Tutte le foto

  • Kaloyan Krastev (Bulgaria) & Toni Nikić (Bosnia and Herzegovina)
    Kaloyan Krastev (Bulgaria) & Toni Nikić (Bosnia and Herzegovina)
    29 marzo 2017
    ©Philippe Le Brech
  • Bulgaria celebrate
    Bulgaria celebrate
    29 marzo 2017
    ©Philippe Le Brech
  • Sweden celebrate
    Sweden celebrate
    28 marzo 2017
    ©SvFF
  • Sidney Friede (Germany) & Vladimír Majdan (Slovakia)
    Sidney Friede (Germany) & Vladimír Majdan (Slovakia)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Salih Özcan (Germany)
    Salih Özcan (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Salih Özcan (Germany)
    Salih Özcan (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Robin Hack (Germany)
    Robin Hack (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Robin Hack (Germany)
    Robin Hack (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Daniel Dubec (Slovakia) & Aymen Barkok (Germany)
    Daniel Dubec (Slovakia) & Aymen Barkok (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Salih Özcan (Germany)
    Salih Özcan (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Salih Özcan (Germany)
    Salih Özcan (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Robin Hack (Germany)
    Robin Hack (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Robin Hack (Germany)
    Robin Hack (Germany)
    28 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Isaac Buckley-Ricketts (England)
    Isaac Buckley-Ricketts (England)
    27 marzo 2017
    ©FA
  • England celebrate
    England celebrate
    27 marzo 2017
    ©FA
  • Georgi Yanev (Bulgaria)
    Georgi Yanev (Bulgaria)
    27 marzo 2017
    ©Philippe Le Brech
  • Alec Georgen (France) & Angel Lyaskov (Bulgaria)
    Alec Georgen (France) & Angel Lyaskov (Bulgaria)
    27 marzo 2017
    ©Philippe Le Brech
  • Zinedin Mustedanagić (Bosnia and Herzegovina)
    Zinedin Mustedanagić (Bosnia and Herzegovina)
    27 marzo 2017
    ©Philippe Le Brech
  • Israel celebrate
    Israel celebrate
    27 marzo 2017
    ©Philippe Le Brech
  • Matthias Verreth & Din Sula (Belgium)
    Matthias Verreth & Din Sula (Belgium)
    27 marzo 2017
    ©URBSFA-KBVB
  • Aleksa Terzić (Serbia), Tobias Warschewski & Felix Passlack (Germany)
    Aleksa Terzić (Serbia), Tobias Warschewski & Felix Passlack (Germany)
    25 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Salih Özcan & Dominik Franke (Germany), Sava Radić (Serbia)
    Salih Özcan & Dominik Franke (Germany), Sava Radić (Serbia)
    25 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Damjan Gojkov (Serbia) & Dennis Geiger (Germany)
    Damjan Gojkov (Serbia) & Dennis Geiger (Germany)
    25 marzo 2017
    ©Getty Images
  • Germany players celebrate
    Germany players celebrate
    25 marzo 2017
    ©Getty Images

Verso la finale

I Campionati Europei UEFA Under 19 si dividono in tre fasi distinte: il turno di qualificazione, il turno elite e la fase finale.

Turno di qualificazione
Il turno di qualificazione, in autunno, si disputa con 13 gironi di quattro squadre nella formula di un mini-torneo in una sede fissa. Le prime due di ogni girone e la terza classificata che ha ottenuto i migliori risultati contro le prime due passano al turno successivo.

Turno Elite
Nel turno Elite, che si gioca in primavera, le 27 qualificate si uniscono alle squadre ammesse di diritto a questa fase e giocano sette mini-tornei con gruppi da quattro. Le vincitrici dei gironi si qualificano per la fase finale.

Fase Finale
Le sette qualificate più la squadra ospitante sono divise in due gruppi con le prime due che accedono alle seminali e le vincenti delle due sfide che si affrontano in finale.

Per ulteriori dettagli, compresi i criteri per stabilire la classifica di un girone in caso di parità tra due o più squadre o quelli per stabilire la vincente di una singola sfida dopo i tempi supplementari, è possibile consultare il regolamento ufficiale del torneo.