1980: Il Valencia frena il Nottingham Forest

Celebration (Valencia CF)
©Getty Images

Nottingham Forest FC - Valencia CF 2-1
Valencia CF - Nottingham Forest FC 1-0

Dopo aver conquistato la Coppa dei Campioni nel 1979 e la Supercoppa dello stesso anno agli inizi del 1980, il Nottingham Forest FC completa il tris di allori continentali superando nella finale di Coppa dei Campioni del 1980 l’Hamburger SV, nelle cui file milita il mito del calcio inglese Kevin Keegan.

Tuttavia, la serie positiva degli uomini di Brian Clough si interrompe contro il Valencia CF nella finale di Supercoppa UEFA del 1980. La squadra di Bernadino Perez si aggiudica infatti il trofeo, giocato con la formula della doppia sfida, grazie alla regola dei gol segnati in trasferta.

Avendo disputato la precedente finale di Supercoppa UEFA a gennaio e febbraio del 1980 contro l'FC Barcelona, la formazione inglese diventa il primo club a giocare due finali di Supercoppa nello spazio di pochi mesi, quando supera 2-1 il Valencia al City Ground il 25 novembre.

Ian Bowyer va in gol al 57’ e raddoppia a un minuto dalla fine. Ma il gol che si rivelerà decisivo era stato realizzato al 2' della ripresa da Dario Luis Felman, per gli ospiti.

Nella sfida di ritorno del 17 dicembre, nello stadio Luis Casanova di Valencia, il Nottingham è battuto 1-0, gol di Fernando Morena al 51’, e deve cedere il trofeo. Il Valencia diventa invece la prima squadra a conquistare il trofeo grazie alla regola dei gol segnati in trasferta.