490
10 Glasgow City (SCO) 34,580
11 Zvezda-2005 (RUS) 33,715
12 Brescia (ITA) 33,210
13 Slavia Praha (CZE) 31,890
14 Sparta Praha (CZE) 31,890
15 Linköping (SWE) 30,295
16 Chelsea (ENG) 29,490
17 Montpellier (FRA) 26,400
18 LSK Kvinner (NOR) 26,075
19 St. Pölten (AUT) 21,420
20 Atlético Madrid (ESP) 20,520
21 Fiorentina (ITA) 12,210

Il Zürich contro lo Sturm Graz nel 2016/17
Il Zürich contro lo Sturm Graz nel 2016/17©FC Zürich Frauen

Turno di qualificazione
Prima fascia

1 FC Zürich (SUI)* 43,890
2 BIIK-Kazygurt (KAZ) 24,930
3 Apollon (CYP) 23,940 – squadra ospitante
4 ŽFK Spartak (SRB) 20,615
5 Olimpia Cluj (ROU) 19,950 – squadra ospitante
6 Medyk Konin (POL) 19,600
7 Standard Liège (BEL) 17,955
8 SFK 2000 Sarajevo (BIH) 17,290 – squadra ospitante
9 Gintra Universitetas (LTU) 15,960
10 Stjarnan (ISL) 15,610

Il Minsk contro il Barcellona nei sedicesimi 2016/17
Il Minsk contro il Barcellona nei sedicesimi 2016/17©Pressball

Seconda fascia
11 Konak Belediyespor (TUR) 14,960
12 MTK Hungária (HUN) 14.620 – squadra ospitante
13 PK-35 Vantaa (FIN) 13,630
14 Sturm Graz (AUT) 13,395
15 Avaldsnes (NOR) 12,075
16 Hibernian (SCO) 11,580
17 Minsk (BLR) 10,800
18 PAOK (GRE) 10,305
19 Osijek (CRO) 9,975 – squadra ospitante
20 Ajax (NED) 8,250

Lo Shelbourne è all'esordio
Lo Shelbourne è all'esordio©Sportsfile

Terza fascia
21 Pärnu (EST) 7,315 – squadra ospitante
22 NSA Sofia (BUL) 6,650
23 KÍ Klaksvík (FRO) 3,990
24 Olimpija Ljubljana (SVN) 3,630 – squadra ospitante
25 Sporting CP (POR) 3,465
26 WFC-2 Kharkiv (UKR) 3,135
27 Shelbourne (IRL) 2,805
28 Kiryat Gat (ISR) 2,310
29 KS Vllaznia (ALB) 1,995
30 Partizán Bardejov (SVK) 1,485

L'Hajvalia è stata la prima squadra del Kosovo a esordire nella passata stagione
L'Hajvalia è stata la prima squadra del Kosovo a esordire nella passata stagione©John Leonidou

Quarta fascia
31 Hajvalia (KOS) 1,330
32 Rigas Futbola skola (LVA) 1,330
33 Breznica (MNE) 0,995 – squadra ospitante
34 Linfield (NIR) 0,990 – squadra ospitante
35 Swansea City (WAL) 0,660
36 SC Istatov (MKD) 0,330
37 Noroc Nimoreni (MDA) 0,165
38 Birkirkara (MLT) 0,165
39 Bettembourg (LUX) 0,000
40 Martve (GEO) 0,000 – squadra ospitante

*I vicecampioni di Svizzera dello Zürich prendono il posto dei campioni del Neunkirch che si sono ritirati