Milan, Montella ordina il riscatto

"A prescindere dai moduli e dalla qualità, voglio vedere una reazione. Non siamo quelli di domenica contro la Lazio", ha dichiarato il tecnico rossonero alla vigilia della sfida contro l'Austria Wien.

©Getty Images

Il Milan riparte dall'Ernst Happel Stadion di Vienna. Dopo la pesante débâcle in Serie A contro la Lazio, Vincenzo Montella chiede ai Rossoneri una reazione e un riscatto immediato in trasferta contro l'Austria Wien nella prima giornata del Gruppo D di UEFA Europa League.

Dal 4-3-3 al 3-5-2, il tecnico potrebbe proporre qualche cambiamento a livello tattico. Ma ciò che più conterà, saranno l'atteggiamento e la garra della squadra: "A prescindere dai moduli e dalla qualità, voglio vedere una reazione - spiega Montella -. La squadra ha voglia di giocare questa partita, e noi non siamo quelli di domenica. La vittoria è importante ma relativa, d'ora in poi non dobbiamo più sbagliare dal punto di vista del temperamento".

Il Milan contro il Craiova ai preliminari
Il Milan contro il Craiova ai preliminari©Getty Images

"Sono convinto di avere giocatori che mi diano diverse possibilità tattiche - ha proseguito -. Non sarà la prima volta che facciamo la difesa a 3, cambierà poco domani. L'Europa è la casa del Milan e va onorata al massimo. Il primo obiettivo è passare questi gironi, poi penseremo ai passaggi successivi".

Montella analizza anche gli avversari, 11 punti negli prime sette partite di Bundesliga austriaca: "E' una squadra organizzata e propositiva, in continuo movimento. Possono scambiarsi di ruolo e credo possa essere difficile a livello difensivo per noi. Sarà una gara di corsa e transizione, molto diversa da quelle del calcio italiano".

In conferenza stampa ha parlato anche Alessio Romagnoli, che non snobba e sottovaluta l'Austria: "Siamo molto preparati, tutta la squadra lo è. Abbiamo visto dei video, sono una buona formazione e domani dobbiamo mettere tutto quello che abbiamo. Sto bene, ci ho messo un po' per recuperare e ora devo solo giocare per tornare al meglio". 

I convocati di Montella  

Portieri: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Storari
Difensori: Abate, Antonelli, Bonucci, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Zapata
Centrocampisti: Biglia, Bonaventura, Calhanoglu, Kessie, Locatelli, Montolivo
Attaccanti: Cutrone, Kalinic, André Silva, Suso