Il sito ufficiale del calcio europeo

Obraniak sprona il Bordeaux

Pubblicato: Martedì, 19 febbraio 2013, 9.38CET
Nonostante la prestazione sotto tono all'andata contro la Dinamo Kiev, il centrocampista polacco è ottimista in vista del ritorno. "Il risultato di partenza è favorevole e il pubblico ci aiuterà", ha dichiarato.
di Christian Châtelet
Obraniak sprona il Bordeaux
Ludovic Obraniak (FC Girondins de Bordeaux) ©AFP/Getty Images

Statistiche del torneo

BordeauxDynamo Kyiv

Gol segnati14
 
1
Tiri nello specchio51
 
9
Tiri fuori43
 
15
Calci d'angolo39
 
13
Fuorigioco31
 
6
Falli commessi123
 
28
Cartellini gialli16
 
5
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

 
Pubblicato: Martedì, 19 febbraio 2013, 9.38CET

Obraniak sprona il Bordeaux

Nonostante la prestazione sotto tono all'andata contro la Dinamo Kiev, il centrocampista polacco è ottimista in vista del ritorno. "Il risultato di partenza è favorevole e il pubblico ci aiuterà", ha dichiarato.

Ludovic Obraniak, regista dell'FC Girondins de Bordeaux, ha riconosciuto la superiorità fisica e tecnica dell'FC Dynamo Kyiv, avversario nei sedicesimi di UEFA Europa League, in occasione della gara d'andata pareggiata in Ucraina. Tuttavia, grazie al fattore campo e alla consapevolezza nei propri mezzi, è ottimista in vista del ritorno in programma giovedì.

La scorsa settimana, il nazionale polacco ha pareggiato la rete iniziale di Lukman Haruna al 20' con un gran tiro che ha regalato agli ospiti un sofferto 1-1. Il punteggio riflette solo in parte il copione della partita, che ha visto la squadra di Oleh Blokhin dominare per lunghi tratti e colpire due legni, di cui uno sugli sviluppi di un calcio di rigore di Oleh Gusev nella ripresa.

Senza partite ufficiali nelle gambe dal 4 dicembre, gli ucraini hanno sorpreso Obraniak per l'intensità. "Erano in gran forma e hanno corso senza sosta. Per essere una squadra che aveva giocato soltanto amichevoli, ci sono stati superiori sul piano fisico e tecnico. Il risultato forse non è stato giusto, ma è un premio al nostro coraggio”.

Il punteggio e il modo con cui ha ottenuto un risultato positivo sono tuttavia una magra consolazione, visto che, tre giorni più tardi, il Bordeaux è stato sconfitto 4-0 dall'Olympique Lyonnais in campionato. Il tecnico Francis Gillot, furioso, ha definito la sconfitta “un incubo”. L'assenza in difesa di Mariano e Benoît Trémoulinas è motivo di ulteriore preoccupazione. "Dovrò effettuare dei cambi. E' un peccato perché nella fase a gironi avevamo fatto molto bene”.

Finalista in Coppa UEFA nel 1996, il Bordeaux ha raggiunto gli ottavi di finale solo due volte, arrivando ai quarti nel 1998/99 e nel 2003/04, ma Obraniak è ottimista. "L'atmosfera in casa sarà diversa. Ci servirà come stimolo”, ha dichiarato a UEFA.com, forte dell'imbattibilità casalinga del Bordeaux in Europa che dura da 12 partite.

"Dovremo fare di più davanti. All'andata abbiamo preso alcune decisioni errate in buone situazioni. Dobbiamo essere fiduciosi. Il risultato di partenza è favorevole”, ha concluso il 28enne.

Ultimo aggiornamento: 19/02/13 18.44CET

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2013/matches/round=2000357/match=2010055/prematch/preview/index.html#obraniak+sprona+bordeaux

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA EUROPA LEAGUE, il logo della UEFA Europa League e il trofeo della UEFA Europa League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali trade mark non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.