Il sito ufficiale del calcio europeo

2011: Álex Fernández

Pubblicato: Lunedì, 8 agosto 2011, 12.29CET
Il centrocampista ha fatto da anello di congiunzione tra attacco e difesa nella Spagna che ha difeso il titolo continentale Under 19 nel 2011.
di Paul Bryan
2011: Álex Fernández
Álex (Spain) ©Sportsfile
Pubblicato: Lunedì, 8 agosto 2011, 12.29CET

2011: Álex Fernández

Il centrocampista ha fatto da anello di congiunzione tra attacco e difesa nella Spagna che ha difeso il titolo continentale Under 19 nel 2011.

Posizionato nella cabina di regia di una Spagna capace di segnare 16 gol lungo il cammino verso la conquista del Campionato Europeo Under 19 UEFA nel 2011, il centrocampista Álex Fernández è stato un importante anello di congiunzione tra difesa e attacco.

Il centrocampista del Real Madrid CF è arrivato a Bucarest forte di 30 presenze in terza divisione con la squadra delle riserve, il Castilla, ma è stato il suo esordio in campionato con la prima squadra, fuori casa contro il Real Racing Club, che ha segnato il momento clou della sua stagione in campo nazionale. Sicuro di sé e tranquillo, Álex è sceso in campo con La Rojita nella prima partita del girone contro il Belgio, in inferiorità numerica, a Mogosoaia, dove, nonostante la sua struttura fisica esile, ha dimostrato abilità nei contrasti e rapidità di pensiero nella vittoria per 4-1.

La Spagna era già avanti di tre gol contro la Serbia e avviata alle semifinali come prima del girone quando Álex è entrato in campo al 58' al posto di Juanmi, a segno nella partita successiva del girone, contribuendo al 4-0 finale. Nell'ultima partita del girone contro la Turchia, Álex è il capitano di una squadra  rimaneggiata (sette cambi) e sconfitta a sorpresa 3-0.

Tre giorni più tardi, la Repubblica d'Irlanda sfida la Spagna in semifinale, con Álex protagonista a centrocampo nel trionfo per 5-0. La Repubblica Ceca crea molti più problemi alla Spagna in finale e, nonostante una prestazione sui suoi livelli abituali, Álex esce dopo 55 minuti, con la squadra di Ginés Meléndez sotto 1-0. Ma a fine partita non ci saranno tracce di delusione sul volto del giocatore del Real Madrid. La mossa paga e la Spagna si impone 3-1 ai supplementari, con Paco Alcácer autore di una doppietta ai supplementari.

Non molto tempo dopo la fine del torneo, l'allenatore del Real Madrid José Mourinho premia la maturità di Álex utilizzandolo, insieme al fratello Nacho, nel successo per 2-1 nel Trofeo Santiago Bernabéu contro il Galatasaray AŞ. "Álex avrà le sue occasioni perché è un ragazzo con molte qualità che può aiutarci”, ha spiegato Mourinho.

Ultimo aggiornamento: 11/10/11 12.12CET

Informazioni collegate

Profili giocatori

http://it.uefa.com/under19/history/season=2011/goldenplayer/index.html#2011+alex+fernandez