La UEFA lancia Together #WePlayStrong

La UEFA ha lanciato Together #WePlayStrong, una rivoluzionaria iniziativa per cambiare la percezione del calcio femminile e incoraggiare le ragazze a giocare.

©UEFA.com

La UEFA ha lanciato una rivoluzionaria campagna per cambiare la percezione del calcio femminile e incoraggiare le ragazze a giocare.

Nell'ambito dell'iniziativa, la UEFA lavorerà a stretto contatto con le 55 federazioni affiliate per far sì che il calcio diventi il primo sport femminile in Europa nel 2020.

Partecipa a Together #WePlayStrong
• Sito web: WePlayStrong.org
• Twitter: @WePlayStrong_
• Facebook: facebook.com/WePlayStrong/
• Instagram: instagram.com/weplaystrong/
• YouTube: youtube.com/user/UEFA

Together #WePlayStrong inizia con un suggestivo filmato che verrà trasmesso poco prima della finale di UEFA Women’s Champions League tra Olympique Lyonnais e Paris Saint-Germain, in programma giovedì a Cardiff.

L'iniziativa della UEFA a sostegno del calcio femminile verrà anche promossa in TV con alcuni spot: non solo alla finale di Women’s Champions League, ma anche in quella di UEFA Champions League tra Juventus e Real Madrid CF che si giocherà sabato a Cardiff.

Alcune stelle del film
Alcune stelle del film©UEFA.com

Rivolta principalmente alle ragazze dai 13 ai 17 anni, la campagna si basa sui risultati di una ricerca dell'Università di Birmingham, che ha indagato sui benefici psicologici, fisici ed emotivi del calcio per le ragazze.

La ricerca ha dimostrato che giocare a calcio può aumentare significativamente la fiducia, la felicità e l'autostima, aiutando le giovani a conoscere amiche e a imparare i valori importanti della vita.

La maggioranza delle partecipanti alla ricerca ha sentito di far parte di una squadra che le rendeva più forti, apprezzando molto l'esperienza di giocare insieme. A prescindere dal risultato, è stata importante la condivisione piuttosto che la vittoria.

Un obiettivo fondamentale di Together #WePlayStrong è far capire alle ragazze che il calcio è anche un gioco, evidenziando inoltre i benefici dello sport e aprendo una via verso l'iscrizione in una squadra giovanile. La campagna è sostenuta dalle 55 federazioni affiliate alla UEFA e da diverse celebrità dello sport, dell'intrattenimento e della musica.

In tutta Europa, l'inaugurazione dà inizio a una serie di eventi, attività con i media e iniziative locali che porteranno a UEFA Women’s EURO 2017 in Olanda e proseguiranno nel 2018.

Il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha elogiato l'iniziativa: "Aumentare il numero di partecipanti nel calcio femminile è sempre stato uno dei miei obiettivi, anche prima di diventare presidente", ha dichiarato.

"Dobbiamo cambiare l'atteggiamento verso il calcio femminile e dare più incoraggiamento e opportunità alle donne di ogni età. Il calcio femminile ha un grande potenziale e credo che Together #WePlayStrong possa essere una forza trainante in tutte le 55 federazioni".

Le giocatrici della Svezia mostrano il loro supporto
Le giocatrici della Svezia mostrano il loro supporto©UEFA.com

L'iniziativa è apprezzata anche da Nadine Kessler, consigliere UEFA per il calcio femminile e vincintrice dei premi FIFA World Player of the Year e UEFA Best Women’s Player in Europe nel 2014: "Che si giochi a UEFA Women’s EURO o nel parco con le amiche non è importante - ha commentato -. Il calcio ha molto di buono da offrire nella vita. Ti insegna a far parte di una squadra e a rispettare compagne e avversarie".

"La campagna Together #WePlayStrong può cambiare la percezione e rendere più attraente il calcio agli occhi delle ragazze - ha aggiunto -. Se ci riusciamo, saremo sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo, ovvero trasformare il calcio nello sport preferito da tutte le ragazze europee".

La campagna è appoggiata anche dalla Commissione europea. Secondo Tibor Navracsics, commissario europeo per lo sport, darà una grossa spinta al calcio femminile. "Il calcio è molto più di un gioco. Promuove l'inclusione sociale e ha la capacità di travalicare i confini di etnia, religione e genere", ha commentato.

"La UEFA e la Commissione europea hanno diversi obiettivi comuni. Sono contento che l'organo di governo del calcio europeo abbia inaugurato la campagna Together #WePlayStrong, che tocca un'area trascurata troppo a lungo. Spero che questo incoraggi più ragazze, all'insegna del motto #BeActive!".