Il sito ufficiale del calcio europeo

2017: Mason Mount

Pubblicato: Martedì, 25 luglio 2017, 9.00CET
Il centrocampista ha segnato al 1' nella gara d'esordio e ha servito ben quattro assist in tutto il torneo, offrendo un contributo decisivo alla vittoria finale dell'Inghilterra.
2017: Mason Mount
Mason Mount con la coppa dopo la vittoria in Georgia ©Sportsfile
Pubblicato: Martedì, 25 luglio 2017, 9.00CET

2017: Mason Mount

Il centrocampista ha segnato al 1' nella gara d'esordio e ha servito ben quattro assist in tutto il torneo, offrendo un contributo decisivo alla vittoria finale dell'Inghilterra.

Mason Mount ha iniziato il Campionato Europeo Under 19 UEFA nel migliore dei modi e ha continuato sulla stessa falsariga, contribuendo molto al primo trionfo dell'Inghilterra nella categoria.

Il centrocampista del Chelsea aveva giocato solo due gare di qualificazione su sei. In Georgia, però, è letteralmente esploso segnando al 1' della prima gara contro la Bulgaria, poi battuta 2-0.

"Avevo già un po' di esperienza perché io e altri due compagni avevamo giocato gli Europei Under 17 [nel 2015] - ha commentato Mount a UEFA.com -. Prendiamo ogni partita come viene, ma l'obiettivo è vincere il torneo. Il traguardo è sempre quello e possiamo raggiungerlo se sfruttiamo tutte le nostre potenzialità".

Il capolavoro di Mount è arrivato nell'ultima gara del Gruppo B contro la Germania. Con l'Inghilterra in vantaggio di un gol e in cerca di almeno un punto per assicurarsi un posto in semifinale, Mount ha ispirato il raddoppio di Ben Brereton e, dopo il 2-1 dei tedeschi, ha servito due pregevoli assist per altrettanti gol di Ryan Sessegnon negli ultimi 10 minuti.

Dopo la vittoria per 1-0 sulla Repubblica Ceca in semifinale, l'Inghilterra ha affrontato il Portogallo nella sfida decisiva e Mount ha dato ancora una volta un contributo prezioso. Su un suo calcio di punizione da 25 m, la palla ha battuto Diogo Costa ed è stata respinta dal palo; con il portiere a terra, Easah Suliman ha incornato a porta vuota e ha firmato l'1-0.

Dopo il momentaneo pareggio per l'autorete di Dujon Sterling, l'Inghilterra ha centrato la vittoria grazie a un altro pezzo di bravura di Mount, che è sfuggito sulla destra, ha attirato a sé due difensori e il portiere e ha appoggiato per Lukas Nmecha, per la più semplice delle rifiniture. "È tutto merito di Mason: ha conquistato la palla ma non pensavo che me la passasse, perché di solito conclude lui - ha commentato il match winner -. Io non so se l'avrei passata, quindi lo ringrazio molto per averci fatto vincere".

Dopo la finale, Mount ha commentato a UEFA.com: "Sentivo al 100% che potevamo farcela. Avevamo fiducia e sapevamo di poter superare i gironi e la semifinale, poi siamo arrivati in finale e abbiamo vinto. Un gol e quattro assist sono un buon bottino, ma io gioco per la squadra e penso solo a vincere".

Ultimo aggiornamento: 25/07/17 16.12CET

http://it.uefa.com/under19/history/season=2017/goldenplayer/index.html#2017+mason+mount