Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Portogallo supera ai rigori la Spagna

José Gomes termina i Campionati Europei UEFA Under 17 2015/16 da capocannoniere, campione d'Europa e miglior marcatore di sempre della competizione con 16 reti.
di Wayne Harrison
Il Portogallo supera ai rigori la Spagna
Il capitano del Portogallo, Diogo Queirós, solleva la coppa dei Campionati Europei UEFA Under 17 ©Sportsfile

Il Portogallo supera ai rigori la Spagna

José Gomes termina i Campionati Europei UEFA Under 17 2015/16 da capocannoniere, campione d'Europa e miglior marcatore di sempre della competizione con 16 reti.

Tredici anni dopo lo storico successo del Portogllo di João Moutinho, Miguel Veloso e Vieirinha nell'Europeo giocato in casa nel 2013, i portoghesi si sono imposti sui rivali iberici ai rigori dopo l'1-1 finale. Il Portogallo è salito così sul podio delle nazioni più vincenti a EURO U17, insieme a Inghilterra, Francia, Olanda, Russia e Spagna

©Sportsfile

Il Portogallo inizia il Gruppo A battendo nello stadio Olimpico di Baku i padroni di casa dell'Azerbaijan per 5-0 davanti a 33.000 spettatori, un record per la competizione. Gli azeri di Tabriz Hasanov si rifanno pareggiando 1-1 col Belgio e battendo 1-0 la Scozia.

Elkhan Mammadov, Segretario Generale della Federcalcio dell'Azerbaigian (AFFA), ha poi detto della gara d'apertura: "È stata una giornata molto importante per noi. Anche se abbiamo perso, i 33.000 tifosi hanno vinto perché hanno scritto la storia".

Nel Gruppo B l'Austria si qualifica con una giornata d'anticipo ai quarti di finale, come il Portogallo, in virtù della seconda vittoria alla seconda giornata contro l'Ucraina. Belgio e Germania si qualificano invece alla terza giornata, quando Svezia, Inghilterra, Spagna e Olanda si conquistano rispettivamente i primi due piazzamenti dei Gruppi C e D. I campioni in carica della Francia tornano a casa senza nemmeno una rete nella casella dei gol fatti.

©Sportsfile

José Gomes è il miglior marcatore di sempre a EURO U17 con 16 gol

Il Portogallo vince 5-0 il suo quarto di finale contro l'Austria grazie alla tripletta di José Gomes che con l'ultima marcatura supera lo spagnolo Paco Alcácer nella classifica marcatori di tutti i tempi di EURO U17. Più equilibrati gli altri quarti di finale con Germania (contro Belgio), Spagna (contro Inghilterra) e Olanda (contro Svezia) tutte vincitrici per 1-0.

La settima rete di Gomes nella competizione (la quinta di testa) vale la vittoria in semifinale contro l'Olanda. La rete del 2-0 definitivo è del terzino destro Diogo Dalot. Alla Dalga Arena nell'altra semifinale, la Germania sembra più volte poter avere la meglio sulla Spagna. I tedeschi passano in vantaggio con un gol del beniamino del pubblico, Renat Dadashov, di origine azera, ma al 64' subiscono il gol del pari da Abel Ruiz e poi quello della sconfitta da Brahim Díaz al 78'.

In finale Dalot va ancora a segno ma Díaz pareggia per la Roja mettendo fine alle cinque partite senza subire gol del Portogallo. La Spagna segna nove rigori consecutivi ma è il capitano spagnolo Manu Morlanes a fallire dal dischetto regalando la vittoria al Portogallo dopo 13 anni dall'ultima volta.

http://it.uefa.com/under17/history/season=2016/index.html#il+portogallo+vince+rigori