Il sito ufficiale del calcio europeo

Harakiri Roma, solo pari con l'Austria Vienna

Pubblicato: Giovedì, 20 ottobre 2016, 21.17CET
Roma-Austria Vienna 3-3
All'Olimpico i Giallorossi vanno sotto, ma rimontano con la doppietta di El Shaarawy e il guizzo di Florenzi: due gol in due minuti negano il successo alla squadra di Spalletti.
di Francesco Corda
da Stadio Olimpico
Harakiri Roma, solo pari con l'Austria Vienna
Francesco Totti (Roma) & Felipe Pires (Austria Wien) ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

RomaAustria Wien

Gol segnati3
 
3
Possesso (%)56
 
44
Tiri totali14
 
12
in porta7
 
5
fuori3
 
5
Bloccati4
 
2
sui legni0
 
0
Calci d'angolo6
 
2
Fuorigioco4
 
3
Cartellini gialli2
 
1
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi11
 
13
Falli subiti12
 
11

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 17/07/2017 15:16 CET
Pubblicato: Giovedì, 20 ottobre 2016, 21.17CET

Harakiri Roma, solo pari con l'Austria Vienna

Roma-Austria Vienna 3-3
All'Olimpico i Giallorossi vanno sotto, ma rimontano con la doppietta di El Shaarawy e il guizzo di Florenzi: due gol in due minuti negano il successo alla squadra di Spalletti.

  • La Roma sciupa due gol di vantaggio e rimedia il secondo pareggio in tre partite del Gruppo E
  • L'Austria Vienna passa in vantaggio con un gran sinistro al volo di Raphael Holzhauser
  • Una doppietta di Stephan El Shaarawy, che finora aveva messo a segno un solo gol il contro il Crotone il 21 settembre, ribalta il risultato
  • Alessandro Florenzi fa tris con un tiro al volo sul secondo assist di serata di Francesco Totti, che festeggia la 100esima presenza nelle competizioni UEFA per club
  • I gol nello spazio di due minuti di Dominik Prokop e Olarenwaju Kayode riacciuffano la squadra di Spalletti. La prossima partita (giovedì 3 novembre ore 19.00CET): Austria Vienna-Roma

La Roma dilapida due reti di vantaggio contro l’Austria Vienna e deve accontentarsi di un pareggio casalingo nella terza giornata della fase a gironi di UEFA Europa League. All’Olimpico, la doppietta di Stephan El Shaarawy e il gol di Alessandro Florenzi ribaltano l’iniziale vantaggio realizzato da Raphael Holzhauser, ma due gol in due minuti - di Dominik Prokop e Olarenwaju Kayode - regalano agli austriaci un incredibile 3-3.

Gli ingredienti per una serata positiva sembravano esserci tutti per la squadra di Luciano Spalletti, che inseguiva la quarta vittoria consecutiva tra campionato e coppa e che, soprattutto, era determinata a celebrare nel migliore dei modi la 100esima presenza nelle competizioni UEFA per club di Francesco Totti, autore di due assist al bacio. Un incredibile epilogo, con due gol incassati in appena due minuti, ha però negato il lieto fine ai Giallorossi. 

La Roma, che come annunciato schiera titolari il capitano e Gerson, rischia in avvio sulla percussione del brasiliano Lucas Venuto, poi si rende pericolosa con un bolide dalla distanza di Florenzi, che esalta i riflessi di Robert Almer. Ci prova anche Leandro Paredes, sugli sviluppi di un angolo, ma al 16’ la squadra austriaca passa.

Juan Jesus perde maldestramente un pallone, Kayode crossa per Holzhauser che - complice una piccola indecisione di Kostas Manolas - calcia al volo di sinistro e mette il pallone alle spalle di Alisson. La reazione della Roma è istantanea e dopo tre minuti arriva il pareggio. Gerson con uno splendido lancio pesca El Shaarawy, il Faraone con un pallonetto chirurgico scavalca il portiere avversario.

Per la squadra di Thorsten Fink piove sul bagnato, perché si fa male il suo numero 1 e capitano Almer: entra il giovane Osman Hadžikić, 20 anni a marzo. Florenzi, dopo un "sombrero", calcia al volo di sinistro e testa i riflessi del nuovo entrato, che però al 34’ deve capitolare. Lancio al bacio di Totti per El Shaarawy, l’ex attaccante di Milan e Monaco controlla di petto e con un destro quasi all’incrocio perfeziona la rimonta.

