1983: Aberdeen, primo trionfo per Ferguson

Celebration (Aberdeen FC)
©Getty Images

Hamburger SV - Aberdeen FC 0-0
Aberdeen FC - Hamburger SV 2-0

Sir Alex Ferguson è meglio noto per il periodo trascorso al Manchester United FC, culminato con i trionfi dei Red Devils in UEFA Champions League nel 1999 e nel 2008, ma molti potrebbero sostenere che la vittoria nella Coppa delle Coppe UEFA del 1983 con l'Aberdeen FC è stata un'impresa ancora più straordinaria.

La squadra scozzese aveva il pronostico contro nella finale contro il Real Madrid CF, ma si è invece portata in vantaggio grazie a Eric Black. Nonostante il pareggio di Juan Gómez González, l'Aberdeen ha segnato il 2-1 decisivo con John Hewitt nei tempi supplementari.

La modesta squadra del nordest della Scozia si è dunque trovata di fronte nella Supercoppa UEFA l'Hamburger SV, che aveva vinto la sua prima Coppa dei Campioni nel 1983 grazie all'1-0 inflitto alla Juventus FC nella finale di Atene. Anche in questa occasione sembrava una sfida in salita per l'Aberdeen di Ferguson, che invece nella gara di andata, il 23 novembre 1983 ad Amburgo, è riuscito ad uscire indenne dal Volksparkstadion.

Il ritorno, giocato al Pittodrie il 20 dicembre 1983, ha portato un bel regalo di Natale ai tifosi scozzesi. Dopo un primo tempo a reti inviolate, Neil Simpson ha portato in vantaggio l'Aberdeen al secondo minuto della ripresa e Mark McGhee ha messo al sicuro il risultato raddoppiando al 65'.

I due successi europei degli scozzesi hanno poi convinto il Manchester United a portare Ferguson all'Old Trafford, dove il tecnico avrebbe ritrovato un'altra stella dell'Aberdeen del 1983, il centrocampista Gordon Strachan. Ferguson avrebbe poi vinto la Supercoppa con lo United nel 1991 e avrebbe fallito l'impresa di diventare il primo allenatore a conquistare il trofeo per tre volte in seguito alle sconfitte subite nel 1999 e nel 2008.