Il sito ufficiale del calcio europeo

Trionfa la Polonia

La Polonia, sconfitta in finale al Campionato Internazionale Juniores e al Campionato Europeo Under 18 UEFA, conquistava il primo titolo Under 16 nel 1993.
Trionfa la Polonia
Artur Wichniarek (Hertha BSC Berlin) ©Getty Images

Trionfa la Polonia

La Polonia, sconfitta in finale al Campionato Internazionale Juniores e al Campionato Europeo Under 18 UEFA, conquistava il primo titolo Under 16 nel 1993.

La Polonia, sconfitta in finale al Campionato Internazionale Juniores e al Campionato Europeo Under 18 UEFA, conquistava il titolo Under 16 nel 1993.

La Germania campione in carica veniva eliminata a sorpresa nelle qualificazioni con un 3-2 complessivo contro la Spagna. Le 16 squadre qualificate approdavano dunque alla fase finale in Turchia, che prevedeva quattro gironi e offriva alle prime due qualificate un posto ai quarti di finale.

Nel Gruppo A, il posto in più si rivelava prezioso per la Svizzera, che iniziava con un 1-1 contro la Polonia. Nel frattempo, l'Islanda batteva l'Irlanda del Nord per 6-2 ma perdeva 2-0 contro la Polonia, mentre Irlanda del Nord e Svizzera concludevano sull'1-1. Con l'1-0 sull'Irlanda del Nord, la Polonia vinceva il girone, mentre la Svizzera superava l'Islanda grazie a una rete al 36' di Johann Vogel e arrivava seconda.

La Turchia padrona di casa perdeva la prima gara del Gruppo B contro la Spagna (1-0), mentre la Grecia si arrendeva per 2-0 contro l'Ungheria. Quindi, la Spagna vinceva 1-0 contro la Grecia, così come la Turchia contro l'Ungheria. Gli ungheresi superavano la Spagna per 2-1 all'ultima giornata, ma entrambe le squadre passavano il turno dopo il 2-2 fra Turchia e Grecia.

Nel Gruppo C, l'Inghilterra iniziava con un 1-1 contro il Belgio, che consentiva alla Cecoslovacchia di andare in testa grazie al 2-1 sulla Repubblica d'Irlanda. La gara fra Cecoslovacchia e Belgio finiva a reti inviolate, mentre l'Inghilterra batteva l'Irlanda per 1-0. Tuttavia, la sconfitta dell'Inghilterra per 2-0 contro la Cecoslovacchia (che vinceva il girone) consentiva al Belgio di qualificarsi grazie a un 2-1 contro l'Irlanda.

L'Italia si qualificava nel Gruppo D con una giornata d'anticipo grazie ai 2-1 contro Portogallo in Russia. Quindi, la Francia bloccava gli azzurri sull'1-1 e si qualificava come seconda dopo aver battuto il Portogallo 3-1 e pareggiato 1-1 contro la Russia, a sua volta fermata sull'1-1 dal Portogallo.

Ai quarti di finale, Cecoslovacchia e Francia travolgevano rispettivamente Svizzera e Ungheria per 3-0, mentre Polonia e Italia eliminavano Belgio e Spagna ai calci di rigore dopo uno 0-0 ai tempi regolamentari. In semifinale, la Spagna batteva la Francia per 2-1 ai supplementari grazie a una rete di Artur Andruszczak, mentre l'Italia aveva nuovamente bisogno dei calci di rigore per eliminare la Cecoslovacchia con un 5-4 (0-0 dopo i tempi regolamentari).

La Cecoslovacchia guadagnava il terzo posto grazie a un 2-1 in rimonta contro la Francia (gol di Miroslav Vápeník nei minuti di recupero), mentre il primo posto andava alla Polonia grazie alla rete di Marcin Szulik contro l'Italia.  Al successivo Campionato Mondiale Under 17 in Giappone, l'Italia usciva alla fase a gironi, la Cecoslovacchia approdava ai quarti di finale e la Polonia raggiungeva la semifinale, arrendendosi alla Nigeria.

http://it.uefa.com/under17/history/season=1993/index.html#trionfa+polonia