Il sito ufficiale del calcio europeo

In sei scaldano in motori

Pubblicato: Venerdì, 9 novembre 2012, 18.07CET
Italia contro Spagna è il piatto forte della tornata di amichevoli in attesa del sorteggio in programma a Tel Aviv il 28 novembre per definire i gironi della fase finale del torneo continentale in programma la prossima estate.
In sei scaldano in motori
Oriol Romeu (Spagna) in campo contro la Danimarca ©Getty Images
 
Pubblicato: Venerdì, 9 novembre 2012, 18.07CET

In sei scaldano in motori

Italia contro Spagna è il piatto forte della tornata di amichevoli in attesa del sorteggio in programma a Tel Aviv il 28 novembre per definire i gironi della fase finale del torneo continentale in programma la prossima estate.

La preparazione di sei squadre impegnate nella fase finale del Campionato Europeo Under 21 UEFA 2013 in Israele inizia la prossima settimana con la prima tornata di amichevoli dalla definizione lo scorso mese del tabellone delle partecipanti. Delle otto squadre ammesse alla fase finale, soltanto Norvegia e Olanda non saranno in azione prima del sorteggio in programma il 28 novembre a Tel Aviv, che sarà trasmesso in diretta streaming su UEFA.com.

Italia - Spagna (Siena, martedì, 18.30CET)

Due delle finaliste della prossima estate si sfidano in Toscana. Nelle file della Spagna, campione in carica, potrebbe esordire Suso, che si è ritagliato uno spazio con il Liverpool FC in questa stagione, il difensore Dani Carvajal, in forza al Bayer 04 Leverkusen, e il terzino sinistro dell'Athletic Club Jon Aurtenetxe. Martín Montoya, il terzino destro titolare, si unirà alla nazionale maggiore che affronterà mercoledì Panama. "L'ossatura sarà la stessa vista nelle qualificazioni, ma da qui a giugno possono cambiare molte cose", ha dichiarato il tecnico Julen Lopetegui. La Spagna dovrà fare a meno del portiere David De Gea, operato alla bocca.

Anche l'Italia sarà senza giocatori impegnati con la nazionale maggiore come il centrocampista del Paris Saint-Germain FC Marco Verratti, ilc entrocampista dell'AS Roma Alessandro Florenzi e l'attaccante dell'AC Milan Stephan El Shaarawy. Denis Mangia ha convocato tre potenziali debuttanti: il difensore Federico Barca (US Grossseto FC) e i centrocampisti Daniele Baselli (AS Cittadella) e Jorginho (Hellas-Verona FC). Confermato il blocco che ha conquistato la qualificazione, compresi due giocatori a bersaglio contro la Svezia negli spareggi: Lorenzo Insigne e Ciro Immobile. Chiamato anche Samuele Longo, che gioca in Spagna con l'RCD Espanyol. "Manca ancora molto alle fasi finali, ma una sfida contro la spagna è sempre un ottimo test".

Inghilterra – Irlanda del Nord (Blackpool, martedì, 20.30CET)

Il Ct dell'Inghilterra Stuart Pearce ha dato spazio a molti volti nuovi per ovviare alle assenze di giocatori convocati in nazionale maggiore e altri, come Sammy Ameobi, infortunati. Ben sei gli esordienti: il portiere Sam Johnstone, i difensori Nat Chalobah, Liam Moore e Harry Maguire, il centrocampista Will Hughes e l'attaccante Benik Afobe. Inoltre, sono stati richiamati Nathaniel Clyne e Sammy Ameobi. "Molti giovani poco impiegati hanno l'occasione di mettersi in mostra in vista della prossima estate”, ha dichiarato Pearce.

L'Inghilterra, che non ha incassato reti nel 2012, è a caccia della sesta vittoria consecutiva, per eguagliare un record che risale al 1991. "Sono orgoglioso di come la squadra si è qualificata di nuovo per la fase finale. Siamo a una vittoria dall'eguagliare una serie positiva che l'Under 21 non ottiene da 20 anni”.

Germania - Turchia (Bochum, mercoledì, 18.00CET)

Il centrocampista dell'Hamburger SV Tolgay Arslan e il difensore dell'VfB Stuttgart Antonio Rüdiger potrebbero esordire con l'Under 21 essendo stati convocati per la prima volta dal Ct Rainer Adrion. "Tolgay e Antonio si sono messi in evidenza con l'Under 20 e, nonostante la giovane età, hanno già esperienza di Bundesliga. Abbiamo dimostrato di poter dire la nostra sulla scena internalzionale”.

Dopo avere vinto agevolmente il proprio girone di qualificazione, la Germania ha avuto vita più difficile nello spareggio contro la Svizzera. Adrion si aspetta un compito altrettanto difficile contro la Turchia. "Ha sfiorato gli spareggi, chiudendo al secondo posto alle spalle dell'Italia. E' una squadra tecnica che sa giocare a calcio, e potrà contare su molti tifosi a Bochum".

Israele - Bielorussia (Gerusalemme, mercoledì, 20.00CET)
I difensori Amit Shumovitz, Mohammad Zubeidat e il centrocampista Zaguri, rispettivamente in forza a Maccabi Netanya FC, Bnei Sakhnin FC e Hapoel Ramat Gan FC, sono stati premiati per il rendimento a livello di club con la prima convocazione con la nazionale israeliana. "Ci sono molti buoni giocatori e dobbiamo dare un'occasione a tutti – ha dichiarato il Ct Guy Luzon -. La partita contro la Bielorussia è un altro test importante per vedere a che punto siamo”.

Israele, paese organizzatore della fase finale della prossima estate, ha superato 2-1 la Bielorussia in amichevole due anni fa. Da allora, la squadra di Luzon ha perso contro Serbia, Olanda, Uzbekistan, Inghilterra e Francia. La sfida contro la Bielorussia è la quarta partita di Israele nel 2012. Nelle altre tre ha superato Ucraina (4-0) e Belgio (4-1) e pareggiato contro la Russia (2-2).

La Russia è l'ultima tra le squadre ammesse alla fase finale a scendere in campo, con un occhio già al torneo del 2015. Contro la Slovacchia a Marbella e contro l'Italia a Fiuggi verrà dato spazio a molti giovani talenti. Soltanto Maksim Zhestokov tra i giocatori impiegati nelle qualificazioni (unica presenza contro Israele) sarà impegnato con la Russia, che tiene tutti al riposo in vista della fase finale della prossima estate.

Ultimo aggiornamento: 13/11/12 10.08CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/under21/news/newsid=1891385.html#in+scaldano+motori

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo e il trofeo dei Campionati Europei UEFA Under 21 sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.