Il sito ufficiale del calcio europeo

Qualità e cinismo, Petković promuove la Lazio

Pubblicato: Giovedì, 21 febbraio 2013, 23.12CET
Dopo il 2-0 al Borussia Mönchengladbach, che vale gli ottavi di finale, il tecnico mette in risalto la buona prestazione dei capitolini, mentre Candreva sottolinea come la squadra sia “ripartita alla grande”.
di Francesco Corda
da Stadio Olimpico

Questo contenuto è trasmesso in streaming in modo tale da risultare protetto e disponibile solo con il formato Flash. Il tuo dispositivo non sembra essere compatibile con il nostro video player Flash.

Statistiche partite

LazioMönchengladbach

Gol segnati2
 
0
Tiri nello specchio6
 
2
Tiri fuori4
 
3
Calci d'angolo5
 
5
Fuorigioco0
2
Falli commessi16
 
12
Cartellini gialli0
1
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

 
Pubblicato: Giovedì, 21 febbraio 2013, 23.12CET

Qualità e cinismo, Petković promuove la Lazio

Dopo il 2-0 al Borussia Mönchengladbach, che vale gli ottavi di finale, il tecnico mette in risalto la buona prestazione dei capitolini, mentre Candreva sottolinea come la squadra sia “ripartita alla grande”.

Con un’ottima prestazione di squadra, la S.S. Lazio ha battuto 2-0 il Borussia Mönchengladbach e si è qualificata per gli ottavi di UEFA Europa League, dove affronterà il VfB Stuttgart. Al termine della sfida dell’Olimpico, Vladimir Petković elogia “qualità e cinismo” dei Biancocelesti, mentre Antonio Candreva, autore del gol del vantaggio, sottolinea come la squadra sia “ripartita alla grande” dopo la sconfitta in campionato contro l’AC Siena.

Vladimir Petković, allenatore S.S. Lazio
E’ stata una partita dura, molto equilibrata, in cui siamo stati benissimo in campo, pressando bene: abbiamo segnato due gol con tanta qualità e cinismo.
Sicuramente ho avuto le risposte che cercavo, non solo questa sera ma diverse volte quest’anno abbiamo fatto benissimo. Siamo al terzo posto, non per caso in finale di Coppa Italia, anche se ogni tanto non siamo al 100%.
Non penso che la Lazio sia favorita negli ottavi, tra Borussia e Stoccarda non c’è grande differenza, è diverso il modo di giocare, ma sono due squadre abituate a giocare in Europa. Se facciamo il massimo abbiamo possibilità di passare il turno, ma in poche settimane possono cambiare molte cose. Contro lo Stoccarda dovremo entrare in campo come contro il Borussia.

Antonio Candreva, centrocampista S.S. Lazio
Dovevamo vincere per dimenticare la brutta sconfitta di Siena, ce l’abbiamo fatta, abbiamo passato il turno. Siamo ripartiti alla grande, contro una squadra forte, che anche nell'ultimo turno di campionato aveva perso immeritatamente: però ci siamo parlati, dovevamo riscattare la brutta prestazione di Siena. Il nostro calo è dovuto da tanti fattori. Soprattutto dobbiamo migliorare con le piccole, con le quali perdiamo troppi punti, perché quando giochiamo con le grandi squadre non abbiamo mai sbagliato. Dobbiamo migliorare per fare il definitivo salto di qualità.

Martin Stranzl, capitano Borussia Mönchengladbach
I nostri tifosi sono stati fantastici, come sempre per le nostre partite in casa e in generale quelle europee. Avevamo talmente tanto tifo che ci dispiace ancora di più aver perso qui contro la Lazio. Dobbiamo rivolgere i complimenti ai nostri tifosi. Chiunque vuole avere esperienze come questa ed è il nostro obiettivo, ovviamente vogliamo tornare in Europa. Sarà dura, nel fine settimana giochiamo con il Borussia Dortmund e sarà molto difficile, ma se vuoi giocare in Europa devi vincere partite come questa. Non credo che l’andata sia stata decisiva. Sono stati disciplinati tatticamente, più intelligenti e con più esperienza di noi, è quello che ha fatto la differenza. Sono stati semplicemente migliori di noi.

Patrick Herrmann, attaccante Borussia Mönchengladbach
Non c’è molto da dire dei tifosi, è fenomenale quanti sono arrivati fino a qui e dobbiamo dire loro un grosso grazie per come ci hanno sostenuto, malgrado la sconfitta. Certamente abbiamo tentato di mantenere inviolate la nostra porta e segnare è sempre possibile, ma quando subisci un gol così presto, è sempre difficile. Volevamo vincere, dovevamo vincere ed ecco perchè abbiamo tenuto duro, ma quando dopo che hai subito gol così presto arriva anche il 2-0, è dura sognare di vincere. Abbiamo una squadra giovane e abbiamo fatto molta esperienza in questo torneo, questo ci aiuterà tutti. All’inizio della fase a gironi, tutti ci davano per eliminate, ma abbiamo mostrato un grande carattere e abbiamo conquistato la qualificazione. Penso che abbiamo tutti guadagnato molta esperienza.

Ultimo aggiornamento: 05/03/13 18.19CET

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2013/matches/round=2000357/match=2010064/postmatch/quotes/index.html#qualita+cinismo+petkovic+promuove+lazio

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA EUROPA LEAGUE, il logo della UEFA Europa League e il trofeo della UEFA Europa League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali trade mark non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.