Grandi nomi al sorteggio Under 21

Tra le otto squadre che partecipano al sorteggio del Campionato Europeo Under 21 UEFA del 2013 figurano cinque ex vincitrici del torneo: Italia, Spagna, Olanda, Germania e Inghilterra.

Israele ospiterà la fase finale del 2013
Israele ospiterà la fase finale del 2013 ©IFA

Le otto squadre che parteciperanno al Campionato Europeo Under 21 UEFA del 2013 conosceranno il proprio destino mercoledì 28 novembre, quando a Tel Aviv si svolgerà il sorteggio della fase finale.

Anche se la Spagna campione in carica è la squadra da battere, il tabellone suggerisce una concorrenza agguerrita. Israele, paese ospitante, è una delle due prime teste di serie insieme alle furie rosse, mentre Inghilterra e Olanda saranno le seconde teste di serie nel sorteggio che si terrà all'Hilton Hotel della capitale commerciale di Israele.

Le quattro formazioni non teste di serie sono Italia, Germania, Russia e Norvegia. Verranno sorteggiati due gironi da quattro squadre, che si sfideranno dal 5 al 18 giugno a Tel Aviv, Gerusalemme, Netanya e Petach Tikva.

I risultati nelle qualificazioni parlano da soli. Vincitrice in Danimarca nel 2011, la Spagna di Julen Lopetegui ha superato la fase a gironi con il minor numero di gol subiti (due in otto partite) e può contare sul capocannoniere Rodrigo, che ha messo a segno quattro dei suoi 11 gol nello spareggio di andata vinto 5-0 sulla Danimarca.

La Germania, campione d'Europa nel 2009, è l'unica altra imbattuta nelle qualificazioni e ha concluso con il più alto numero di gol realizzati (39 in 10 partite), raggiungendo la fase finale dopo averla mancata due anni fa.

Similmente, l'Olanda si è riqualificata per la prima volta dopo aver vinto il torneo nel 2006 e nel 2007, mentre l'Inghilterra vanta il successo nel 1982 e nel 1984 ed è l'unica squadra ad aver partecipato alle ultime quattro fasi finali.

L'Italia non ha raggiunto il torneo del 2011 in Danimarca ma ha il miglior curriculum europeo, con cinque successi a livello Under 21 (l'ultimo nel 2004). Norvegia e Russia, per contro, hanno poca esperienza.

La formazione scandinava ha partecipato solo una volta (nel 1998, piazzandosi terza) ed è l'unica seconda classificata nella fase a gironi ad aver superato gli spareggi. Tuttavia, il 5-3 casalingo sulla Francia dopo la sconfitta per 1-0 dovrebbe darle qualche speranza.

Per quanto riguarda la Russia, ha partecipato per l'ultima volta alla fase finale nel 1998, raggiungendo i quarti, ma quest'anno ha vinto il girone davanti al Portogallo e ha superato la Repubblica Ceca agli spareggi.

Completa il tabellone Israele, che ha disputato gli Europei Under 21 solo nel 2007, finendo a zero punti e zero gol. L'undici di Guy Luzon, però, spera di sfruttare il fattore campo e destare una buona impressione.

Da sempre, il Campionato Europeo Under 21 lancia le stelle del futuro, come dimostra l'albo d'oro dei migliori giocatori del torneo votati da UEFA.com: tra i vincitori delle varie edizioni fidurano Davor Šuker, Luís Figo e Andrea Pirlo, mentre l'ultimo ad avere seguito le loro orme è stato lo spagnolo Juan Mata.