Chiesa: "Voglio la Spagna di Asensio"

'Allegria, spensieratezza e ambizione', è questa la ricetta vincente di Federico Chiesa. Dopo l'ottimo esordio contro la Danimarca, il talento degli Azzurrini guarda avanti: "Mi piacerebbe rigiocare contro Asensio".

©Getty Images

Ha il sorriso stampato sul volto, oggi, Federico Chiesa. Il talento degli Azzurrini non può, comprensibilmente, nascondere la sua soddisfazione all'indomani della sfida contro la Danimarca: l'Italia ha vinto e lui ha esordito a un Campionato Europeo Under 21 lasciando il segno sulla sfida con un assist al bacio per il raddoppio di Andrea Petagna. Non è da tutti, insomma.

Federico Chiesa in allenamento
Federico Chiesa in allenamento©Getty Images

Chiesa ha mostrato grande dinamismo, brillantezza e coraggio dal suo ingresso in campo al 67', correndo ininterrottamente sulla fascia e alzando i ritmi della partita quando era necessario farlo. Qualità e personalità, un binomio ideale per un ragazzo che spera di ripercorrere le orme di papà Enrico: "Non ho segreti, il calcio è un gioco e lo vivo come tale", dichiara.

Marco Asensio
Marco Asensio©AFP/Getty Images

"Entro in campo sereno e cerco di fare quello di cui sono capace, amo fare questo - ha aggiunto -.Sono a completa disposizione di mister [Luigi] Di Biagio, mi farò trovare pronto in qualsiasi momento in cui verrò chiamato in causa. Il mio ruolo? Di solito gioco come esterno destro ma va benissimo anche partire a sinistra. Direi che ovunque va bene".

L'esterno della Fiorentina ha vissuto una stagione esaltante con il club viola, in cui ha collezionato 34 presenze e segnato 4 gol tra campionato e UEFA Europa League. E l'Europeo è senza dubbio per lui la giusta ricompensa: "E' stato un anno bellissimo, lo ammetto. Indimenticabile l'esordio in Serie A contro la Juventus, un ricordo che porterò con me per tutta la carriera".

Ora testa alla Repubblica ceca, anche se la speranza di Chiesa è quella di incrociare uno dei più talenti più cristallini d'Europa, magari in finale: "Marco Asensio della Spagna mi piace tantissimo. Lo avevo già affrontato a marzo, sarebbe bello rigiocarci contro. Anche Héctor Bellerín. Sarebbe fantastico poterlo sfidare di nuovo".