Il sito ufficiale del calcio europeo

I quarti di finale all'orizzonte

Pubblicato: Giovedì, 17 gennaio 2013, 14.58CET
I biglietti per la finale di UEFA Women's Champions League del 23 maggio allo Stamford Bridge saranno in vendita da domani: UEFA.com vi presenta le otto squadre che sperano di chiudere la propria stagione a Londra.
di Paul Saffer
I quarti di finale all'orizzonte
Manon Melis ©FC Malmö
Pubblicato: Giovedì, 17 gennaio 2013, 14.58CET

I quarti di finale all'orizzonte

I biglietti per la finale di UEFA Women's Champions League del 23 maggio allo Stamford Bridge saranno in vendita da domani: UEFA.com vi presenta le otto squadre che sperano di chiudere la propria stagione a Londra.

I biglietti per la finale di UEFA Women's Champions League del 23 maggio allo Stamford Bridge, lo stadio del Chelsea FC, saranno in vendita a partire da domani: UEFA.com vi presenta le otto squadre che sperano di chiudere la propria stagione a Londra.

Quarti di finale: 20/21 e 27/28 marzo
FCF Juvisy Essonne (FRA) - Göteborg FC (SWE)
Olympique Lyonnais (FRA, detentori) - FC Malmö (SWE)
Arsenal LFC (ENG) - ASD Torres CF (ITA)
VfL Wolfsburg (GER) - FC Rossiyanka (RUS)

Semifinali: 13/14 e 20/21 aprile
Arsenal/Torres - Wolfsburg/Rossiyanka
Lyon/Malmö v Juvisy/Göteborg

Finale (Stamford Bridge): 23 maggio
Vincente semifinale 1 - Vincente semifinale 2

Arsenal LFC (ENG)
Migliore piazzamento: primo posto 2007
Bilancio quarti di finale: 5 vittorie 5 sconfitte
Migliore realizzatrice: Jennifer Beattie 4

L'Arsenal, che ha eliminato gli ex campioni d'Europa dell'1. FFC Turbine Potsdam negli ottavi, ha mancato una sola volta in 12 anni di storia del torneo l'appuntamento con i quarti di finale, nel 2003/04, quando a rappresentare l'Inghilterra è stato il Fulham LFCD. Dopo avere difeso con successo il titolo inglese anche quest'anno, assicurandosi un posto in Europa per la prossima stagione, l'Arsenal si è imposto 2-1 in casa contro il Potsdam, prima di passare 4-3 in Germania con una tripletta di Kelly Smith, rientrata in squadra per l'occasione, dopo un anno costellato di infortuni, con Alex Scott e Gemma Davison, riscattando in parte la delusione per l'eliminazione dello scorso anno per mano dell'1. FFC Frankfurt. La squadra è formata dai migliori talenti inglesi, scozzesi, gallesi e irlandesi. Il portiere Emma Byrne vanta il record di 67 presenze nel torneo, precedendo le compagne di squadra Ciara Grant (62), Jayne Ludlow (59) e Rachel Yankey (52).

ASD Torres CF (ITA)

Migliore piazzamento: quarti di finale 2010
Bilancio quarti di finale: 0 vittorie 1 sconfitta
Migliore realizzatrice: Patrizia Panico 8

Prima squadra italiana a raggiungere i quarti di finale bissando l'impresa già riuscita nel 2009/10, la Torres ha superato le insidie di Apollon Limassol LFC e CFF Olimpia Cluj grazie ai gol di Patrizia Panico. La sua tripletta ha ribaltato lo svantaggio per 2-0 con cui ha vinto la gara d'andata ad Apollon. Il suo bottino di otto reti è il migliore della fase a eliminazione diretta. In testa alla classifica assoluta, che comprende anche le qualificazioni, vi è Laura Raus, in forza alla squadra cipriota, a quota 11. La Torres, sconfitta dal Lione nella precedente partecipazione ai quarti, può contare oltre che sulla Panico anche su altre giocatrici chiave dell'Italia quali Elisabetta Tona, Giulia Domenichetti e Sandy Iannella.

FCF Juvisy Essonne (FRA)
Migliore piazzamento: quarti di finale 2011
Bilancio quarti di finale: 0 vittorie, 1 sconfitta 

Migliore realizzatrice: Gaëtane Thiney 2

Se il Lione è la squadra dominatrice in Francia, il Juvisy rientra nel gruppetto di inseguitrici che comprende anche Montpellier Hérault SC e Paris Saint-Germain FC. Gaëtane Thiney è l'attaccante titolare della Francia, mentre Sandrine Soubeyrand è una delle giocatrici più esperte in circolazione con i suoi 39 anni e quasi 200 presenze con la Francia. Il suo cammino verso i quarti non è stato agevole: sia contro l'FC Zürich che contro lo Stabæk FK ha pareggiato in trasferta e vinto in casa di misura. Il Potsdam ha battuto il Juvisy nella sua precedente presenza nei quarti.

