Il sito ufficiale del calcio europeo

Rashford spinge lo United in semifinale

Pubblicato: Giovedì, 20 aprile 2017, 21.16CET
All'Old Trafford sono 120’ di emozioni: il secondo gol nel doppio confronto di Mkhitaryan e la rete di Hanni replicano l’1-1 dell’andata, ma ai supplementari decide il sinistro del giovane talento inglese.
Rashford spinge lo United in semifinale
Marcus Rashford (Manchester United) ©Getty Images

Statistiche partite

Man. UnitedAnderlecht

Gol segnati2
 
1
Possesso (%)56
 
44
Tiri totali23
 
18
in porta10
 
6
fuori8
 
7
Bloccati5
 
5
sui legni0
1
Calci d'angolo12
 
6
Fuorigioco4
 
1
Cartellini gialli0
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi15
 
11
Falli subiti11
 
15

Classifiche

Pubblicato: Giovedì, 20 aprile 2017, 21.16CET

Rashford spinge lo United in semifinale

All'Old Trafford sono 120’ di emozioni: il secondo gol nel doppio confronto di Mkhitaryan e la rete di Hanni replicano l’1-1 dell’andata, ma ai supplementari decide il sinistro del giovane talento inglese.

Prosegue la rincorsa del Manchester United verso l’unico trofeo ancora assente nella sua bacheca: la squadra di José Mourinho batte 2-1 l’Anderlecht nel ritorno dei quarti di finale di UEFA Europa League e vola al penultimo atto della competizione. Nei 90’ regolamentari le due squadre bissano il pareggio dell’andata, all’extra-time il classe ’97 Marcus Rashford libera la gioia dell’Old Trafford.

La prima occasione è dell’Anderlecht: il belga Leander Dendoncker, autore del definitivo 1-1 nella sfida di Bruxelles, calcia con il destro dai 30 metri e mette i brividi a Sergio Romero. Al 10’ i Diavoli Rossi sbloccano il match: Paul Pogba orchestra il contropiede e Rashford premia l’inserimento centrale di Henrikh Mkhitaryan, il destro rasoterra del centrocampista armeno - a segno come una settimana fa - spezza l’equilibrio.

Pogba gira di testa sul corner di Mkhitaryan e costringe a un grande intervento Martínez Ruben, che si ripete sulla conclusione a giro di Jesse Lingard. L’Anderlecht risponde al 21’: Frank Acheampong calcia a lato davanti a Romero dopo un’incomprensione tra Eric Bailly e Marcos Rojo, costretto poi a lasciare il campo a Daley Blind per un problema fisico.

Al 26’ Romero è decisivo nell’allungare in angolo il destro di Dendoncker, è il preludio al pareggio, che arriva al minuto 31: il mancino dal limite di Youri Tielemans, deviato da Antonio Valencia, colpisce in pieno la traversa, sul rimpallo il più lesto di tutti è Sofianne Hanni, che vince un duello con Blind e trafigge di destro Romero per l’1-1.

Il Manchester United reagisce con la progressione di Rashford, che impegna di sinistro Ruben, poi è Luke Shaw, ispirato da Pogba, a concludere in corsa con il destro senza esito. Prima dell’intervallo, il francese ex Juventus libera al limite Mkhitaryan, il cui mancino non è all’altezza di uno stop di grande qualità.

Un’occasione per parte al ritorno dagli spogliatoi: i Biancomalva sfiorano il vantaggio con il sinistro di Łukasz Teodorczyk, sul fronte opposto Lingard non arriva in tempo per deviare in rete l’assist di Shaw. Rashford manca il bersaglio grosso con un rasoterra dal limite, poi vola verso Ruben e si fa rimontare da Dennis Appiah prima di concludere a rete. Al 70’ lampo di Zlatan Ibrahimović: servito in area, l’attaccante di Malmö si fa bloccare da posizione favorevolissima.

Al 78’ Pogba conclude alto da due passi sul corner di Mkhitaryan, poi Ibrahimović, servito in profondità da Michael Carrick, svirgola con il destro. Rashford, alla vigilia del 90’, conclude sull’esterno della rete da posizione defilata dopo un’invenzione dello stesso Ibrahimović, che si fa male all’ultima azione dei tempi regolamentari e viene sostituito da Anthony Martial.

Nelle prime battute dei supplementari, Uroš Spajić si immola sulla rovesciata di Pogba dopo un cross delizioso di Martial, l’Anderlecht risponde con il mancino di Ivan Obradović. Al 101’ Pogba insacca sull’assist di testa di Fellaini, ma l’arbitro annulla per un fallo su Spajić del centrocampista dei Diavoli Rossi.

In avvio del secondo extra-time, l’episodio chiave del match: sponda di testa in area di Fellaini, Rashford dribbla Dendoncker con il tacco e fulmina di sinistro Ruben. Acheampong e Serigne Mbodji hanno due occasioni per il 2-2 e la qualificazione, ma Romero neutralizza entrambi i colpi di testa: il tempo scade, il Manchester United festeggia la semifinale con la sesta vittoria su sei nelle gare interne europee della stagione 2016-2017.

Ultimo aggiornamento: 21/04/17 0.38CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
  • SSI Err
  • SSI Err
Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2017/matches/round=2000795/match=2019694/postmatch/report/index.html#rashford+spinge+united+semifinale

Formazioni

man. united

Man. United

anderlecht

Anderlecht

20
RomeroSergio Romero (PO)
30
RubenMartínez Ruben (PO)
3
BaillyEric Bailly
4
MbodjiSerigne Mbodji
5
RojoMarcos Rojo
Substitution23
5
SpajićUroš Spajić
6
PogbaPaul Pogba
11
ChipciuAlexandru Chipciu
Substitution64
9
IbrahimovićZlatan Ibrahimović
Substitution91 Supp.
12
AppiahDennis Appiah
Yellow Card97 Supp.
14
LingardJesse Lingard
Substitution60
18
AcheampongFrank Acheampong
16
CarrickMichael Carrick (C)
31
TielemansYouri Tielemans
Yellow Card11
19
RashfordMarcus Rashford
Goal107 Supp.
32
DendonckerLeander Dendoncker
22
MkhitaryanHenrikh Mkhitaryan
Goal10
37
ObradovićIvan Obradović
23
ShawLuke Shaw
91
TeodorczykŁukasz Teodorczyk
Substitution79
25
A. ValenciaAntonio Valencia
94
HanniSofiane Hanni (C)
Goal32
Substitution64

sostituti

1
De GeaDavid de Gea (PO)
23
BoeckxFrank Boeckx (PO)
10
RooneyWayne Rooney
3
DeschachtOlivier Deschacht
11
MartialAnthony Martial
Substitution91 Supp.
10
BrunoMassimo Bruno
Substitution64
17
BlindDaley Blind
Substitution23
14
NuytinckBram Nuytinck
18
YoungAshley Young
17
Diego CapelDiego Capel
21
Ander HerreraAnder Herrera
24
Kiese ThelinIsaac Kiese Thelin
Substitution79
27
FellainiMarouane Fellaini
Substitution60
73
StanciuNicolae Stanciu
Substitution64

Allenatore

José Mourinho (POR) René Weiler (SUI)

Arbitro

Alberto Undiano Mallenco (ESP)

Assistenti

Raúl Cabanero (ESP), Diego Barbero Sevilla (ESP)

Quarto arbitro

Roberto Alonso (ESP)

Assistenti arbitrali aggiunti

Carlos Gómez (ESP), José María Sanchez Martinez (ESP)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione