Il sito ufficiale del calcio europeo

Repubblica Ceca - Italia: storia della partita

Pubblicato: Martedì, 2 maggio 2017, 19.00CET
In generale, l'Italia ha avuto la meglio nei confronti diretti contro la Repubblica Ceca, che ha affrontato regolarmente nella fase finale del Campionato Europeo Under 21.
Repubblica Ceca - Italia: storia della partita
Andrea Pirlo ha vinto gli Europei Under 21 nel 2000 ©Getty Images
Pubblicato: Martedì, 2 maggio 2017, 19.00CET

Repubblica Ceca - Italia: storia della partita

In generale, l'Italia ha avuto la meglio nei confronti diretti contro la Repubblica Ceca, che ha affrontato regolarmente nella fase finale del Campionato Europeo Under 21.

In generale, l'Italia ha avuto la meglio nei confronti diretti contro la Repubblica Ceca, che ha affrontato regolarmente nella fase finale del Campionato Europeo Under 21 UEFA.

Precedenti
• Questa sarà la quarta sfida tra le due squadre dal 2000, sempre nella fase finale. Nella più recente (fase a gironi 2007), l'Italia si è imposta 3-1 alla terza giornata grazie ai gol di Alberto Aquilani (4'), Giorgio Chiellini (29') e Giuseppe Rossi (45'+1), con rete di Michal Papadopulos (14) per i cechi. Nessuna delle due squadre ha però raggiunto le semifinali: l'Italia si è classificata terza nel Gruppo B, la Repubblica Ceca quarta.

• La Repubblica Ceca ha trionfato in modo rocambolesco nelle semifinali del 2002. Dopo aver aperto le marcature con un gol di David Rozehnal al 1', Michal Pospíšil ha raddoppiato a 7' dalla fine, ma Andrea Pirlo (rig. 86') e Massimo Maccarone (nel recupero) hanno mandato l'incontro ai supplementari. I cechi, però, hanno vinto grazie al golden gol di Pospíšil al 99', aggiudicandosi successivamente il torneo.

• Nel 2000 a Bratislava, l'Italia ha avuto la meglio con una doppietta di Pirlo (42' rig., 81') inframezzata da una rete di Tomáš Došek (51').

• L'Italia ha battuto la Cecoslovacchia ai quarti di finale del 1992 e del 1994 (che si giocavano su due gare), conquistando il titolo in entrambe le occasioni. Nelle qualificazioni per l'edizione 1984, le due squadre hanno vinto la rispettiva partita in casa per 2-1, ma l'Italia è arrivata prima nel girone e si è arresa all'Inghilterra in semifinale.

Storia della partita

Repubblica Ceca
• La Repubblica Ceca è arrivata prima nel Gruppo 1 di qualificazione con cinque lunghezze di vantaggio, nonostante la sconfitta alla penultima giornata contro il Belgio (secondo). Il 7-0 su Malta è stato il successo più ampio nelle qualificazioni 2017 insieme a quello dell'Austria sull'Azerbaijan (stesso risultato). Inoltre, la squadra ha avuto il miglior realizzatore nelle qualificazioni: Patrik Schick, autore di 10 gol in nove presenze.

• Nessuna squadra partecipante alla fase finale ha subito più gol della Repubblica Ceca, 10.

• Campione d'Europa nel 2002 con giocatori come Petr Čech, Milan Baroš, Zdeněk Grygera, David Rozehnal, Jan Polák e Tomáš Hübschman, la Repubblica Ceca partecipa alla fase finale per la sesta volta. Dopo i quarti di finale nel 1996, il secondo posto nel 2000 e il titolo vinto due anni dopo, è stata eliminata nella fase a gironi del 2007 e del 2015, arrivando quarta nel 2011.

• La Cecoslovacchia ha raggiunto sei volte i quarti dell'Europeo Under 21 ma non è mai andata oltre.

Italia
• L'Italia ha chiuso sette partite di qualificazione senza subire gol, incassandone appena tre in 10 gare del Gruppo 2: si tratta della miglior difesa insieme a Danimarca e Inghilterra. Ha pareggiato due volte contro la Serbia (seconda) ma ha vinto sette delle otto gare rimanenti, suggellando la qualificazione con lo 0-0 contro la Lituania all'ultima giornata.

• Dal 1992 al 2004, l'Italia ha vinto cinque titoli Under 21: tre consecutivi nel 1992, 1994 e 1996, più quelli del 2000 e del 2004. Nel 2013 è arrivata seconda dietro la Spagna. Inoltre, ha perso la finale del 1986 e ha raggiunto altre quattro semifinali.

• Nelle ultime sei edizioni, però, gli azzurrini hanno superato la fase a gironi solo nel 2013, cadendo allo stesso ostacolo nel 2015.

• Italia ospiterà il Campionato Europeo Under 21 nel 2019.

Allenatori e giocatori: incroci
• Nella fase elite degli Europei Under 17 del 2011, Michael Lüftner ha segnato nel successo per 2-1 in rimonta contro l'Italia. I cechi schieravano anche Lukáš Zima, mentre l'Italia aveva in campo Alessio Cragno, Andrea Conti, Daniele Rugani e il subentrato Nicola Murru.

• Nella fase elite degli Europei Under 17 del 2014, Václav Černý ha segnato il gol decisivo in un 2-1 contro l'Italia.

• Nella fase elite degli Europei Under 19 del 2014, Daniel Holzer ha segnato il gol che ha fatto la differenza contro l'Italia (1-0); in campo tra gli Azzurrini Alberto Grassi, Alberto Cerri, Davide Calabria e Lorenzo Pellegrini.

• Calciatori cechi che giocano in Italia:
Patrik Schick (Sampdoria 2016–)
Jakub Jankto (Udinese 2014–, Ascoli (in prestito) 2015/16)
Stefan Simič (Genoa 2012–14, AC Milan 2014–, Varese (in prestito) 2014/15)
Lukáš Zima (Genoa 2011–, Reggiana (in prestito) 2013/14, Venezia (in prestito) 2014/15, Mantova (in prestito) 2014/15, Perugia (in prestito) 2015/16)

• Hanno giocato insieme a livello di club:
Jakub Jankto e Simone Scuffet (2014–)
Jakub Jankto e Andrea Petagna (Ascoli 2015/16)
Stefan Simič e Andrea Petagna, Davide Calabria (AC Milan)

• A gennaio, lo Slavia Praha ha annunciato che Antonín Barák passerà all'Udinese a luglio 2017.

• Patrizio Stronati è nato in Italia da padre italiano e madre ceca e si è trasferito in Repubblica Ceca a tre anni. Nella fase a gironi di questa UEFA Europa League ha preso parte al 3-3 tra Austria Vienna e Roma.

Profili allenatori

Vítězslav Lavička, Repubblica Ceca
Dopo aver iniziato a giocare nel Viktoria Plzeň, Lavička ha conquistato i maggiori trionfi con lo Sparta Praha, vincendo sette campionati in tre periodi diversi. La sua successiva carriera da allenatore è stata ispirata da Václav Ježek e il suo primo grande successo è stato il titolo del 2006 con lo Slovan Liberec.

Un anno più tardi è diventato Ct dalla Repubblica Ceca Under 21 per la prima volta, tornando però allo Sparta dopo sei mesi. Dal 2009 al 2012 ha allenato il Sydney FC, vincendo il titolo nel 2010, mentre nel 2012 è tornato allo Sparta nel 2012 e due anni dopo si è aggiudicato campionato, Coppa della Repubblica Ceca e Supercoppa nazionale. Dopo aver accettato nuovamente la chiamata dell'Under 21 nel 2015, ha raggiunto il Campionato Europeo UEFA ed è stato votato allenatore ceco dell'anno nel 2016.

Luigi Di Biagio, Italia
Cresciuto nel vivaio della Lazio, Di Biagio è emerso con il Foggia di Zdeněk Zeman nei primi anni '90, trasferendosi successivamente alla Roma. Dopo quattro stagioni in giallorosso, quattro all'Inter, tre al Brescia e un breve periodo all'Ascoli, il centrocampista si è ritirato nel 2007. In nazionale, Di Biagio ha collezionato 31 presenze e ha sbagliato il rigore decisivo ai quarti di Coppa del Mondo FIFA del 1998 contro la Francia. Due anni dopo ha raggiunto la finale di UEFA EURO 2000, arrendendosi di nuovo ai transalpini. 

Nel 2008 ha iniziato ad allenare le giovanili di squadre minori della capitale. Nel 2011 è stato nominato Ct dell'Italia Under 20, mentre nel 2013 è stato promosso in Under 21. Quindi, ha portato gli azzurrini agli Europei del 2015, fermandosi alla fase a gironi pur avendo totalizzato lo stesso numero di punti dei futuri campioni della Svezia

Ultimo aggiornamento: 17/06/17 17.55CET

http://it.uefa.com/under21/season=2017/matches/round=2000645/match=2021152/prematch/background/index.html#repubblica+ceca+italia+storia+della+partita