1978: L'Anderlecht di nuovo al vertice

Raymond Goethals (RSC Anderlecht)
©Getty Images

RSC Anderlecht - Liverpool FC 3-1
Liverpool FC - RSC Anderlecht 2-1

Dopo aver vinto, nel 1978, la sua seconda Coppa delle Coppe UEFA nell’arco di tre anni, l’RSC Anderlecht si è poi anche aggiudicato la sua seconda Supercoppa UEFA. Nella finale del 1976 aveva sconfitto l’FC Bayern München e due anni dopo avrebbe inflitto la stessa punizione al Liverpool FC.

Il Liverpool di Bob Paisley aveva battuto i belgi del Club Brugge KV nella finale della Coppa dei Campioni 1978, ma nella Supercoppa l’Anderlecht ha saputo vendicare i propri connazionali. Nell’andata giocata il 4 dicembre 1978 al Parc Astrid il risultato è stato di 3-1 a favore dei belgi.

Dopo 17’ Frank Vercauteren va a segno per i padroni di casa e, nonostante il pareggio di Jimmy Case dopo dieci minuti, François van der Elst – a bersaglio anche nella finale della Supercoppa 1976 – riporta in vantaggio l’Anderlecht. Rob Rensenbrink, anche lui tra i marcatori della finale del 1976, ha firmato, poi, il terzo gol all’87’.

Pochi giorni prima di Natale, il 19 dicembre, si è giocata la gara di ritorno. Al 13’ Emlyn Hughes porta in vantaggio il Liverpool, con conseguente punteggio complessivo di 3-2, ma l’Anderlecht ristabilisce il margine di vantaggio quando, al 71’, Rensenbrink supera il portiere di riserva Steve Ogrizovic.

All’87’ David Fairclough sigla il gol della vittoria per il Liverpool, ma il trofeo va alla squadra di Raymond Goethals e l’Anderlecht diventa la prima squadra a vincere per due volte il trofeo, da quando era passato, nel 1974, sotto la gestione della UEFA.