Il sito ufficiale del calcio europeo

Tris al Gala, è festa Lazio

Pubblicato: Giovedì, 25 febbraio 2016, 21.30CET
Lazio-Galatasaray 3-1 (and. 1-1)
Con un'ottima ripresa, i Biancocelesti battono i campioni di Turchia e volano agli ottavi: segnano Parolo, Felipe Anderson e Klose, inutile per gli ospiti il gol di Yasin Öztekin.
di Francesco Corda
da Stadio Olimpico
Tris al Gala, è festa Lazio
La Lazio festeggia Miroslav Klose dopo il terzo gol: i Biancocelesti volano agli ottavi di UEFA Europa League ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

LazioGalatasaray

Gol segnati3
 
1
Possesso (%)47
 
53
Tiri totali14
 
6
in porta8
 
4
fuori4
 
2
Bloccati2
 
0
sui legni1
 
0
Calci d'angolo9
 
2
Fuorigioco3
 
2
Cartellini gialli0
 
0
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi16
 
12
Falli subiti12
 
16

Classifiche

Pubblicato: Giovedì, 25 febbraio 2016, 21.30CET

Tris al Gala, è festa Lazio

Lazio-Galatasaray 3-1 (and. 1-1)
Con un'ottima ripresa, i Biancocelesti battono i campioni di Turchia e volano agli ottavi: segnano Parolo, Felipe Anderson e Klose, inutile per gli ospiti il gol di Yasin Öztekin.

  • La Lazio batte il Galatasaray, conquista la quinta vittoria su cinque partite europee stagionali all'Olimpico e si qualifica
  • Nella ripresa arrivano tre reti in quattro minuti: sblocca Parolo, raddoppia Felipe Anderson prima del guizzo di Yasin Öztekin
  • Il primo gol stagionale di Klose, entrato al posto di Matri, mette al sicuro successo e passaggio del turno per i Biancocelesti
  • Richiedi i biglietti per la finale di UEFA Europa League al St. Jakob-Park di Basilea
  • Venerdì è previsto il sorteggio degli ottavi, trasmesso in diretta streaming dalle 13.00CET

La Lazio si conferma infallibile in casa e conquista con merito gli ottavi di finale di UEFA Europa League. Con un grande secondo tempo, i Biancocelesti stendono il Galatasaray e restano in corsa per il loro obiettivo principale: all’Olimpico finisce 3-1 con le reti di Marco Parolo, Felipe Anderson e Miroslav Klose, che vanificano il gol di Yasin Öztekin.

L’1-1 di sette giorni fa a Istanbul rappresentava un’ottima basa da cui ripartire per i ragazzi di Stefano Pioli che sul terreno amico hanno completato l’opera. Dopo un primo tempo senza gol, nella ripresa sono state decisive le mosse del tecnico, che con gli inserimenti di Antonio Candreva e Klose - alla prima rete della stagione - ha restituito brillantezza alla squadra.

L’avvio dei Biancocelesti è promettente, dopo cinque minuti Felipe Anderson parte in transizione e scarica su Parolo, che però calcia alto. All’11’ Sergej Milinković-Savić, a segno all’andata, stacca bene sul corner di Lucas Biglia, ma il suo colpo di testa è neutralizzato senza problemi da Fernando Muslera, un ex.

Il Galatasaray ci prova con l’ex interista Wesley Sneijder, ma Federico Marchetti è attento e fa buona guardia. La partita fatica ad accendersi, le occasioni scarseggiano e il gioco ristagna in particolare a metà campo. Prima dell’intervallo ci prova ancora Biglia dalla distanza, ma Muslera si supera e mette in corner.

Nel secondo tempo, ad accompagnare il ritorno in campo delle due squadre, c’è una pioggia battente. I turchi ci provano con Ryan Donk, ma l’olandese calcia a lato dalla distanza; poi - dopo un tiro da distanza siderale di Alessandro Matri - Sabri Sarıoğlu sbaglia il tempo dell’inserimento sul servizio di Yasin Öztekin.

