Il sito ufficiale del calcio europeo

Salisburgo nell'Olimpo della UEFA Youth League

Pubblicato: Lunedì, 24 aprile 2017, 22.00CET
Secondo Hannes Wolf il Salisburgo ha disputato "due gare perfette" a Nyon, mentre capitan Sandro Ingolitsch e Marco Rose sono assolutamente convinti che a trionfare sia stata la squadra che ha meritato di più.
di Wayne Harrison, Nyon
Salisburgo nell'Olimpo della UEFA Youth League
Il Salisburgo ha chiuso da imbattuto la stagione di UEFA Youth League, subendo appena cinque gol ©Sportsfile
 
Pubblicato: Lunedì, 24 aprile 2017, 22.00CET

Salisburgo nell'Olimpo della UEFA Youth League

Secondo Hannes Wolf il Salisburgo ha disputato "due gare perfette" a Nyon, mentre capitan Sandro Ingolitsch e Marco Rose sono assolutamente convinti che a trionfare sia stata la squadra che ha meritato di più.

Marco Rose, allenatore Salisburgo
sapevamo che sarebbe stato diverso rispetto alla gara con il Barcellona. Abbiamo avuto problemi ad entrare in partita, ma nella ripresa, fino all'80', siamo stati la squadra migliore. Abbiamo dominato e segnato la rete del pareggio, anche se devo ammettere che siamo stati fortunati con i cambi. Poi abbiamo segnato il raddoppio e lottato fino alla fine. Sono davvero orgoglioso dei miei ragazzi, siamo felici di portare il trofeo in Austria.

©Sportsfile

Il tecnico del Salisburgo Marco Rose viene festeggiato dai giocatori

Siamo cresciuti durante la stagione. Abbiamo disputato tante gare speciali contro avversarie di livello [Manchester City, Paris Saint-Germain, Atlético Madrid w Barcellona], perciò sappiamo che cosa vuol dire andare sotto 1-0. I ragazzi volevano il trofeo a tutti i costi, ma naturalmente serve un po' di fortuna al momento giusto e noi l'abbiamo avuta.

Sandro Ingolitsch, capitano Salisburgo
E' una sensazione incredibile. Negli ultimi mesi abbiamo lavorato duramente e oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro. E' stata una partita difficile, ma nella ripresa abbiamo giocato un ottimo calcio, meritando la vittoria. La squadra ha una grande mentalità, lo dimostrano le ultime due gare in cui siamo andati in svantaggio 1-0. Abbiamo creduto in noi stessi e siamo andati fino in fondo.

Entrare in campo dalla panchina non è mai facle, ma [gli autori dei gol] Daka Patson e Alexander Schmidt sono stati fantastici. Sono giocaori importanti per noi e sono felice che siano stati loro a segnare.

Hannes Wolf, esterno Salisburgo
E' stato incredibile. Il nostro primo tempo non è stato eccezionale, ma nella ripresa abbiamo giocato davvero bene. Il mister ha scelto i giocatori giusti mandando in campo Patson e Schmidt. Sono state due gare perfette, perché abbiamo vinto nonostante essere andati in svantaggio. La squadra ha avuto una grande reazione e ha meritato il successo. 

João Tralhão, allenatore Benfica 
Sapevamo che il salisburgo è un'ottima squadra, ma abbiamo giocato molto bene. Avremmo dovuto vincere, siamo stati la squadra migliore. I mei giocatori hanno fatto bene e dimostrato il loro valore. Hanno lottato, ma oggi la fortuna non è stata dalla nostra. La partita è stata decisa da due episodi, ma le mie congratulazioni vanno al Salisburgo, che ha lavorato duro per tutto il torneo. 

Il Salisburgo è una squadra molto forte e in alcuni frangenti ci ha schiacciati, ma noi avremmo dovuto saper gestire meglio quei momenti. Quei cinque minuti [in cui il Salisburgo ha fatto due gol] ci sono costati la vittoria.

Ultimo aggiornamento: 25/04/17 14.47CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata

http://it.uefa.com/uefayouthleague/news/newsid=2462067.html#salisburgo+nellolimpo+della+uefa+youth+league