Il sito ufficiale del calcio europeo

Dieci stelline da seguire

Pubblicato: Lunedì, 16 luglio 2012, 8.54CET
Giocatori come Piqué, Rooney e Lloris hanno in passato brillato agli Europei UEFA Under 19, e ora gli inviati di UEFA.com presentano dieci delle stelline che hanno lasciato il segno nell'edizione terminata in Estonia.
Dieci stelline da seguire
Lo spagnolo Gerard Deulofeu ©Sportsfile
Pubblicato: Lunedì, 16 luglio 2012, 8.54CET

Dieci stelline da seguire

Giocatori come Piqué, Rooney e Lloris hanno in passato brillato agli Europei UEFA Under 19, e ora gli inviati di UEFA.com presentano dieci delle stelline che hanno lasciato il segno nell'edizione terminata in Estonia.

Giocatori come Gerard Piqué, Wayne Rooney e Hugo Lloris hanno in passato brillato agli Europei UEFA Under 19, e ora gli inviati di UEFA.com presentano dieci delle stelline che hanno lasciato il segno nell'edizione appena terminata in Estonia.

Jean-Christophe Bahebeck (attaccante, Francia)
Può giocare sia sull'esterno che in avanti. Cresciuto nelle giovanili del Paris Saint-Germain FC, ha mostrato velocità che ha messo in difficoltà gli avversari. 

Bruma (attaccante, Portogallo)
Altro esempio del buon lavoro fatto dal settore giovanile dello Sporting Clube de Portugal, Bruma ha brillato in una squadra votata all'attacco che ha preso quattro punti nel Gruppo A. Il 17enne vanta un ottimo controllo di palla e buon ritmo oltre alla capacità di servire palloni invitanti.

Gerard Deulofeu (attaccante, Spagna)
Parte della squadra del 2011, quando la La Rojita ha vinto la sua quinta corona U19, questa volta è stato l'elemento più creativo - cambiando spesso fascia. L'ala dell'FC Barcelona non ha molti rivali più forti di lui e lo ha dimostrato quando ha servito a Jesé Rodríguez la palla che è valsa la vittoria finale. 

Eric Dier (difensore, Inghilterra)
Forte e agile, il centrale dello Sporting Clube de Portugal ha dato calma all'Inghilterra quando si è qualificata per le semifinali. Sicuro quando in possesso palla, Dier ama unire la difesa all'attacco con passaggi filtranti.

Giorgos Katidis (attaccante, Grecia)
Il capitano greco ha segnato tre gol in queste finali. Presenza di valore ella semifinale contro l'Inghilterra quando gli ellenici sono rimasti in dieci uomini.

Karl-Eerik Luigend (centrocampista, Estonia)
Il capitano dell'Estonia ama attaccare dalla sinistra; l'intelligenza e la visione di gioco di Luigend sono state sintetizzate dall'unico gol della sua squadra al torneo - nella gara persa 4-1 contro la Grecia.

Nikola Ninković (centrocampista, Serbia)
Ha segnato l'unico gol della Serbia, contro l'Inghilterra, ma è stato fermato dai legni diverse volte ed è stato sicuramente il più pericoloso della sua squadra. Ha ottimo senso della posizione, forza, tecnica e fiuto per il gol.

Paco Alcácer (attaccante, Spagna)
E' subentrato e ha segnato due gol nei supplementari nella finale dello scorso anno e ha avuto un impatto altrettanto importante in in Estonia. Ha sostituito lo squalificato Jesé contro i padroni di casa e ha trovato la rete, fornendo un assist e trasformanto il suo rigore nella serie finale vittoriosa contro la Francia in semifinale.

Domagoj Pavičić (centrocampista, Croazia)
Con uno stile che ricorda quello di Luka Modrić, Pavičić è stato uno dei giocatori più creativi della Croazia. Ha mostrato buona tecnica e ha segnato due gol. Eccellente nel centro di centrocampo; veloce, intelligente e con un buon tiro.

Kostas Stafylidis (difensore, Grecia)
Il terzino sinistro del PAOK FC, di impronta offensiva, ha causato diversi problemi alle difese avversarie e si è rivelato pericoloso sui calci piazzati.

La lista è stata compilata dal team di reporter di UEFA.com in Estonia: Paul Bryan, Vassiliki Papantonopoulou, Elvir Islamović, Mikhail Malkin e Andrew Haslam. Il Team Tecnico UEFA nominerà una squadra ufficiale del torneo come parte del suo report tecnico sulle fasi finali.

Ultimo aggiornamento: 16/07/12 16.30CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/under19/news/newsid=1841527.html#dieci+stelline+seguire

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo e il trofeo dei Campionati Europei Under 19 UEFA sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.