La Lazio preme e costruisce una grande chance al 57’. Lo slalom di Biglia è splendido, l’assist del capitano per Matri altrettanto: l’attaccante calcia a colpo sicuro, ma colpisce il palo. Pioli decide che è arrivato il momento di Candreva, che rileva Senad Lulić, e i Biancocelesti al 59’ passano. Sul corner del “solito” Biglia, lo stacco di Parolo è imperioso e Muslera può solo raccogliere il pallone in fondo al sacco.

Per il raddoppio occorre attendere meno di due minuti. Splendida iniziativa di Candreva, il nuovo entrato serve Matri, assist delizioso a Felipe Anderson, che deve solo spingere il pallone in rete. Il 2-0 sembra mettere in cassaforte vittoria e qualificazione, ma il Galatasaray ha un sussulto e torna in partita con Yasin Öztekin, che batte Marchetti sfruttando la bella verticalizzazione di Sabri Sarıoğlu.

Pioli però ha un asso nella manica di nome Klose, che entra a venti minuti dalla fine al posto di Matri. L’attaccante tedesco prima sfiora il gol, costringendo al salvataggio sulla linea Aurélien Chedjou, al quale poco prima aveva soffiato il pallone; al 72’, comunque, “Miro” insacca il 3-1 capitalizzando il perfetto assist di Ștefan Radu e festeggia il primo gol della stagione.

©AFP/Getty Images

©Getty Images

Marchetti è pronto e devia in angolo la punizione di Selçuk İnan, i tifosi turchi provano a incitare la formazione di Mustafa Denizli che però non può evitare sconfitta ed eliminazione, con Muslera che nega a Candreva la gioia del poker. All’Olimpico, a festeggiare, è la Lazio, che venerdì conoscerà la sua avversaria negli ottavi.

 

Ultimo aggiornamento: 26/02/16 0.02CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
  • SSI Err
  • SSI Err
  • SSI Err
  • SSI Err
Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2016/matches/round=2000659/match=2017190/postmatch/report/index.html#tris+gala+festa+lazio

Formazioni

lazio

Lazio

galatasaray

Galatasaray

22
MarchettiFederico Marchetti (PO)
1
MusleraFernando Muslera (PO)
10
Felipe AndersonFelipe Anderson
Goal61
7
Yasin ÖztekinYasin Öztekin
Goal62
Substitution76
13
BiševacMilan Biševac
8
Selçuk İnanSelçuk İnan (C)
16
ParoloMarco Parolo
Goal59
10
SneijderWesley Sneijder
17
MatriAlessandro Matri
Substitution70
11
PodolskiLukas Podolski
19
LulićSenad Lulić
Substitution57
15
DonkRyan Donk
Substitution85
20
BigliaLucas Biglia (C)
21
ChedjouAurélien Chedjou
21
S. Milinković-SavićSergej Milinković-Savić
22
Hakan BaltaHakan Balta
26
RaduŞtefan Radu
23
CaroleLionel Carole
29
KonkoAbdoulay Konko
55
Sabri SarıoğluSabri Sarıoğlu
Substitution66
33
MaurícioMaurício
64
DenayerJason Denayer

sostituti

99
BerishaEtrit Berisha (PO)
99
Cenk GönenCenk Gönen (PO)
2
HoedtWesley Hoedt
5
Bilal KısaBilal Kısa
Substitution85
6
MauriStefano Mauri
9
Umut BulutUmut Bulut
Substitution66
8
BastaDušan Basta
14
José RodríguezJosé Rodríguez
11
KloseMiroslav Klose
Substitution70
Goal72
26
Semih KayaSemih Kaya
32
CataldiDanilo Cataldi
28
GünterKoray Günter
87
CandrevaAntonio Candreva
Substitution57
29
Olcan AdınOlcan Adın
Substitution76

Allenatore

Stefano Pioli (ITA) Mustafa Denizli (TUR)

Arbitro

Vladislav Bezborodov (RUS)

Assistenti

Nikolai Golubev (RUS), Maksim Gavrilin (RUS)

Quarto arbitro

Valeri Danchenko (RUS)

Assistenti arbitrali aggiunti

Aleksei Eskov (RUS), Igor Fedotov (RUS)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione