La Francia spegne il sogno dell'Italia

Francia-Italia 4-0 Alla Rhein-Neckar-Arena i Galletti non danno scampo agli Azzurrini - che incassano un poker - e vincono per la terza volta il titolo Under 19: segnano Augustin, Blas, Tousart e Diop.

  • La Francia travolge l'Italia a Sinsheim e conquista per la terza volta l'Europeo di categoria
  • Una bellissima serpentina di Jean-Kévin Augustin porta la Francia subito in vantaggio (6')
  • Ludovic Blas corregge di testa in rete il cross di Clément Michelin per il 2-0 (19’)
  • Nel finale i gol di Tousart (82') e Diop (90'+2') danno al risultato la sua dimensione definitiva
  • Tutta la sfida in tempo reale sul Match Centre

Il sogno dell’Italia si spegne in finale. Alla Rhein-Neckar-Arena, la Francia travolge 4-0 gli Azzurrini di Paolo Vanoli e conquista per la terza volta il Campionato Europeo UEFA Under 19, dopo i successi del 2005 e del 2010: sono i gol - due per tempo - di Jean-Kévin Augustin, Ludovic Blas, Lucas Tousart e Issa Diop a firmare il trionfo dei Galletti.

L’Italia, che aveva vinto il torneo nel 2003 con Giorgio Chiellini, Alberto Aquilani e Giampaolo Pazzini in rosa, è stata punita probabilmente oltre i suoi demeriti - anche se la superiorità degli avversari è stata netta per tutta la partita - e ha visto i suoi piani tattici scompaginati dai primi due gol, subìti nei primi diciannove minuti. Resta comunque l’ottimo torneo giocato dai ragazzi di Paolo Vanoli, che prima della finale avevano messo in riga Germania, Austria, Portogallo e Inghilterra.

France were dominant in Sinsheim
France were dominant in Sinsheim©Sportsfile

La nazionale di Ludovic Batelli, galvanizzata dal vantaggio, sfiora subito il 2-0. Lo scatenato Augustin libera in profondità l'attaccante del Monaco, Kylian Mbappé, che però esita troppo e si fa rimontare dai difensori avversari, con la sua conclusione che non trova lo specchio della porta difesa da Meret. L'Italia prova a scuotersi com Simone Minelli, ma il sinistro del giocatore della Fiorentina termina largo alla sinistra di Paul Bernardoni.

Ludovic Blas shone for France against Italy
Ludovic Blas shone for France against Italy©Sportsfile

La Francia trova comunque il raddoppio al 19’, con un'azione da manuale: Mbappé libera sulla corsia di destra Clément Michelin, il centrocampista del Guingamp, Blas, anticipa sul primo palo la difesa degli Azzurrini e firma di testa il bis. I Galletti vanno vicini alla terza rete con Mbappé, poi Meret ferma bene la conclusione dal limite di Denis Will Poha. I ragazzi di Vanoli si innervosiscono un po’, sono ammoniti prima Nicolò Barella e poi Davide Vitturini.

L’Italia ha un sussulto prima dell’intervallo, ma né il colpo di testa di Andrea Favilli - in realtà anticipato da Diop - né il sinistro di Minelli riescono a trovare il bersaglio grosso. Al rientro in campo, Vanoli decide subito un avvicendamento: fuori Alberto Picchi, dentro Patrick Cutrone.

Meret è costretto a un’altra impegnativa parata sul sinistro dalla distanza di Blas, poi l’Italia opta per il secondo cambio: Simone Edera prende il posto di Minelli. I Galletti vanno ancora alla conclusione con Mbappé, mentre Poha e Jérôme Onguéné, di testa sugli sviluppi di un corner, non trovano la porta. Poi Meret è ancora provvidenziale sul destro di Mbappé.

La squadra di Batelli vuole il terzo gol, Meret replica alla grande alla punizione di Augustin ma a otto minuti dalla fine arriva il tris. Tousart calcia da fuori area, la deviazione di Romagna manda il portiere degli Azzurrini dalla parte sbagliata e condanna ancora la nazionale Under 19.

©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile
©Sportsfile

Francesco Cassata, subentrato a Paolo Ghiglione, impegna Bernardoni, ma nel recupero arriva addirittura il poker dei transalpini, firmato Diop. Per l’Italia è notte fonda, anche se il passivo è probabilmente eccessivo. La Francia fa festa grande per un titolo strameritato.

 

In alto