Prima dell’intervallo ci prova ancora, invano, il Faraone, mentre Alisson dice di no a Venuto, prima che Kayode calci a lato. Nella ripresa va alla conclusione Radja Nainggolan, che complice una deviazione manda il pallone sull’esterno della rete, mentre un tiro-cross di Florenzi dopo un tiro sbagliato di Juan Manuel Iturbe mette in apprensione la difesa dell’Austria Vienna.

Al 65’ finisce la partita di El Shaarawy, che lascia il posto a Mohamed Salah, e quattro minuti dopo la Roma sembra chiudere il conto. Meraviglioso assist, il secondo della serata, di Totti, che con un delizioso esterno pesca Florenzi in area di rigore: l’azzurro, al volo, non lascia scampo ad Hadžikić.

Escono Florenzi e Iturbe, che lasciano il posto a Emerson Palmieri ed Edin Džeko, ma a otto minuti dalla fine l’Austria Vienna torna a sperare. La difesa dei Giallorossi va in tilt, nell’area piccola arriva da dietro Prokop che di piatto destro realizza il 3-2. La Roma è in bambola e dopo meno di due minuti subisce addirittura il pareggio.

Su un cross dalla destra, Kayode beffa Alisson con il ginocchio e firma il 3-3. Džeko, al 90’, fa esplodere l’Olimpico, ma il gol del bosniaco è annullato per fuorigioco. Finisce in parità, la Roma vede sfuggire il primato solitario del Gruppo E e si morde le mani.

Ultimo aggiornamento: 21/10/16 0.40CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
  • SSI Err
  • SSI Err
Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2017/matches/round=2000792/match=2019434/postmatch/report/index.html#harakiri+roma+solo+pari+laustria+vienna

Formazioni

roma

Roma

austria wien

Austria Wien

19
Alisson BeckerAlisson Becker (PO)
1
AlmerRobert Almer (PO) (C)
Substitution25
3
Juan JesusJuan Jesus
4
FilipovicPetar Filipovic
4
NainggolanRadja Nainggolan
8
KayodeOlarenwaju Kayode
Goal84
5
ParedesLeandro Paredes
Yellow Card90+4
10
A. GrünwaldAlexander Grünwald
Substitution78
7
IturbeJuan Iturbe
Substitution81
11
VenutoVenuto
Substitution76
10
TottiFrancesco Totti (C)
15
SerbestTarkan Serbest
20
FazioFederico Fazio
Yellow Card45+1
17
Stryger LarsenJens Stryger Larsen
24
FlorenziAlessandro Florenzi
Goal69
Substitution76
18
StronatiPatrizio Stronati
30
GersonGerson
26
HolzhauserRaphael Holzhauser
Goal16
44
ManolasKostas Manolas
28
MartschinkoChristoph Martschinko
92
El ShaarawyStephan El Shaarawy
Goal19
Goal34
Substitution65
95
Felipe PiresFelipe Pires

sostituti

1
SzczęsnyWojciech Szczęsny (PO)
31
HadžikićOsman Hadžikić (PO)
Substitution25
Yellow Card90+3
6
StrootmanKevin Strootman
5
VukojevićOgnjen Vukojević
9
DžekoEdin Džeko
Substitution81
6
MohammedAbdul Kadiri Mohammed
11
SalahMohamed Salah
Substitution65
7
Tajouri-ShradiIsmael Tajouri-Shradi
Substitution76
33
Emerson PalmieriEmerson Palmieri
Substitution76
16
ProkopDominik Prokop
Substitution78
Goal82
57
GrossiLorenzo Grossi
25
SalamonThomas Salamon
91
MarchizzaRiccardo Marchizza
27
KvasinaMarko Kvasina

Allenatore

Luciano Spalletti (ITA) Thorsten Fink (GER)

Arbitro

Vladislav Bezborodov (RUS)

Assistenti

Valeri Danchenko (RUS), Maksim Gavrilin (RUS)

Quarto arbitro

Andrey Vereteshkin (RUS)

Assistenti arbitrali aggiunti

Kirill Levnikov (RUS), Igor Fedotov (RUS)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione