Il sito ufficiale del calcio europeo

La Lazio si gode vittoria e primato

Pubblicato: Giovedì, 6 dicembre 2012, 23.36CET
La vittoria 4-1 in casa del Maribor assicura ai Biancocelesti, già qualificati, il primo posto nel Gruppo J: il tecnico Petković è "soddisfatto", Radu si sblocca alla vigilia del matrimonio, Floccari è "doppiamente felice".
La Lazio si gode vittoria e primato
Sergio Floccari (SS Lazio) & Nejc Potokar (NK Maribor) ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

MariborLazio

Gol segnati1
 
4
Tiri nello specchio6
 
10
Tiri fuori3
 
10
Calci d'angolo4
 
4
Fuorigioco2
 
6
Falli commessi10
 
14
Cartellini gialli1
 
3
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 20/06/2013 17:20 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Giovedì, 6 dicembre 2012, 23.36CET

La Lazio si gode vittoria e primato

La vittoria 4-1 in casa del Maribor assicura ai Biancocelesti, già qualificati, il primo posto nel Gruppo J: il tecnico Petković è "soddisfatto", Radu si sblocca alla vigilia del matrimonio, Floccari è "doppiamente felice".

Una prestazione super, una partita – la 150esima nelle competizioni UEFA – da archiviare e “incorniciare”. La S.S. Lazio aveva già conquistato la qualificazione ai sedicesimi di UEFA Europa League, ma non ha tirato il freno nella sfida contro l’NK Maribor nella sesta giornata del Gruppo J: il 4-1 in Slovenia regala agli uomini di Vladimir Petković il primo posto nel girone e lo status di testa di serie, che consentirà in particolare di giocare il ritorno in casa nel prossimo turno. A fine partita, il tecnico Biancoceleste si dice soddisfatto, così come Ștefan Radu – che ha trascorso in campo la sua ultima notte da scapolo e ha festeggiato il primo gol con la Lazio – e Sergio Floccari, autore di una bellissima doppietta.

Vladimir Petković, allenatore S.S. Lazio
Sono soddisfatto per come abbiamo affrontato la partita, i ragazzi hanno avuto il giusto approccio e alla fine abbiamo vinto meritatamente la partita. Il modulo 3-4-3 penso posso essere riproposto anche in campionato, potevo provarlo anche in una partita importante…Sono soddisfatto, abbiamo avuto qualche difficoltà ma tutto sommato abbiamo meritato. Ho trovato una squadra pronta a lottare e a prendere in pallino del gioco in mano, che ha aiutato gli attaccanti che a loro volta hanno aiutato la squadra con il lavoro sporco. Peccato che nel secondo tempo non abbiamo sfruttato al meglio certe occasioni e peccato per il gol all’ultimo, non dovevamo prenderlo. Adesso è importante recuperare le energie e vedere come stanno i giocatori, spero di averne tanti a disposizione per lunedì. Anche in quell’occasione dobbiamo cercare di vincere e convincere.

Ștefan Radu, difensore S.S. Lazio
Ho aspettato cinque anni per fare un gol con la Lazio, domani mi sposo e ho fatto un bel regalo alla mia futura moglie. Non è importante chi gioca, l’importante è che abbiamo voglia di giocare: ultimamente formiamo un gruppo che sta andando bene, anche se contro il Parma FC abbiamo fatto un po’ fatica. Oggi abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Mi trovo molto bene con la difesa a tre, ma anche a quattro ho dimostrato di non fare fatica. Mi sento molto a mio agio. Abbiamo ancora quattro partite importanti, la prima contro il Bologna da vincere assolutamente per rimanere in corsa per un posto in Champions League: vogliamo lottare su tutti i fronti, campionato, Coppa Italia e UEFA Europa League.

Sergio Floccari, attaccante S.S. Lazio
Sono soddisfatto, per tante ragioni. Ci tenevamo a venire qua e a chiudere bene il girone, passare per primi: sappiamo quanto è importante in vista delle prossime partite. Poi è sempre bello farsi trovare pronti, soprattutto chi come me gioca meno, e riuscire a dare il proprio contributo. Quindi questa sera sono doppiamente felice. Il mio utilizzo? La Lazio ha un suo modo di giocare, sta ottenendo grossi risultati…questa sera abbiamo giocato con un modulo simile, mi sono adattato in un ruolo che non è esattamente il mio ma questo fa parte del gioco e si sa che per riuscire a essere importanti bisogna essere a disposizione dell’allenatore e accettare a volte ruoli un po’ diversi. Io cerco sempre di metterci il massimo impegno e di essere decisivo per la squadra.

Ultimo aggiornamento: 08/12/12 0.10CET

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2013/matches/round=2000356/match=2010029/postmatch/quotes/index.html#la+lazio+gode+vittoria+primato

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA EUROPA LEAGUE, il logo della UEFA Europa League e il trofeo della UEFA Europa League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali trade mark non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.