Vince la Spagna di Torres

In Norvegia il centravanti è l'eroe degli spagnoli: segna quattro gol compreso quello decisivo nella finale contro la Germania.

Vince la Spagna di Torres

An error occurred while playing the video

message

Next video

Dopo una lunga serie di tornei Under 18 fin dal 1948 e 18 Campionati Europei UEFA Under 18 per oltre vent'anni, la competizione viene modificata a partire dalla stagione 2001/02. Il formato non è tuttavia cambiato: una fase preliminare con 14 gruppi da cui le vincenti accedono a sette play-off in due partite per approdare alla fase finale insieme alla Norvegia, paese organizzatore e per la prima volta sede del torneo maschile.

Il torneo inizia malissimo per i norvegesi, sconfitti 5-1 dalla Slovacchia, nella prima gara di un torneo UEFA che vede la presenza di un'assistente arbitro donna, Nelly Viennot. Sempre nel Gruppo A i cechi pareggiano 1-1 con la Spagna. Due giorni dopo la Slovacchia liquida con un 5-2 i vicini della Repubblica Ceca, mentre la Spagna batte 3-0 i padroni di casa. Solo la prima in classifica si qualifica e la Spagna deve battere la Slovacchia: ci riesce con un chiaro 3-1. I cechi superano 1-0 la Norvegia e chiudono al terzo posto qualificandosi, insieme a Slovacchia e Spagna, per il Campionato Mondiale Giovanile FIFA del 2003.

Il Gruppo B inizia in maniera spettacolare: nei minuti di recupero segnano Philipp Lamm e Mike Hanke e la Germania riesce a pareggiare 3-3 una gara in salita contro l'Inghilterra. L'Irlanda supera il Belgio 2-1 ma viene poi battuta 3-0 dai tedeschi. L'Inghilterra non riesce ad avere la meglio sul Belgio che pareggia 1-1 nel finale. La Germania è dunque in pole position e grazie al 2-1 inflitto al Belgio si ritrova in finale con la Spagna. L'Irlanda si assicura il secondo posto nel girone rimontando due gol di svantaggio per battere l'Inghilterra 3-2. Gli inglesi si qualificano comunque al Mondiale a spese del Belgio.

Nella finale per il terzo posto la Slovacchia rimonta l'Irlanda e vince 2-1. Nella gara decisiva, di fronte a 16.464 spettatori allo stadio Ullevål di Olso, Fernando Torres firma l'1-0 al 55'. L'attaccante dà quindi la vittoria alla Spagna e conclude il torneo in testa alla classifica dei marcatori con quattro gol.

In alto