FC Malmö (SWE)
Migliore piazzamento: semifinale 2004

Bilancio quarti di finale: 1 vittoria, 1 sconfitta

Migliore realizzatrice: Anja Mittag, Katrine Veje 3

Malgrado abbia ceduto lo scettro di campione di Svezia a novembre al Tyresö FF, il Malmö – già qualificato per il 2013/14 come l'Arsenal – potrebbe essere la prima squadra svedese a vincere il titolo continentale dopo l'Umeå IK nel 2002/03 e 2003/04. Ha battuto sia all'andata che al ritorno l'ASD Verona CF negli ottavi, e l'acquisto la scorsa stagione di Anja Mittag dal Potsdam si è rivelato un colpo magistrale sia in patria che in UEFA Women's Champions League, dove con i suoi tre gol ha raggiunto quota 39, a una sola lunghezza dal record assoluto. Con l'attaccante della Svizzera Ramona Bachmann, l'ala danese Katrine Veje, la centrocampista islandese Sara Bjork Gunnarsdóttir e la difensore neozelandese Ali Riley, la rosa cosmopolita del Malmö avrà per il secondo anno consecutivo un nuovo allenatore dopo l'addio di Peter Moberg e l'arrivo di Jonas Eidevall.

FC Rossiyanka (RUS)

Migliore piazzamento: quarti di finale 2008, 2012

Bilancio quarti di finale: 0 vittorie, 2 sconfitte 

Migliore realizzatrice: Natalia Shlyapina 3

Attualmente allenato dal tedesco Achim-Matthias Feifel, ex tecncio dell'Hamburger SV, il nucleo della squadra del Rossiyanka è composto dal portiere russo Elvira Todua, dal difensore Anna Kozhnikova, dalla centrocampista Olga Petrova, dalla nazionale sudafricana Nompumelelo Nyandeni, dalla brasiliana Fabiana e dalla coppia d'attacco svedese Linnea Liljegärd e Sofia Jakobsson. L'AC Sparta Praha ha impegnato il Rossiyanka negli ottavi, alla terza presenza nei quarti. Nelle due occasioni precedenti è stato sconfitto da due squadre tedesche, Francoforte e Potsdam.

Göteborg FC (SWE)

Migliore piazzamento: quarti di finale 2012
Bilancio quarti di finale: 0 vittorie, 1 sconfitta
Migliore realizzatrice: Christen PressOlivia Schough 3

Eliminato di misura dall'Arsenal un anno fa all'esordio nei quarti, il Göteborg ha eliminato il Fortuna Hjørring negli ottavi per il secondo anno consecutivo grazie alle parate decisive di Kristin Hammarström. Il Göteborg si è rinforzato la scorsa primavera con gli arrivi dagli Stati Uniti di Christen Press, Ingrid Wells, Yael Averbuch, Olivia Schough e della centrocampista inglese Anita Asante. Soltanto quarto nel campionato 2012, il Göteborg deve vincere il torneo per ripresentarsi ai nastri di partenza della prossima stagione.

Olympique Lyonnais (FRA, campioni in carica) 

Migliore piazzamento: primo posto 2011, 2012

Bilancio quarti di finale: 5 vittorie 0 sconfitte
Migliore realizzatrice: Louisa Necib, Laëtitia Tonazzi 4

Sempre presente in semifinale dal suo esordio nel 2007/08, il Lione ha conquistato il secondo titolo consecutivo battendo 2-0 l'1. FFC Frankfurt lo scorso maggio a Monaco. Il Lione ha giocato tutte e tre le finali da quando il torneo è denominato UEFA Women's Champions League, e con 23 gol fatti e nessuno subito è ancora una volta la squadra da battere. Guidato dall'attaccante svedese Lotta Schelin e dalla regista francese Louisa Necib, il Lione è rimasto quasi immutato nell'ultimo anno. Fresca di rinnova contrattuale, Élodie Thomis è a due partite dal diventare la sesta calciatrice a toccare le 50 presenze nelle competizioni UEFA per club. Anche Camille Abily, Sonia Bompastor e Necib potrebbero raggiungere lo stesso traguardo.

VfL Wolfsburg (GER)

Migliore piazzamento: prima partecipazione

Bilancio quarti di finale: non disponibile

Migliore realizzatrice: Conny Pohlers 6

Francoforte, Potsdam e FCR 2001 Duisburg hanno conquistato tutte il trofeo alla prima stagione europea, e il Wolfsburg, unica formazione tedesca superstite, spera di emulare l'impresa. La matricola tedesca ha investito pesantemente sul mercato e annovera in rosa calciatrici del calibro di  Luisa Wensing, Verena Faisst, Josephine Henning, Viola Odebrecht, Nadine Kessler, Lena Goeslling, Alexandra Popp, Martina Müller e Conny Pohlers, campionessa d'Europa con Francoforte e Potsdam, che grazie a sei gol in questa stagione è diventato la prima calciatrice a segnare 40 gol in competizioni UEFA per club, bottino messo insieme in 34 partite.

Ultimo aggiornamento: 21/01/13 13.05CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/womenschampionsleague/news/newsid=1912300.html#i+quarti+finale+allorizzonte

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo e il trofeo della UEFA Women's Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.